Giovedì 21 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento 16:44
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Novemila docenti bloccano gli esami. I rettori vogliono dettare le regole sul diritto di sciopero
I rettori della Crui non incalzano il governo, ma convocano una riunione per regolamentare il diritto allo sciopero. Il movimento dei docenti: “Una ragione in più per scioperare” Novemila docenti universitari hanno aderito fino ad oggi allo  sciopero degli esami  per ottenere l’eliminazione del «mutuo perpetuo» sugli stipendi che porterà...
Inquinamento: il Dieselgate che uccide
Secondo uno studio norvegese, solo il surplus di emissioni dei veicoli diesel tenuto nascosto dalle case automobilistiche avrebbe ucciso 4.560 persone all’anno in Europa (1.920 in Italia, record europeo). In totale sono circa diecimila all’anno le morti premature causate dalle automobili diesel Il nuovo capo della Volkswagen, Matthias Muller, in carica dal 2015 per rimettere in...

Ryanair cancella 50 voli al giorno. Non si era accorta che chi lavora va anche in ferie
La Commissione Ue all’amministratore delegato O’Leary: «Rispettate i diritti dei passeggeri» È bufera su Ryanair dopo che l’amministratore delefgato, Michael O’Leary, ieri ha annunciato la cancellazione di 50 voli al giorno fino al 31 ottobre: le mail con i relativi avvisi ai 400 mila passeggeri coinvolti sarebbero già partite. Le associazioni...

Almeno cinquemila morti in Europa per il Dieselgate
Secondo uno studio appena pubblicato dalla rivista  Environmental Research Letters , il Dieselgate è costato cinquemila vite umane  l’anno in più nella sola Europa. Lo studio è firmato dagli scienziati dell’Istituto Meteorologico Norvegese, dell’Istitute for Applied System Analysis di Vienna e della Chalmers University di Göteborg, guidati da... di ANDREA CAPOCCI

Appello: l’Italia ratifichi il «Trattato di Interdizione delle Armi Nucleari»
Al Presidente della Repubblica, ai Presidenti di Camera e Senato, al Capo del Governo All’Onu il 7 luglio scorso è stato adottato uno storico Trattato che proibisce gli ordigni «atomici» promosso dalle nazioni che non possiedono il nucleare, assenti le 9 nazioni che possiedono la bomba «atomica» e tutti i Paesi Nato (eccetto l’Olanda). Un movimento...

"Il declino strategico della sinistra. Abbagli e cantonate". Intervento di Franco Astengo
“Repubblica” di domenica 17 Settembre ha ospitato un intervento di Piero Ignazi sul tema del “declino strategico della sinistra”.L’illustre cattedratico analizza la fase post – referendum e definisce l’appeal fino a quel punto accumulato dal PD, considerato all’epoca “dominus” assoluto della politica di governo, come completamente... di FRANCO ASTENGO

Sarà una ditta israeliana ad essere coinvolta nella costruzione del muro Usa anti-immigrati
Il premier Benjamin Netanyahu e' atterrato nei giorni scorsi in Messico, ultima tappa - dopo Argentina e Colombia - di un tour in America Latina volto a rilanciare i rapporti di cooperazione. Ma la notizia che un'azienda israeliana si occupera' della costruzione del muro anti-migranti potrebbe essere fonte di imbarazzo durante il suo colloquio col presidente Enrique Pena Nieto.Il quotidiano... di REDAZIONE

"Il tesoretto e la Legge di bilancio". Il domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
ll centro studi di Confindustria ha sentenziato che i paesi a capitalismo avanzato, Italia inclusa, tornano a crescere. La crescita economica determina nuovi profitti per il capitale ma di questi soldi i lavoratori italiani , e non solo loro, non vedranno un euro. Presto per dire che siamo dinanzi ad una inversione di tendenza, le economie non sono ancora tornate ai livelli antecedenti al 2008,... di FEDERICO GIUSTI

Marcinelle, oggi come allora i lavoratori vengono sfruttati e ammazzati, altro che industria 4.0
"A Marcinelle, la strage-simbolo dei lavoratori migranti. Una mattanza che non finisce mai". E' la sitensi dell'iniziativa che ieri si è tenuta a Mira, in provincia di Venezia, a cura del circolo Auser "Peppino Impastato" con il patrocinio del Comune. Nel corso dell'incontro, a cui ha partecicpato Fabio Sebastiani, direttore di Controlacrisi, si è tornati a parlare della strage... di FABRIZIO SALVATORI

Industria 4.0, una lettura controcorrente
Il processo indotto dalla trasformazione di Industria 4.0 è bidirezionale e non unidirezionale. La robotica è solo un pezzo del paradigma. E la politica economica e industriale giocheranno un ruolo fondamentale Industria 4.0 e la Storia Il capitalismo è una particolare organizzazione della società; questa (società) evolve e cambia nel tempo perché con...

La sola continuità sempre garantita è quella della burocrazia
Aveva creato molte aspettative nelle famiglie l’articolo 14 del recente Decreto Legislativo 66/17 sull’inclusione , che consentiva ai Dirigenti Scolastici di confermare per un altro anno sullo stesso posto gli insegnanti di sostegno a tempo determinato, qualora questa scelta fossa stata ritenuta «nell’interesse dell’alunno».  In alcune Regioni,... di FLAVIO FOGAROLO

Crisi globale, il debito torna a crescere
Il sistema economico-finanziario riparte da dove si era inceppato. L’inondazione monetaria ha stabilizzato la finanza mentre i debiti sovrani, pur continuando a costituire un’entità di primaria grandezza, appaiono sotto controllo e con un costo decisamente diminuito. L’enorme liquidità in circolazione è alla ricerca di nuovi ed elevati rendimenti, tenuto... di MARCO BERTORELLO

Melendugno, tre giorni No Tap contro le «Grandi opere»
Si chiama «Grandi Opere» la manifestazione organizzata dal Comitato «No Tap» nel comune di Melendugno (Lecce) che si è aperta ieri e si svolgerà fino a domenica 17 settembre. Sottotitolo: «Le conseguenze socio-ambientali delle scelte energetiche». Ed è infatti di politica energetica e di democrazia che parleranno le delegazioni di una... di LEONARDO BEVILACQUA