Mercoledì 25 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento 09:09
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Cuba, la prima visita ufficiale al nuovo premier è quella di Maduro
Il presidente di Cuba, Miguel Diaz-Canel, ha ricevuto all’Avana l’omologo del Venezuela, Nicolas Maduro, in visita nell’isola con l’obiettivo di rafforzare le relazioni bilaterali. È il primo atto ufficiale del leader cubano, insediatosi alla presidenza il 19 aprile. Non è un caso che il primo leader straniero accolto provenga dal Venezuela, principale paese...
25 aprile e Primo Maggio a Torino. Prc: "In piazza ci saremo e non solo per un fatto di ricorrenze"
Rifondazione Comunista partecipa e invita a partecipare alle prossime manifestazioni in programma a Torino il 24 aprile e il 1 maggio. L’una, la fiaccolata del 24 aprile, è indetta come ogni anno per celebrare la lotta partigiana e la Liberazione dalla dittatura nazifascista. Il corteo partirà alle ore 20 da piazza Arbarello per arrivare in piazza Castello dove il compagno...

Roma e il disastro dell'Atac, a rimetterci intanto sono i lavoratori degli appalti
Ancora più nel baratro la situazione del trasporto pubblico a Roma. Da una parte il rifiuto delle banche di concedere la fidejussione, dall'altra la mannaia del refrendum sulla privatizzazione. Alla paralisi incombente si somma la situaizone dei lavoratori, soprattutto quelli dell'indotto e degli appalti: 140 lavoratori specializzati, sono stati licenziati dalla ditta Corpa Srl, che ha...

Quel brutto pasticcio ai danni dei maestri elementari. Arriva il parere dell'Avvocatura dello Stato, ma i sindacati chiedono un pronunciamento urgente del Parlamento
Alla fine è arrivato il verdetto su come regolarsi di fronte al pronunciamento del Consiglio di Stato sui maestri. La sua interpretazione è complessa, anche perché la platea appare frastagliata. Intanto, ha effetto immediato soltanto per i circa duemila docenti ricorrenti. Questi saranno dunque subito esclusi dalle Gae e dovranno passare alle graduatorie di Istituto, perdendo... di FABRIZIO SALVATORI

Spagna, la situazione dei diritti umani di cui nessuno parla. Amnesty: "Preoccupante riduzione della libertà di espressione e del diritto di riunione pacifica"
Domenica pomeriggio 15 aprile: il rapper mallorchino Valtònyc canta le canzoni per cui nelle prossime settimane entrerà in carcere per 3 anni e mezzo, condannato per ingiurie alla corona e apologia di terrorismo. Il suo concerto, come quello del rapper catalano Pablo Hasél e di tanti altri musicisti, si tiene per la strada, fuori dalla ex-prigione di Barcellona la Modelo, che... di ELENA MARISOL BRANDOLIN

L'Ecuador ritira la disponibilità ad ospitare i colloqui di pace tra governo colombiano e i guerriglieri
L'Ecuador non ospiterà più i colloqui che governo colombiano e l'Esercito di liberazione nazionale (Eln) intavolano nella capitale Quito dal 7 febbraio per arrivare a un accordo di pace. Lo ha detto il presidente Lenin Moreno segnalando la decisa volontà del suo governo di rompere con i gruppi armati che operano alla frontiera dei due paesi. "Ho chiesto alla ministro degli... di REDAZIONE

Quattro rifugiati diventano giardinieri nella Reggia di Caserta
Dopo oltre due anni di ostacoli burocratici e inseguimenti, l’Arci Caserta, insieme alla cooperativa SolidArci, è riuscita a concludere un protocollo con la Reggia di Caserta per l’attivazione di tirocini formativi a favore di richiedenti asilo accolti nel progetto SPRAR. Il progetto si intitola Accolti e attivi e coinvolge quattro rifugiati, che saranno impiegati a titolo... di REDAZIONE

"La vittoria di Orban avrà un duro impatto su società civile e media indipendenti". Intervento di Raffaella Bolini
Sabato scorso, il centro di Budapest è stato invaso da migliaia e migliaia di persone, moltissimi i giovani. Siamo la maggioranza, era lo slogan della manifestazione, che ha denunciato brogli elettorali e chiesto nuove elezioni. Ed è vero che a Budapest i partiti di opposizione, arrivati al voto frammentati di fronte alla macchina da guerra del leader in carica Viktor Orban, hanno... di RAFFAELLA BOLINI

"L'altro 18 aprile (1993), l'altra sconfitta storica per la democrazia italiana". Intervento di Franco Astengo
Nella storia d’Italia la data del 18 aprile ha rappresentato per ben due volte l’occasione per segnare una svolta storica: nella prima occasione, quella del 1948 della quale oggi tutti ricordano l’anniversario, si svolsero le elezioni per la Prima Legislatura Repubblicana con il successo della Democrazia Cristiana. In un’occasione successiva, quella del 1993, le urne... di FRANCO ASTENGO

"Memoria", il libro inedito di Pietro Ingrao, che verrà presentato domani a Milano
“Sono nato a Lenola, tra il Lazio e la Campania, in un mondo contadino ai margini del Mezzogiorno (…)”: è questo l’incipit di Memoria, scritto inedito di Pietro Ingrao che verrà presentato venerdì 20 aprile alla Camera del Lavoro di Milano. Datato 1998 e conservato fino ad ora nell’Archivio Pietro Ingrao viene pubblicato oggi dalla casa... di REDAZIONE

"Mi chiamo Giorgina, sono siriana...". Welcoming Europe: "Salvare vite non è reato"
“Mi chiamo Giorgina, sono siriana e sono in Italia da due anni con mio marito e miei due figli. Sette anni fa avevamo una vita normale, poi con la guerra abbiamo perso tutto. Siamo scappati prima in Libano e da lì siamo partiti per l’Italia. Siamo stati fortunati perché abbiamo conosciuto l’opportunità dei corridoi umanitari e abbiamo evitato il viaggio via... di REDAZIONE

Italcementi sospende la procedura di mobilità per 62 lavoratori. Appello delle Rsu al Governo: "Intervenga per un piano di riorganizzazione senza licenziamenti"
Dopo l’incontro che si è svolto al Mise martedì e dopo l’incontro di ieri tenutosi a Roma, presso Federmaco con il coordinamento nazionale delle Rsu, la direzione aziendale di Italcementi ha accettato di sospendere la decorrenza delle due procedure di mobilità aperte il 6 aprile scorso per le società Cementir Italia Spa (50 lavoratori) e Cementir Sacci Spa... di REDAZIONE

Italiaonline, oggi sciopero dopo l'incontro di ieri al Mise. "Le alternative ai licenziamenti ci sono"
Nella complicata vicenda di Italiaonline, la Ex-Pagine Gialle, le ipotesi alternative ai licenziamenti ci sono, "se c'è la volontà di percorrerle e tutelare i posti di lavoro. I sindacati, nell'incontro che si è svolto ieri, presso il Mise, tra organizzazioni sindacali nazionali, coordinamento nazionale delle Rsu di Italiaonline e i rappresentanti dell'azienda azienda, hanno... di REDAZIONE