Sabato 10 Dicembre 2016 - Ultimo aggiornamento 19:22
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
E Trump nomina come ministro del Lavoro un "Paperone", nemico giurato dei lavoratori. Gli esperti avvertono: "Con le sue riforme sono favoriti i più ricchi e penalizzati i poveri"
Re dei fast-food, contrario agli aumenti del salario minimo e non troppo favorevole al pagamento degli straordinari: e' l'identikit di Andrew Puzder, amministratore delegato di Cke Restaurants appena designato da Donald Trump ministro del Lavoro.
Secondo il presidente eletto, che ha gia' selezionato per la sua compagine di governo banchieri e milionari, Puzder "ha un passato di lotta in favore dei lavoratori".
Il futuro ministro ha in realta' sostenuto piu' volte che un aumento dei salari causerebbe la perdita di posti di lavoro. Netta la sua opposizione alle norme vo...
Sciopero senza confini, alla conquista dei contratti europei
Le vicende che negli ultimi tempi hanno investito e in molti casi terremotato numerosi sistemi nazionali delle relazioni industriali pongono l’esigenza di rafforzare ed espandere qualunque strumento possa oggi favorire un coordinamento transnazionale delle politiche contrattuali e sociali dei sindacati. La Fondazione Di Vittorio, forte dei suoi rapporti con analoghi istituti europei di emanazione sindacale, è attiva nel promuovere...

Stati Uniti. Con Trump arriva il peggio
Donald Trump ha basato la propria campagna elettorale sul lavoro. Il tema centrale dei suoi comizi – specialmente nelle regioni della rust belt – è stata la creazione di impiego. Per illustrare il programma anti-delocalizzazione ad esempio, il candidato Trump ha ripetutamente attaccato la Carrier, l’azienda che si apprestava a chiudere impianti in Indiana ed esportare 1.500 posti di lavoro in Messico.

Due settimane...


Lo scandalo del contraddirsi
Intervista a Pier Paolo Pasolini (Torino 1961), a cura di Angelo Gaccione e Giorgio Colombo (Orizzonti Meridionali, pp. 64, euro 5,00), è un libretto che nasce da una bella iniziativa: dal recupero cioè di una registrazione fatta a Torino nel 1961, in occasione della presentazione di Accattone da parte di Pasolini, accompagnata da un articolo di Carlo Levi. Una edizione che... di GIAN CARLO FERRETTI

Metalmeccanici: un contratto che fa discutere
Sindacato. Una lettera inviata dal Comitato centrale impone ai direttivi territoriali di non esprimersi: urne solo per i lavoratori Mentre la politica dopo il referendum costituzionale si avvita in una crisi dai tempi incerti, il mondo delle relazioni industriali ha ripreso invece a dialogare: l’ultima tappa il faccia a faccia di mercoledì scorso tra il presidente di Confindustria... di ANTONIO SCIOTTO

Giorgio Napolitano torna sul Colle con una mortificante eredità
Riforme. “L’Italicum produce la paralisi del sistema e finirà con il paralizzare molti poteri presidenziali, compreso quello di sciogliere le camere”, scrisse sul manifesto Azzariti nel novembre 2014. Ieri sera, a conclusione del primo giorno di colloqui al Quirinale, Sergio Mattarella ha consultato Giorgio Napolitano, che ha quasi doppio titolo perché ex... di ANDREA FABOZZI

Per L'Unicef sono più di mezzo miliardo i bambini che vivono in aree di guerra o di disastri naturali
Secondo l'Unicef circa 535 milioni di bambini - quasi 1 su 4 - vivono in paesi colpiti da conflitti o disastri, spesso senza accesso a cure mediche, istruzione di qualita', nutrizione e protezione adeguate; di questi: i tre quarti - 393 milioni- vivono in Africa Sub Sahariana, il 12% in Medio Oriente e Nord Africa. Circa 50 milioni di bambini sono stati sradicati - piu' della meta' di loro... di REDAZIONE

"Patto per la fabbrica o una nuova stagione di gabbie salariali?". Intervento di Federico Giusti
Un “patto per la fabbrica” , per la crescita del paese, è quanto annunciato da Cgil Cisl Uil e da Confindustria per "rimettere al centro dell’attenzione la questione industriale".Il patto nasce da una proposta di Cgil Cisl Uil a Capri, al convegno dei Giovani industriali organizzato nell'Ottobre scorso, si parla di innovazione, formazione, conoscenza, giovani e... di FEDERICO GIUSTI

Ancora altre prove sulla correlazione diretta tra lo scioglimento dei ghiacci e l'inquinamento antropico
"Finora erano ipotesi di alcuni studiosi, ora c'e' la prova. Esiste una corrispondenza tra lo scioglimento massiccio del permafrost in Artico e l'aumento dei gas serra inatmosfera". La notizia arriva dall'Istituto di scienze marine del Consiglio nazionale delle ricerche di Bologna (Ismar-Cnr) che ha coordinato uno studio internazionale pubblicato su Nature Communication, prendendo in esame carote... di REDAZIONE

Scuola, la protesta dei presidi: "Carichi di lavoro troppo pesanti. Con la reggenza rischiamo stress da lavoro correlato"
Una missiva, inviata alle istituzioni da 30 dirigenti scolastici bellunesi, riassume la preoccupazione di tante province italiane: “servono nuove figure organizzative e manageriali delle nostre scuole, stiamo assistendo ad un progressivo aggravio del carico di lavoro, con un serio rischio di stress da lavoro correlato”. Ogni anno che passa, i presidi sono infatti costretti a gestire... di FABRIZIO SALVATORI

L'Italia continua ad inviare armi in Egitto nonostante il caso Regeni. La denuncia dell'Opal di Brescia
"Nonostante l'orrendo omicidio di Giulio Regeni, sono continuate le spedizioni di armi sia di tipo comune che militare dall'Italia all'Egitto". Così (all'agenzia Dire) Giorgio Beretta, analista dell'Osservatorio permanente sulle armi leggere (Opal) di Brescia."Il database del commercio estero riporta infatti esportazioni di armi e componenti per un valore di 1.012.416 euro, tutte spedite... di REDAZIONE

In Egitto continua la repressione contro gli attivisti per i diritti umani. L'ultimo caso segnalato da Amnesty, quello di Azza Soliman
Azza Soliman, fondatrice del Centro di assistenza legale alle donne egiziane, è stata arrestata l'altra mattina al Cairo in quello che per Amnesty International è il segnale di una ancora più marcata repressione nei confronti degli attivisti per i diritti umani. Praticamente lo stesso "filone" in cui è finito Giulio Regeni.  “L’arresto di Azza Soliman... di REDAZIONE

Ballate, ballate sotto la pioggia, qualcosa resterà. Recensione del romanzo di Maria Caterina Prezioso
"La ballata dei giorni della pioggia" (Kogoi, pp. 125 13 euro) di Maria Caterina Prezioso, va detto subito, è uno di quei rari libri che una volta letti possono essere letteralmente incartati nel loro stesso titolo. E questo è un grande merito. Quasi una didascalia, quindi, che messa a fianco degli altri volumi nello scaffale serve senz'altro a rammentarci con nettezza il contenuto.... di FABIO SEBASTIANI

Inizio Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. Fine
Ultime notizie per Tematica
Lo scandalo del contraddirsi
Intervista a Pier Paolo Pasolini (Torino 1961), a cura di Angelo Gaccione e Giorgio Colombo (Orizzonti Meridionali, pp. 64, euro 5,00), è un libretto che nasce da una bella iniziativa: dal recupero cioè di una registrazione fatta a Torino nel 1961, in occasione della presentazione di Accattone da parte di Pasolini, accompagnata da un articolo di Carlo Levi. Una edizione che...
Stati Uniti. Con Trump arriva il peggio
Giorgio Napolitano torna sul Colle con una mortificante eredità
Metalmeccanici: un contratto che fa discutere
Sindacato. Una lettera inviata dal Comitato centrale impone ai direttivi territoriali di non esprimersi: urne solo per i lavoratori Mentre la politica dopo il referendum costituzionale si avvita in una crisi dai tempi incerti, il mondo delle relazioni industriali ha ripreso invece a dialogare: l’ultima tappa il faccia a faccia di mercoledì scorso tra il presidente di Confindustria...
Sciopero senza confini, alla conquista dei contratti europei
Scuola, la protesta dei presidi: "Carichi di lavoro troppo pesanti. Con la reggenza rischiamo stress da lavoro correlato"
Per L'Unicef sono più di mezzo miliardo i bambini che vivono in aree di guerra o di disastri naturali
Secondo l'Unicef circa 535 milioni di bambini - quasi 1 su 4 - vivono in paesi colpiti da conflitti o disastri, spesso senza accesso a cure mediche, istruzione di qualita', nutrizione e protezione adeguate; di questi: i tre quarti - 393 milioni- vivono in Africa Sub Sahariana, il 12% in Medio Oriente e Nord Africa. Circa 50 milioni di bambini sono stati sradicati - piu' della meta' di loro...
Migranti, nuovi arrivi a Fiumicino con i corridoi umanitari
"Non una di meno". "Ed ora costruiamo lo sciopero mondiale dell'8 marzo. Niente concessioni ma diritti". Intervista (audio) a Licia Pera
Ancora altre prove sulla correlazione diretta tra lo scioglimento dei ghiacci e l'inquinamento antropico
"Finora erano ipotesi di alcuni studiosi, ora c'e' la prova. Esiste una corrispondenza tra lo scioglimento massiccio del permafrost in Artico e l'aumento dei gas serra inatmosfera". La notizia arriva dall'Istituto di scienze marine del Consiglio nazionale delle ricerche di Bologna (Ismar-Cnr) che ha coordinato uno studio internazionale pubblicato su Nature Communication, prendendo in esame carote...
Vince il No, Ferrero: "adesso una sinistra per attuare la costituzione"
L’agenda ambientale di Trump la scrivono i fratelli Koch, le Big Oil e le utility del Texas