Mercoledì 20 Novembre 2019 - Ultimo aggiornamento 19:20
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Bolivia, golpe dell’oligarchia bianca e forze armate con la connivenza USA
È un colpo di stato fascista quello che ha costretto alle dimissioni e alla fuga il presidente boliviano Evo Morales. Un colpo di stato d’estrema destra orchestrato da una destra populista, bianca e oligarchica, con la connivenza aperta degli Stati uniti. Come ben racconta l’ inchiesta «The Us embassy in La Paz continues carrying out covert actions in Bolivia to support...
Prc-SE: contro il golpe in Bolivia!
Sono mesi, se non anni, che l’oligarchia bianca, appoggiata dagli Stati Uniti, prepara un golpe civico-militare contro Evo Morales. Oggi ci sono riusciti costringendo il legittimo Presidente Evo Morales a rinunciare, nonostante avesse vinto legittimamente le ultime elezioni. Evo ha rinunciato per evitare ulteriori spargimenti di sangue, pacificare il Paese, bloccare le violenze fasciste,...

Livorno, la mostra su Modì costa ben 2 milioni. Aspra critica del Pci: "Spesa ingente. Risorse che potevano servire al lavoro e al sociale"
“Due milioni costa la mostra su Modigliani ospitata a Livorno. Al di là della nobiltà dello scopo di omaggiare un figlio illustre di Livorno, anche condivisibile, crediamo che l’obiettivo neanche troppo nascosto dell’iniziativa, cioè creare un giro di affari a partire da un evento culturale, denoti in realtà che la visione politica che sta...

Lula, il sindacato internazionale saluta la sua liberazione
L'ITUC, la Confederazione internazionale dei sindacati, ha accolto con favore la liberazione dell'ex presidente brasiliano Lula dal carcere e ha chiesto la fine della persecuzione giudiziaria nei confronti di lui e di altri politici progressisti. Lula è stato rilasciato dopo 580 giorni di carcere quando la Corte Suprema del paese ha deciso di rispettare la Costituzione annullando la... di FABRIZIO SALVATORI

"Il dramma dell'Ilva in realtà è il dramma dell'Italia". Intervento di Franco Astengo
La vicenda “Arcelor Mittal / Ilva” appare paradigmatica della difficoltà per l’Italia di trovare una quadratura di governo nei tempi bui della “democrazia recitativa”.Una forma di esercizio della democrazia ormai portata al parossismo della comunicazione immediata collocata al posto della visione dei processi di fondo e della conseguente capacità... di FRANCO ASTENGO

"Un mercato del lavoro a misura di capitalismo. E un welfare scarnificato che serve solo ad aumentare il potere di ricatto". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
Negli ultimi anni hanno distrutto a colpi di decreti legge la giurisprudenza in materia di lavoro, anzi l'hanno riscritta ad uso e consumo dei padroni, spesso e volentieri in ossequio alle normative europee. Potremmo parlare della liberalizzazione del settore aereo con appalti spezzatino e privatizzazioni che hanno distrutto tanti posti di lavoro costringendo perfino le associazioni datoriali a... di FEDERICO GIUSTI

La strana storia del Fondo di solidarietà comunale
La riforma costituzionale del 2001 sull’autonomia finanziaria degli enti territoriali sta avendo un’applicazione del tutto incongrua, sfavorendo i Comuni meridionali rispetto a quelli del Nord nell’accesso alle risorse del Fondo di solidarietà comunale. Dalla Calabria la cronaca di quello che sta accadendo. Dal 2011 è iniziata l’applicazione della riforma... di DOMENICO CORTESE

Conferenza Unificata, 1 miliardo di euro ai Comuni per il sostegno a fragilità e povertà
La Conferenza Unificata riunita venerdì 8 novembre ha raggiunto l’intesa su tre importanti fondi sociali: il Fondo Povertà, il Fondo per la non autosufficienza e il Fondo del Dopo di Noi, il tutto per una somma complessiva di quasi un miliardo di euro in arrivo nelle casse dei Comuni.Una vera boccata di ossigeno per il welfare, che i Comuni attendevano da tempo. Si tratta...

Ex Ilva: Conte a Taranto fino a notte, troveremo soluzione
Taranto - Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha incontrato prima cittadini e portavoce di comitati e movimenti, poi ha avuto un confronto con lavoratori e sindacati nel consiglio di fabbrica dello stabilimento siderurgico, quindi si è recato in prefettura e dopo un punto stampa ha incontrato il procuratore, Carlo Maria Capristo, i sindaci dell'area tarantina e gli ambientalisti....

Brasile, Lula potrebbe tornare libero. La Corte suprema di Brasilia: "Non può essere privato della libertà prima della fine dei gradi di giudizio"
I legali di Luiz Inacio Lula da Silva oggi stesso presenteranno una richiesta di immediata scarcerazione per l'ex presidente del Brasile, agli arresti dal marzo 2018 presso la sovrintendenza della polizia federale a Curitiba in seguito a una condanna per corruzione e riciclaggio di denaro. La notte scorsa la Corte suprema di Brasilia ha deciso con 6 voti favorevoli e 5 contrari che un imputato...

Africa, cinquanta milioni di persone rischiano di morire di fame
Oltre 50 milioni di persone in 18 Paesi, sparsi tra Africa centrale, orientale e meridionale, "rischiano di morire fame a causa degli effetti devastanti dei cambiamenti climatici, aggravati da conflitti e povertà estrema. Molte regioni sono colpite, per la seconda volta in 4 anni, da una gravissima e prolungata siccità, la più grave degli ultimi 38 anni". L'allarme è... di REDAZIONE

Arcelor-Mittal, i lavoratori: "Il Governo sia garante". La solidarietà dei lavoratori dell'Ast di Terni
"Siamo preoccupati e viviamo in un tunnel senza vedere la luce, non sappiamo più cosa pensare, ma dobbiamo reagire e lottare". Così un lavoratore dello stabilimento ArcelorMittal di Taranto in presidio con alcuni colleghi davanti alla direzione dello stabilimento in attesa di avere notizie dal tavolo di crisi convocato dal premier Giuseppe Conte dopo l'annunciato disimpegno della... di REDAZIONE

L'Anpi condanna l'ulteriore rogo doloso della libreria "Pecora Elettrica" di Roma
Il comitato provinciale dell'Anpi di Roma esprime "la più completa solidarità alla "Pecora Elettrica", la caffetteria-libreria di Centocelle nuovamente devastata da un incendio doloso il giorno prima della riapertura, dopo la chiusura dovuta ad un primo incendio il 24 aprile scorso. Condanna il gesto criminale effettuato da mano esperta in devastazioni simili, che nel territorio di...