Mercoledì 20 Novembre 2019 - Ultimo aggiornamento 15:08
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Il mestiere delle donne. Vita e lavoro, una conciliazione difficile

Conciliare il lavoro e la cura dei figli è un’impresa per le donne. Secondo l’Istat il tasso di occupazione delle madri tra 25 e 54 anni alle prese con i figli piccoli, fino a 14 anni, è del 57% a fronte dell’89,3% dei padri. L’interruzione lavorativa per chi è occupato o la mancata partecipazione al mercato del lavoro per motivi legati alla cura dei figli riguardano quasi esclusivamente le donne: l’11,1% delle donne con almeno un figlio non ha mai lavorato per prendersene cura, un valore superiore alla media europea (3,7%). E nel Mezzogiorno, una donna su 5 con almeno un figlio dichiara di non aver mai lavorato per prendersene cura.

La conciliazione t...

In memoria di Luciano Gallino: il finanzcapitalismo, l’euro e la moneta come bene pubblico
La quasi totalità degli intellettuali italiani ha sepolto nel silenzio la formidabile eredità scientifica, politica e morale di Luciano Gallino, scomparso l’otto novembre di quattro anni fa. Gallino è stato senza alcun dubbio lo scienziato sociale più profondo, coerente e critico della sinistra italiana: ma è rimasto inascoltato – anche presso la stessa sinistra politica (che non a caso in Italia ...

Salvini querelato da Ilaria Cucchi: «Non può giocare sul corpo di Stefano»

«Il signor Matteo Salvini non può giocare sul corpo di Stefano Cucchi. Non posso consentirglielo». Ilaria Cucchi e la sua famiglia hanno subito di tutto, in questi anni trascorsi a lottare per ottenere giustizia: minacce, offese, fake news. La sorella del giovane geometra romano arrestato il 15 ottobre 2009 per spaccio e morto una settimana dopo per le conseguenze del pestaggio subito, in dieci anni ha querelato ed &egrav..;.


Anche in Italia ora le armi le vende direttamente il ministero
Da diversi anni, tra le tante richieste e pretese che l’industria bellica nazionale rivolge ai governi spicca quella di trasformare ufficialmente gli stessi governi in autorevoli agenti di commercio per la propria mercanzia. Stiamo parlando del così detto approccio “government to government” (G2G) ossia la trasformazione del ministero della Difesa... di GREGORIO PICCIN

Le sardine di Piazza Maggiore e la sinistra sommersa
Quanto sarà effimero il movimento delle “sardine”? O fino a che punto si moltiplicherà per contagio e si radicherà per organizzazione? Lo vedremo presto con i prossimi flashmob di Modena e Firenze. Intanto l’exploit di Bologna ha dimostrato una verità politica, o meglio l’ha ribadita in forma perentoria: per dar vita a una mobilitazione... di PAOLO FLORES D’ARCAIS

Lega presenta Mozione a favore dei caccia, la Campagna NOF35: “Il Parlamento invece cancelli questo dannoso progetto”
Inaccettabile che si voglia continuare in questo errore ormai acclarato e che alcune forze politiche si vogliano mettere a completo servizio dell’industria militare sia italiana che statunitense. È prevista oggi alla Camera dei Deputati la discussione generale relativamente ad una Mozione presentata da alcuni deputati della Lega Salvini Premier (e sottoscritta poi anche da esponenti...

Decine di migliaia di pensionati a Roma dicono al governo: «Non siamo invisibili»
Risparmiati dalla pioggia prevista, non dalla censura dei principali media. Decine di migliaia di pensionati sono arrivati ieri mattina al Circo Massimo per far sentire la loro voce. La prima manifestazione sindacale contro il governo Conte 2 ha riempito lo spazio predisposto dagli organizzatori. Niente di paragonabile al 23 marzo del 2002 con Cofferati contro l’abolizione... di MASSIMO FRANCHI

Ilva è una macchina assassina, nazionalizzare per fermarla e cambiarla
L’Ilva di Taranto è una gigantesca macchina assassina. La cifra di tutta la sua storia è la Morte (la «morte industriale» canterebbe Guccini). Da questo dato durissimo, e inconfutabile, non può prescindere ogni discussione sul suo destino (sul suo passato, sul suo presente, e soprattutto sul suo futuro): dal fatto che quello stabilimento uccide. Uccide chi... di MARCO REVELLI

"Quali sono le vere emergenze del paese?". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
Bonifica ambientale, manutenzione del territorio, ammodernamento tecnologico, rilancio della pubblica amministrazione, politiche del lavoro, recupero del potere di acquisto di salari e pensioni depauperati da anni di accordi al massimo ribasso. Dovrebbero essere questi i punti salienti di un programma alternativo sul quale costruire la mobilitazione sociale e nei luoghi di lavoro, non guardare... di FEDERICO GIUSTI

"L’università nella cosiddetta società della conoscenza". Intervento di Alessandra Ciattini
Nonostante tutte le promesse relative al potenziamento dell’educazione superiore e della ricerca – si ricordi, per es., che Grasso nel clima elettorale propose l’università gratuita per tutti – la situazione dei nostri atenei è disastrosa. Cominciamo con qualche dato.Secondo il nuovo rapporto di Almalaurea le immatricolazioni sono diminuite enormemente fino... di ALESSANDRA CIATTINI

I palestinesi nella gabbia di Gaza abbandonati nelle mani di Netanyahu
Se i curdi sono soli, i palestinesi sulla scena internazionale lo sono ancora di più. Chiusi nella gabbia dell’occupazione israeliana di Gaza sono stati lasciati alle cure sanguinarie del domatore Netanyahu che ha avuto buon gioco a farli materialmente a pezzi e a dividerli politicamente. È lui che sulla lavagna segna, di volta in volta, i buoni e cattivi – Hamas adesso... di ALBERTO NEGRI

Ex Ilva: ArcelorMittal conferma linea di andare via. Il Governo attacca, la magistratura si muove
Lucia Morselli, l'Ad di ArcelorMittal Italia, conferma la volontà di rescindere il contratto e 'restituire' l'ex Ilva dal prossimo 4 dicembre. Lo fa puntando tutto su un argomento netto: dopo lo stop allo scudo penale portare avanti il il piano di risanamento ambientale per l'acciaieria di Taranto "ora è un crimine". I sindacati non escludono "un'insubordinazione dei lavoratori"...

Cambiamo la ricerca, non il clima
Oggi stiamo pagando le conseguenze di un’economia stagnante e dalla bassa capacità di innovazion. A questo possiamo anche aggiungere i danni ambientali di imprese che operano con tecnologie obsolete e un settore pubblico incapace di fornire le tecnologie necessarie per un rilancio verde dell’economia, ed insufficiente nel soddisfare il fabbisogno di figure professionali per la... di RETE DELLA CONOSCENZA

Inizio Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. Fine
Ultime notizie per Tematica
Anche in Italia ora le armi le vende direttamente il ministero
Da diversi anni, tra le tante richieste e pretese che l’industria bellica nazionale rivolge ai governi spicca quella di trasformare ufficialmente gli stessi governi in autorevoli agenti di commercio per la propria mercanzia. Stiamo parlando del così detto approccio “government to government” (G2G) ossia la trasformazione del ministero della Difesa...
Le sardine di Piazza Maggiore e la sinistra sommersa
"Quali sono le vere emergenze del paese?". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
Salvini querelato da Ilaria Cucchi: «Non può giocare sul corpo di Stefano»
«Il signor Matteo Salvini non può giocare sul corpo di Stefano Cucchi. Non posso consentirglielo». Ilaria Cucchi e la sua famiglia hanno subito di tutto, in questi anni trascorsi a lottare per ottenere giustizia: minacce, offese, fake news. La sorella del giovane geometra romano arrestato il 15 ottobre 2009 per spaccio e morto una settimana dopo per le conseguenze del pestaggio...
Contro il razzismo - Calciala ancora Balo!
Hasta la victoria CHile. Un milione in strada contro Piñera: «Nuova Costituzione»
Il mestiere delle donne. Vita e lavoro, una conciliazione difficile
Conciliare il lavoro e la cura dei figli è un’impresa per le donne. Secondo l’Istat il tasso di occupazione delle madri tra 25 e 54 anni alle prese con i figli piccoli, fino a 14 anni, è del 57% a fronte dell’89,3% dei padri. L’interruzione lavorativa per chi è occupato o la mancata partecipazione al mercato del lavoro per motivi legati alla cura dei...
Decine di migliaia di pensionati a Roma dicono al governo: «Non siamo invisibili»
Pagavano meno di 3 euro l'ora a migranti per farli lavorare dodici ore: coppia di imprenditori cinesi arrestati a Empoli
In memoria di Luciano Gallino: il finanzcapitalismo, l’euro e la moneta come bene pubblico
La quasi totalità degli intellettuali italiani ha sepolto nel silenzio la formidabile eredità scientifica, politica e morale di Luciano Gallino, scomparso l’otto novembre di quattro anni fa. Gallino è stato senza alcun dubbio lo scienziato sociale più profondo, coerente e critico della sinistra italiana: ma è rimasto inascoltato – anche presso la...
Lega presenta Mozione a favore dei caccia, la Campagna NOF35: “Il Parlamento invece cancelli questo dannoso progetto”
"Il dramma dell'Ilva in realtà è il dramma dell'Italia". Intervento di Franco Astengo