Domenica 21 Settembre 2014 - Ultimo aggiornamento 10:49
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
A PROPOSITO DI DEBITO PUBBLICO...
Il 15 ottobre scorso, mentre ancora affluiva gente al concentramento della manifestazione, tra piazza Esedra e Piazza dei Cinquecento un giovane studente universitario o forse precario, non lo sappiamo, si è staccato da una fila ed è montato su un camion, ha preso il microfono e ha sentito il bisogno di ricordare che il 15 ottobre di 24 anni prima in quella data veniva assassinato...
S'ode a destra uno squillo di banca. La scuola al tempo delle lettere della Banca Centrale Europea
di Girolamo De Michele 1. S'ode a destra uno squillo di banca... Tra un'Emma Marcegaglia che nel nominare il "baratro" nel quale saremmo sprofondati replica (inconsapevole?) lo sketch della signorina Vaccaroni dell'Ufficio Imposte Dirette (era il 1991), e il partito-Repubblica che ricorre a frame da fantascienza di bassa lega per evocare scenari da panico sociale – i bancomat che si...

C’erano una volta le pensioni
L’Europa ci chiede di alzare ulteriormente l’età pensionabile. La politica italiana, di centrodestra come di centrosinistra, si allinea. Un dibattito ideologico tutto teso a far pagare la crisi ai lavoratori, nasconde così la vera sfida che attende la nostra previdenza: la possibilità che i giovani lavoratori di oggi, per non parlare dei precari, accedano prima o...

Felice Roberto Pizzuti: Tutto quello che non ci dicono sulle pensioni
Ma che è utile sapere Fino a prima della scorsa estate, nelle riunioni economiche internazionali per fronteggiare la crisi globale, i rappresentanti italiani, per attenuare la valenza negativa attribuita al nostro debito pubblico, ricordavano giustamente che, in compenso, rispetto agli altri paesi, il nostro debito privato è nettamente inferiore, il nostro sistema bancario è...

CRISI, UE: RICEVUTE LE 39 RISPOSTE ITALIA, ORA ANALISI
BRUXELLES, 13 NOV - La Commissione Ue ha ricevuto la lettera dell'Italia che contiene le 39 risposte ai quesiti di chiarimenti sottoposti da Bruxelles al governo italiano. «La lettera è stata ricevuta ed ora sarà studiata attentamente alla luce dei risultati della missione dei nostri ispettori a Roma», riferiscono all'ANSA fonti comunitarie. L'invio del documento a...

IL DIKTAT DEI 39 PUNTI: BERLUSCONI HA RISPOSTO ALL'EUROPA. MONTI ESEGUIRA'.
Berlusconi ha inviato all'Europa le risposte ai 39 punti che gli sceriffi della commissione e della BCE hanno preteso. In altri contesti avremo detto che questa era una sorta di mela avvelenata al prossimo Governo Monti. In realtà Monti sarà ben felice di eseguire la road map tracciata da Berlusconi, anche perchè in qualche modo gliel'ha suggerita.NOVEMBRE 2011: definizione...

Evviva Monti! Anche se rimane fino al 2013, toccherà le pensioni, i diritti del lavoro e farà privatizzazioni e liberalizzazioni.
Tutti con Monti appassionatamente. Appoggiato ormai da tutti dentro e fuori il parlamento, tranne alcune eccezioni come la Federazione della Sinistra. Ancora non ha avuto l'incarico da Napolitano, che sta terminando le ultime consultazioni, ma già si sa cosa farà e quanto durerà, almeno stando alle dichiarazioni di queste ore. Altro che governo 'a tempo', si parla di durata...

La parabola di Nichi
«Se Monti colpisce i ricchi, Sel lo sosterrà». Parola di Nichi Vendola. Sarò un pessimista ma credo sia più facile che un cammello passi nella cruna di un ago che un ricco nel regno dei cieli. O meglio sarà più facile che un banchiere pensi a salvare le banche che i destini e gli interessi di lavoratori e pensionati, disoccupati e prvi di diritto.... di STEFANO GALIENI

VELTRONI SALE SU "MONTI" E NON SCENDE PIU': NESSUNA SCADENZA PER IL GOVERNO
Walter Veltroni è contrario a fissare una scadenza per la durata di un eventuale, nuovo governo a guida Mario Monti: per Veltroni «una scadenza non si può fissare perchè la gravità della crisi è troppo vasta, non si può chiedere a Monti di mettere in programma la nuova legge elettorale: la deve fare invece il Parlamento».  Domani...

L'erede del Pil si chiama Bes
Benessere equo e sostenibile per misurare la «crescita»  Il 4 novembre Istat e Cnel hanno presentato il primo risultato emerso dall'iniziativa per la misurazione del "Benessere Equo e Sostenibile", ovvero la definizione di 12 domini considerati essenziali per l'analisi del benessere nel nostro paese. Sono divisi in due blocchi concettuali: domini che afferiscono al benessere... di TOMMASO RONDINELLA

La cura dell'acqua contro la Bce
La battaglia per la riappropriazione dei beni comuni confligge con il patto di stabilità europeo. Per questo bisogna pensare a un suo superamento. La vittoria al referendum insegna che vincere è possibile C'entra la battaglia per la ripubblicizzazione dell'acqua con la crisi e con le politiche monetariste della Bce? Moltissimo e per diversi motivi. Il primo ha a che fare con la... di MARCO BERSANI*

Vertice con Draghi, nasce l´agenda Monti
Pensioni d´anzianità, Ici e patrimoniale.  Il piano: subito decreto per tagliare il debito, poi misure per la crescita.  In cantiere liberalizzazioni, semplificazioni e interventi sul mercato del lavoro  ROMA - Nasce l´agenda Monti. E dunque: un decreto subito, per mettere i conti pubblici in sicurezza, con misure forti in grado di rassicurare i mercati e le... di ELENA POLIDORI

Cina: miniera, bilancio sale 34 morti
(ANSA) - ROMA, 13 NOV - E' salito a 34 morti il bilancio della fuga di gas in una miniera di carbone della provincia di Yunnan, nel sud-ovest della Cina. Nove minatori sono ancora intrappolati. Lo hanno reso noto le autorita' locali, scrive Nuova Cina. Centinaia di soccorritori sono al lavoro per raggiungere gli intrappolati da giovedi'. La miniera operava illegalmente, la licenza era stata...

Anche la cultura in Italia muove i passi per la sua "liberazione". Cecilia D'Elia: " Abbiamo confermato il nostro contributo di 100mila euro per Più Libri Più Liberi"
Una domenica di festa per gran parte dell’Italia. Una domenica che senz’altro deve invitare alla riflessione perché dopo le dimissioni di Berlusconi, a seguito di un momento definito dai più “la seconda Liberazione”, la presa di coscienza maggiore che deve guidarci è il continuare a lottare e ricostruire quest’Italia che ci ha riportato in piazza... di ISABELLA BORGHESE

Finalmente è caduto! Ed ora: un'altra strada!
Finalmente il sultano è caduto! Esultiamo perché la sua esperienza del governo è stata devastante e oscena; perché ci ha impoverito in tanti per arricchirne pochi, ha seminato precarietà e disoccupazione, ha cancellato secolari conquiste dei lavoratori, ha tentato in ogni modo di ridurre a merce beni comuni e servizi fondamentali,… Ma la forte domanda di... di MASSIMO ROSSI

GOVERNO: FERRERO, FESTEGGIAMO CADUTA,ORA RICOSTRUIRE SINISTRA
"Da questo momento Berlusconi non è più presidente del Consiglio e noi festeggiamo", lo afferma Paolo Ferrero, segretario nazionale di Rifondazione Comunista. "Nessun cambiamento politico positivo sarebbe potuto avvenire senza la sua sconfitta. Purtroppo le forze del liberismo europee sono riuscite a vincere la partita sulla transizione, impedendo le elezioni e imponendo come...

Quanto è lontana piazza Tahrir?
Nella notte del tramonto, forse definitivo di Berlusconi ma non del berlusconismo, ci si ritrova in una piazza cattiva, volgare, felice, gioiosa, abitata da persone normali, di tutte le generazioni. Una piazza crudele, capace di festeggiare la caduta del monarca senza aver fatto nulla per detronizzarlo, una piazza in cui si aggiravano insieme i tanti volti visti in mille manifestazioni con le... di STEFANO GALIENI