Domenica 19 Aprile 2015 - Ultimo aggiornamento 21:39
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Migranti, nuova tragedia nel Canale di Sicilia: almeno 700 i morti.
Nuova strage di migranti nel Canale di Sicilia. Un barcone si è rovesciato a 100 miglia a sud di Lampedusa e si temono oltre 700 vittime. Si tratta solo dell'ultimo, disperato viaggio della speranza finito in tragedia. I superstiti sembra che siano soltanto una trentina. Contro le tragedie di immigrati in mare serve un'operazione "Mare Nostrum europea. La chiediamo da oltre un anno e non c'è stata risposta", ha detto Carlotta Sami, portavoce dell'Unhcr.

Ecco alcuni precedenti:

- 13 aprile 2015: Un barcone si capovolge a circa 80 miglia dalle

Le carte di Tsipras nella partita dell’euro

Nuovo giro di vite della Troika sulla Gre­cia. Si torna a par­lare di Gre­xit. Non è la prima volta in que­ste set­ti­mane, ma ora il tempo stringe. La liqui­dità scar­seg­gia e il paese elle&...


Scuola, fermiamo il treno in corsa

E’ stato pro­cla­mato dai sin­da­cati per il 5 mag­gio lo scio­pero gene­rale della scuola, uni­ta­rio come non si vedeva dal lon­tano 2007, che chiede un cam­bia­mento netto del Dise­gno di leg...


5 domande sul Ttip
600 in Europa, 75 in Usa, 12 in Ame­rica Latina, 20 in Asia e 5 in Africa: sono oltre 700 le ini­zia­tive che oggi 18 aprile si svol­ge­ranno in tutto il mondo con­tro i trat­tati di libero scam­bio, e con­tro il Ttip in par­ti­co­lare. Oltre 50 di que­ste avver­ranno nel nostro paese, segnando il... di MARCO BERSANI

Il sistema Marchionne? Cancellare l’esistenza del sindacato
Gli avve­ni­menti di que­sti giorni rela­tivi alla Fiat e all’Indesit mostrano ancora una volta come nel nostro paese siano tante le per­sone senza memo­ria e senza spi­rito critico. Qual­che mese fa la Inde­sit, dopo una gara sostan­zial­mente finta, a cui par­te­ci­pa­vano i cinesi della Haier... di VINCENZO COMITO

Scuola, sciopero generale il 5 maggio
Era dal 2008 che nella scuola non si pro­cla­mava uno scio­pero gene­rale uni­ta­rio. Sette anni fa con­tro la riforma Berlusconi-Gelmini, il pros­simo 5 mag­gio con­tro la «Buona scuola» fir­mata Renzi-Giannini. Come per la morte di Napo­leone, la data sarà sto­rica anche per un altro motivo: si... di MASSIMO FRANCHI

Vincenzo Comito: Le nuove istituzioni del capitalismo «rosso»
In un altro articolo di questo stesso supplemento analizziamo il quadro delle nuove strategie finanziarie cinesi verso il mondo esterno. In questo guardiamo invece con particolare attenzione al sistema delle nuove banche internazionali per lo sviluppo che il governo del Paese di Mezzo ha messo a punto molto di recente. La Cina possiede già da tempo tre grandi banche specializzate nella... di VINCENZO COMITO

TTIP, un colpo letale alle nostre economie
Mentre proseguono i negoziati per l'accordo di libero scambio tra Ue e Stati Uniti, cresce il malcontento popolare: sabato 18 aprile giornata di mobilitazione per chiedere il blocco del trattato. Due ideologie contrastanti, due globalizzazioni a confronto: da un lato gli interessi di poteri forti e corporation, dall'altra la difesa di diritti, welfare e servizi. Mentre l’Italia fa ancora... di FRANCESCA DE BENEDETTI

Altra Europa, a Roma l'assemblea nazionale tra scontri e nuovo coraggio
"Il nostro tempo è adesso". Marco Revelli, dal palco dell'assemblea nazionale dell'Altra Europa, iniziata oggi a Roma, usa un leit motiv tipico della comunità. Ma l'accento che gli dà è inedito: bisogna fare presto. "Entro l'estate occorre dare un segnale", aggiunge.  Il compito di questa assemblea è quello di superare la fase della transizione e... di FABIO SEBASTIANI

Scuola, finalmente lo sciopero generale.
In una piazza gremita e assolata – quella dei santi Apostoli a Roma – Flc Cgil, Cisl scuola, Uil scuola, Snals Confsal e Gilda Unams hanno proclamato lo sciopero generale della scuola che si terrà il 5 maggio . L'annuncio dello stop arriva al culmine di mesi di mobilitazioni contro la “buona scuola” che il governo si appresta a varare, con tante assemblee molto...

Il Jobs act è già spazzato via dagli esu­beri da «fusione globale»
Per il governo Renzi la ver­tenza Whir­pool arriva nel momento peg­giore. A parte il rischio di per­dita di voti nelle vicine regio­nali — si vota sia in Cam­pa­nia che nelle Mar­che, le due regioni più col­pite dagli annun­ciati esu­beri — il governo era in piena cam­pa­gna media­tica per dimo­strare... di MASSIMO FRANCHI

Il salario modello Mar­chionne: aumento sarà, ma solo se va
Il “bonus Mar­chionne ” riac­cende gli scon­tri sul lavoro. L’idea dell’amministratore dele­gato di Fca di anco­rare d’ora in poi gli aumenti sala­riali all’andamento dell’azienda con­qui­sta — come era piut­to­sto pre­ve­di­bile — Feder­mec­ca­nica... di ANTONIO SCIOTTO

Scuola, 5 maggio sciopero generale
Il 5 maggio sciopero generale della scuola. Lo hanno annunciato questa mattina a Roma in piazza SS. Apostoli le cinque sigle che hanno organizzato la manifestazione contro la "buona scuola" di Renzi: Flc Cgil, Cisl scuola, Uil scuola, Gilda, Unams, Snals Confasl

La Francia passa alla tolleranza zero contro omofobia e razzismo. E la libertà di espressione?
La Francia passa alla tolleranza zero in materia di ingiurie e attacchi a sfondo razzista e omofobo, con un piano in 40 punti per lottare contro "la parola di odio" e l'aumento degli attacchi antisemiti o anti-islamici. Ma le associazioni contro il razzismo e le discriminazioni avvertono: "Attenzione al bavaglio". "Il razzismo, l'antisemitismo, l'odio per i musulmani e gli stranieri, l'omofobia... di FABRIZIO SALVATORI

Scuola in piazza: oggi Gilda, Snals Cgil, Cisl e Uil e il 24 tocca a Usb, Unicobas e Anief
Oggi i sindacati della scuola - Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda - manifesteranno a Roma, in piazza SS. Apostoli, per dire no al progetto di scuola delineato nel disegno di legge e chiederne profonde modifiche.In strada ci sarà "la vera scuola, quella di chi ogni giorno ne vive in diretta le difficoltà, i disagi e i problemi, mettendo in campo per risolverli le risorse della sua... di FABRIZIO SALVATORI

"Le persone prima dei profitti". Contro il Ttip oggi mobilitazione mondiale!
Il 18 aprile il mondo si mobilita contro TTIP e trattati di libero scambio In Italia decine di iniziative, centinaia in Europa e negli USA. Saranno 200 nel nostro Paese, migliaia in tutto il mondo. Le organizzazioni in difesa dell’ambiente e della società civile si troveranno nelle piazze di più continenti, per esigere il blocco degli accordi internazionali sul commercio e gli... di FABIO SEBASTIANI

Vincenzo Comito: Così si internazionalizza l’economia cinese
Uno degli aspetti più rilevanti del nuovo modello di espansione dell’economia cinese riguarda il mutato respiro che tendono ad avere i processi di internazionalizzazione. La preminenza data in passato ad un modello che metteva in prima linea il commercio con l’estero, gli investimenti stranieri in patria, l’impiego di una parte rilevante delle liquidità in titoli... di VINCENZO COMITO

Inizio Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. Fine
Ultime notizie per Tematica
Scuola: il ricatto al Parlamento sulle assunzioni dei precari
Una decisione irresponsabile quella assunta dalle forze politiche di maggioranza di non stralciare dal disegno di legge sulla scuola il piano per le assunzioni. Conferma con sconcertante evidenza la volontà di costringere il Parlamento a concludere in tempi strettissimi l’esame del provvedimento. Con questa decisione si lasciano migliaia di precari in una situazione di incertezza e...
Scuola, fermiamo il treno in corsa
Scuola, sciopero generale il 5 maggio
5 domande sul Ttip
600 in Europa, 75 in Usa, 12 in Ame­rica Latina, 20 in Asia e 5 in Africa: sono oltre 700 le ini­zia­tive che oggi 18 aprile si svol­ge­ranno in tutto il mondo con­tro i trat­tati di libero scam­bio, e con­tro il Ttip in par­ti­co­lare. Oltre 50 di que­ste avver­ranno nel nostro paese, segnando il...
TTIP, un colpo letale alle nostre economie
La Francia passa alla tolleranza zero contro omofobia e razzismo. E la libertà di espressione?
Il sistema Marchionne? Cancellare l’esistenza del sindacato
Gli avve­ni­menti di que­sti giorni rela­tivi alla Fiat e all’Indesit mostrano ancora una volta come nel nostro paese siano tante le per­sone senza memo­ria e senza spi­rito critico. Qual­che mese fa la Inde­sit, dopo una gara sostan­zial­mente finta, a cui par­te­ci­pa­vano i cinesi della Haier...
Il Jobs act è già spazzato via dagli esu­beri da «fusione globale»
Il salario modello Mar­chionne: aumento sarà, ma solo se va
Le carte di Tsipras nella partita dell’euro
Nuovo giro di vite della Troika sulla Gre­cia. Si torna a par­lare di Gre­xit. Non è la prima volta in que­ste set­ti­mane, ma ora il tempo stringe. La liqui­dità scar­seg­gia e il paese elle­nico deve resti­tuire tra mag­gio e giu­gno al Fmi 2,5 miliardi di euro. A giu­gno e luglio...
Altra Europa, a Roma l'assemblea nazionale tra scontri e nuovo coraggio
Coalizione sociale, uscire dai bizantinismi