Mercoledì 01 Aprile 2015 - Ultimo aggiornamento 13:47
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
SI DÀ FUOCO DAVANTI AGENZIA ENTRATE, È ARTIGIANO IN CRISI
L'uomo di 58 anni che si è dato fuoco davanti a una sede di Bologna dell'Agenzia delle Entrate è un artigiano edile con un'impresa individuale, in sofferenza ultimamente per la crisi economica, come molti suoi colleghi del settore. In particolare si occupava di lavori di piccola manutenzione nelle case. "Una persona molto equilibrata", dice Ermanno Merli, del Cna di Ozzano Emilia....
Fiat, il segretario Prc di Torino si incatena per protesta davanti al centro direzionale Lingotto
Il segretario provinciale del Prc di Torino, Ezio Locatelli, si è incatenato questa mattina ai cancelli della palazzina Fiat al Lingotto. Accanto a lui alcuni esponenti del partito, con appesi al collo dei cartelli con scritte contro “L'imbroglio Fiat” e contro Marchionne, Monti e Fornero. “È pesantemente a rischio - ha sottolineato Locatelli- il settore degli enti...

«Usa e Inghilterra non si ritireranno mai»
Le zone sorvegliate da inglesi e americani sono le prime produttrici di oppio al mondo: «Per la mafia locale è impossibile trasportare da sola i carichi verso l’estero e nel paese». Intervista al giornalista Nasir Fayaz Nasir Fayaz, giornalista, fino a tre mesi fa moderava i dibattiti politici su Ariana tv, una emittente privata afghana. E’ stato costretto a...

Barghouti: «Resistenza popolare» e basta «collaborare con Israele»
Dal carcere israeliano dove è rinchiuso, torna a far sentire la sua voce Marwan Barghouti, il popolare leader della seconda Intifada palestinese, condannnato nel 2002 a vari ergastoli dai tribunali di Israele. Barghouti, il più carismatico dirigente del movimento Fatah, in un messaggio letto in pubblico due giorni fa a Ramallah in occasione del decimo anniversario della sua cattura,... di MI. GIO.

Sciopero addio, l’Ue ci prova
La risoluzione Barroso è in discussione al parlamento europeo. Ma Strasburgo non può modificare il testo: prendere o lasciare L’Europa vuole rendere «compatibili» le proteste dei lavoratori con le regole del mercato unico. La proposta riprende un documento preparato dal professor Monti nel 2010 su incarico della Commissione Mario Monti colpisce ancora. Ma questa... di LORIS CAMPETTI

Tutti i sondaggi USA: “Via dalla sporca (e invincibile) guerra”
Le pessime notizie provenienti negli ultimi mesi dal fronte hanno fatto calare drasticamente il sostegno del popolo americano alla guerra in Afghanistan. Dopo che lo scorso 20 febbraio alcuni soldati hanno bruciato alcune copie del Corano scatenando ritorsioni in tutto il paese costate la vita a decine di soldati Nato (e di afghani), la strage compiuta dal sergente americano Robert Bales, che... di ANDREA MARINELLI

LIBRI & CONFLITTI. Intervista a Felice Roberto Pizzuti da SENZA PENSIONI, di Walter Passerini e Ignazio Marini Chiarelettere
. Libri & Conflitti “La riforma delle pensioni è stata fatta a dicembre 2011, ma sono molte le cose che restano da fare.Altrimenti l’impressione è una sola: con la rivoluzione previdenziale Monti-Fornero, come hanno fatto tutti i governi, si è solo voluto fare cassa, senza affrontare le questioni di fondo, che restano insolute: l’informazione ai... di ISABELLA BORGHESE

Riforma del lavoro. Tutti ancora più precari
Si risolve il conflitto generazionale togliendo lavoro agli anziani per darne di meno ai giovani, accomunandoli nella miseria La Riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita si propone un obiettivo ambizioso: «realizzare un mercato del lavoro dinamico, flessibile e inclusivo, capace di contribuire alla crescita e alla creazione di occupazione di qualità,... di GIOVANNA VERTOVA

L'Italia non cresce, si suicida
Di lavoro si muore e - da un po' di tempo - si muore sempre di più anche per mancanza di lavoro. L'ultima vittima si chiama Giuseppe Pignataro, aveva 49 anni e faceva l'imbianchino. Si è tolto la vita gettandosi dal balcone della sua abitazione: non trovava più lavoro e non era in grado di mantenere la famiglia. Ma il suicidio di Pignataro non è un caso isolato: solo... di GALAPAGOS

Alcoa di Portovesme, accordo nella notte ma la partita non è chiusa
Raggiunto l'accordo per Alcoa, l'azienda produttrice di alluminio di Portovesme, in Sardegna: produzione fino al prossimo ottobre. Dopo una manifestazione con oltre 400 lavoratori, presente la direzione di Alcoa, le segreterie nazionali e territoriale di Fim Fiom e Uilm, con la mediazione del ministro per lo Sviluppo economico, Corrado Passera e il Sottosegretario, Claudio De Vincenti, per il... di FABIO SEBASTIANI

Mass Media, se la sentenza contro la Fiat viene ignorata dai tg
I Tg di martedì 27 marzo - Non credevamo a i nostri occhi. Decine di lanci di agenzia a partire dal primo pomeriggio, ampio spazio sui siti d’informazione, ma niente: per i Tg di serata la sentenza del giudice bolognese che sanziona la Fiat per comportamento antisindacale e impone il rientro della rappresentanza dei metalmeccanici della Cgil alla Magneti Marelli non è... di LORENZO COLETTA

"Il 31 marzo a Milano per un'altra idea di società". Giovanni Russo Spena
Sabato a Milano un appuntamento fondamentale per far emergere un movimento di massa contro questo governo e le sue politiche. Una piazza in cui il Prc farà la sua parte.La manifestazione del 31 marzo a Milano assume importanza emblematica perchè è la prima manifestazione politica di massa esplicitamente contro il governo Monti(preferisco dire più precisamente governo... di GIOVANNI RUSSO SPENA

ALCOA – FERRERO (PRC – FEDERAZIONE DELLA SINSITRA): «SERVONO POSTI DI LAVORO, NON MANGANELLI»
 «Nell’esprimere piena solidarietà ai lavoratori dell’Alcoa oggi manganellati a Roma voglio dire una cosa sola al governo: servono posti di lavoro, non manganelli. È inaccettabile che il governo continui a trattare i conflitti sociali come un problema di ordine pubblico senza dar vita a nessun intervento pubblico per garantire i posti di lavoro. Il...

Compro oro? La disperazione dietro le vetrine anonime!
La crisi porta a vendersi tutto ciò che si ha di più caro e gli sciacalli  proliferano indisturbati. Capita in quasi tutte le città italiane, piccoli capoluoghi e metropoli, in queste ultime, spesso nelle periferie. Laddove un tempo c’era un piccolo bar, un negozietto di alimentari o di artigianato, una pizzeria al taglio, per un mese o due si  chiudono le... di STEFANO GALIENI

Grazie al governo tecnico si sperimenta nel Paese la dieta Monti (più lavori meno mangi)
Primi effetti della cura Monti, meno distrazioni e tutti più sani e snelli. Arriva la recessione? Non fateci caso anche se lo scetticismo non arriva solo dai comunisti. i risparmi sono un ricordo del passato ora si cerca di tirare la cinghia, c'è ancora chi può modificare il proprio stile di vita e chi ormai riduce anche le spese alimentari. Grazie presidente Monti,... di STEFANO GALIENI

Magneti Marelli (Fiat), il giudice di Bologna reintegra la Fiom
Il giudice del Lavoro del Tribunale di Bologna ha accolto il ricorso presentato dalla Fiom-Cgil di Bologna contro la Magneti- Marelli, azienda del gruppo Fiat, accusata dal sindacato delle Tute Blu di condotta anti-sindacale. Il ricorso della Fiom era stato presentato lo scorso febbraio, dopo quella che le Tute Blu avevano definito una “cacciata" dalle fabbriche. In seguito alla firma degli... di FABRIZIO SALVATORI

CARO BERSANI L'IDIOZIA NON E' VOTARE A OTTOBRE, MA APPOGGIARE MONTI UN ALTRO ANNO
«Non capisco da dove escano queste stupidaggini: certamente non da noi». Il  segretario del Pd Pier Luigi Bersani risponde così in transatlantico alla Camera ai giornalisti che gli chiedono se davvero il Pd punti ad anticipare ad ottobre le elezioni. Peccato, Bersani ha perso un'altra occasione. La vera stupidaggine che sta facendo il PD infatti è quella di tenere...