Mercoledì 20 Novembre 2019 - Ultimo aggiornamento 19:20
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Lega presenta Mozione a favore dei caccia, la Campagna NOF35: “Il Parlamento invece cancelli questo dannoso progetto”

Inaccettabile che si voglia continuare in questo errore ormai acclarato e che alcune forze politiche si vogliano mettere a completo servizio dell’industria militare sia italiana che statunitense.

È prevista oggi alla Camera dei Deputati la discussione generale relativamente ad una Mozione presentata da alcuni deputati della Lega Salvini Premier (e sottoscritta poi anche da esponenti di Forza Italia) relativamente al programma di acquisto dei cacciabombardieri F-35. La Mozione si schiera apertamente a favore dell’acquisto degli aerei militari più costosi della storia e che hanno sperimentato, nel corso degli ormai due decenni di vita del programma, numerosi inconvenienti tecnic...

Decine di migliaia di pensionati a Roma dicono al governo: «Non siamo invisibili»

Risparmiati dalla pioggia prevista, non dalla censura dei principali media. Decine di migliaia di pensionati sono arrivati ieri mattina al Circo Massimo per far sentire la loro voce.

La prima manifestazione sindacale contro il governo Conte 2 ha riempito lo spazio predisposto dagli organizzatori. Niente di paragonabile al 23 marzo del 2002 con Cofferati contro l’abolizione dell’articolo 18 – poi abolito da Renzi -m...


Ilva è una macchina assassina, nazionalizzare per fermarla e cambiarla

L’Ilva di Taranto è una gigantesca macchina assassina. La cifra di tutta la sua storia è la Morte (la «morte industriale» canterebbe Guccini). Da questo dato durissimo, e inconfutabile, non può prescindere ogni discussione sul suo destino (sul suo passato, sul suo presente, e soprattutto sul suo futuro): dal fatto che quello stabilimento uccide.

Uccide chi ci lavora dentro: i «suoi»...


"Quali sono le vere emergenze del paese?". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
Bonifica ambientale, manutenzione del territorio, ammodernamento tecnologico, rilancio della pubblica amministrazione, politiche del lavoro, recupero del potere di acquisto di salari e pensioni depauperati da anni di accordi al massimo ribasso. Dovrebbero essere questi i punti salienti di un programma alternativo sul quale costruire la mobilitazione sociale e nei luoghi di lavoro, non guardare... di FEDERICO GIUSTI

"L’università nella cosiddetta società della conoscenza". Intervento di Alessandra Ciattini
Nonostante tutte le promesse relative al potenziamento dell’educazione superiore e della ricerca – si ricordi, per es., che Grasso nel clima elettorale propose l’università gratuita per tutti – la situazione dei nostri atenei è disastrosa. Cominciamo con qualche dato.Secondo il nuovo rapporto di Almalaurea le immatricolazioni sono diminuite enormemente fino... di ALESSANDRA CIATTINI

I palestinesi nella gabbia di Gaza abbandonati nelle mani di Netanyahu
Se i curdi sono soli, i palestinesi sulla scena internazionale lo sono ancora di più. Chiusi nella gabbia dell’occupazione israeliana di Gaza sono stati lasciati alle cure sanguinarie del domatore Netanyahu che ha avuto buon gioco a farli materialmente a pezzi e a dividerli politicamente. È lui che sulla lavagna segna, di volta in volta, i buoni e cattivi – Hamas adesso... di ALBERTO NEGRI

Ex Ilva: ArcelorMittal conferma linea di andare via. Il Governo attacca, la magistratura si muove
Lucia Morselli, l'Ad di ArcelorMittal Italia, conferma la volontà di rescindere il contratto e 'restituire' l'ex Ilva dal prossimo 4 dicembre. Lo fa puntando tutto su un argomento netto: dopo lo stop allo scudo penale portare avanti il il piano di risanamento ambientale per l'acciaieria di Taranto "ora è un crimine". I sindacati non escludono "un'insubordinazione dei lavoratori"...

Cambiamo la ricerca, non il clima
Oggi stiamo pagando le conseguenze di un’economia stagnante e dalla bassa capacità di innovazion. A questo possiamo anche aggiungere i danni ambientali di imprese che operano con tecnologie obsolete e un settore pubblico incapace di fornire le tecnologie necessarie per un rilancio verde dell’economia, ed insufficiente nel soddisfare il fabbisogno di figure professionali per la... di RETE DELLA CONOSCENZA

"Lega e Cinque Stelle, le basi economiche del voto" Lega e Cinque Stelle, le basi economiche del voto
L’analisi del voto nel periodo che va dal 1994 al 2018 evidenzia come le disuguaglianze abbiano un peso rilevante sui comportamenti elettorali. Il voto alla Lega è legato all’impoverimento delle classi medie, quello ai Cinque Stelle all’aumento di povertà e precarietà. Le elezioni regionali del gennaio prossimo in Emilia Romagna e Calabria saranno una prova... di DANIELA CHIRONI

Pagavano meno di 3 euro l'ora a migranti per farli lavorare dodici ore: coppia di imprenditori cinesi arrestati a Empoli
Operai extracomunitari impiegati su turni di 12 ore, con una paga oraria che non arrivava a 3 euro. E' quanto scoperto dalla guardia di finanza di Empoli a seguito di controlli nelle ditte di una coppia di imprenditori, marito e moglie di origine cinese, arrestati nei giorni scorsi in esecuzione di una misura di custodia cautelare, e accusati di bancarotta fraudolenta, sottrazione fraudolenta al... di REDAZIONE

Brasile, il commando di Guaidò lascia la sede dell'Ambasciata del Venezuela
Un gruppo di simpatizzanti di Juan Guaidò - il presidente del Parlamento di Caracas che si è proclamato presidente venezuelano - che aveva occupato l'ambasciata del Venezuela a Brasilia ha lasciato la sede diplomatica senza incidenti. Agenti della polizia brasiliana hanno accompagnato 14 persone che erano entrate nell'ambasciata in mattinata, apparentemente per prendere il controllo... di REDAZIONE

Nei bombardamenti israeliani sono stati uccisi 32 palestinesi
Nei bombardamenti seguiti all'uccisione a Gaza del comandante militare della Jihad islamica Baha Abu al-Ata martedì scorso, sono rimasti uccisi 32 palestinesi (lui incluso) e ne sono stati feriti altri 100. Lo aggiorna stamane il ministero della Sanità di Gaza. Questo bilancio include sei membri della stessa famiglia - fra cui due donne - che sono rimasti uccisi questa notte a Deir... di REDAZIONE

Il decreto scuola lascia precariato e stipendi ancora fermi
Sotto una pioggia battente i sindacati della scuola di Cisl, Cgil, Uil, Gilda e Snals hanno manifestato ieri a piazza Montecitorio contro la non completa attuazione del decreto precari e per salvaguardare la continuità di servizio dei diplomati magistrali. Un segnale per le commissioni cultura riunite da oggi per le audizioni sul reclutamento scolastico. Un percorso lungo, e accidentato,...

Inizio Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. Fine
Ultime notizie per Tematica
Lega presenta Mozione a favore dei caccia, la Campagna NOF35: “Il Parlamento invece cancelli questo dannoso progetto”
Inaccettabile che si voglia continuare in questo errore ormai acclarato e che alcune forze politiche si vogliano mettere a completo servizio dell’industria militare sia italiana che statunitense. È prevista oggi alla Camera dei Deputati la discussione generale relativamente ad una Mozione presentata da alcuni deputati della Lega Salvini Premier (e sottoscritta poi anche da esponenti...
"Il dramma dell'Ilva in realtà è il dramma dell'Italia". Intervento di Franco Astengo
Africa, cinquanta milioni di persone rischiano di morire di fame
Decine di migliaia di pensionati a Roma dicono al governo: «Non siamo invisibili»
Risparmiati dalla pioggia prevista, non dalla censura dei principali media. Decine di migliaia di pensionati sono arrivati ieri mattina al Circo Massimo per far sentire la loro voce. La prima manifestazione sindacale contro il governo Conte 2 ha riempito lo spazio predisposto dagli organizzatori. Niente di paragonabile al 23 marzo del 2002 con Cofferati contro l’abolizione...
Pagavano meno di 3 euro l'ora a migranti per farli lavorare dodici ore: coppia di imprenditori cinesi arrestati a Empoli
Arcelor-Mittal, i lavoratori: "Il Governo sia garante". La solidarietà dei lavoratori dell'Ast di Terni
Ilva è una macchina assassina, nazionalizzare per fermarla e cambiarla
L’Ilva di Taranto è una gigantesca macchina assassina. La cifra di tutta la sua storia è la Morte (la «morte industriale» canterebbe Guccini). Da questo dato durissimo, e inconfutabile, non può prescindere ogni discussione sul suo destino (sul suo passato, sul suo presente, e soprattutto sul suo futuro): dal fatto che quello stabilimento uccide. Uccide chi...
Ex Ilva: ArcelorMittal conferma linea di andare via. Il Governo attacca, la magistratura si muove
Ex Ilva: Conte a Taranto fino a notte, troveremo soluzione
"Quali sono le vere emergenze del paese?". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
Bonifica ambientale, manutenzione del territorio, ammodernamento tecnologico, rilancio della pubblica amministrazione, politiche del lavoro, recupero del potere di acquisto di salari e pensioni depauperati da anni di accordi al massimo ribasso. Dovrebbero essere questi i punti salienti di un programma alternativo sul quale costruire la mobilitazione sociale e nei luoghi di lavoro, non guardare...
I palestinesi nella gabbia di Gaza abbandonati nelle mani di Netanyahu
Lega e Cinque Stelle, le basi economiche del voto