Domenica 26 Aprile 2015 - Ultimo aggiornamento 12:00
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Finto tecnico, magnifica preda
Per chi ancora ritenesse che il governo Monti sia un governo tecnico e non politico, l’ultima uscita di Veltroni dovrebbe aver dissipato ogni dubbio. Mascherato da governo tecnico, è questo il governo politico che Berlusconi ha subìto per mettere riparo senza troppi danni alle sue malefatte, all’incompetenza dei suoi ministri, ai suoi smisurati appetiti predatori,...
La memoria del movimento
Facciamo un passo indietro. La decisione del Parlamento europeo e del Consiglio (884/2004) prescrive che all’atto della pianificazione e della realizzazione dei progetti «gli stati membri devono tenere conto della tutela dell’ambiente, effettuando… valutazioni d’impatto ambientale dei progetti comuni da attuare». Più sotto, all’articolo 10 si...

Il Pd contro i No Tav ovvero come non fare i conti con la realtà
Di fronte ad un movimento compatto che difende insieme territorio e democrazia il Pd parla ormai solo di ordine pubblico da ristabilire e di legalità da ripristinare. Un errore forse fatale!In oltre Settanta città d’Italia, centinaia, a volte migliaia di persone, hanno risposto ieri all’appello lanciato dai No Tav valsusini al grido di “Blocchiamo tutto”....

Al voto. Ma più che alle elezioni gli iraniani pensano alle sanzioni
Disoccupazione, svalutazione del rial, alt ai sussidi. E le voci della prossima guerra La tv di stato iraniana prevede «un’alta affluenza al voto» e i titoli dei giornali sono invariabilmente pieni di «entusiamo» e «aspettative». Oggi gli elettori iraniani sono chiamati alle urne per rinnovare il parlamento: è la prima consultazione su... di MARINA FORTI

Ferrero scrive a Monti
Egregio Presidente, in qualità di segretario di una forza politica non presente in Parlamento e non essendo il Parlamento attuale rappresentativo delle effettive posizioni politiche presenti nel paese, mi rivolgo a Lei attraverso la forma un po’ inusuale della lettera aperta. Il motivo della missiva è quello di avanzare una proposta rivolta a Lei ed a tutto il Consiglio dei Ministri...

Piena solidarietà al popolo della Valle Susa e ai militanti No Tav
 E’ in atto una terribile sopraffazione nei confronti delle ragioni e dei diritti di un’intera Valle e di tutti noi. La Tav in Valle Susa deve essere realizzata assolutamente, a tutti i costi. Non ci sono argomentazioni tecniche, valutazioni di buon senso, richieste di confronto che possano essere ammesse. Ogni esitazione è considerata tradimento. Per questo la Valle viene... di GIORGIO CREMASCHI

Un revisionismo storico in nome del bene assoluto
Libri, saggi e un articolo di Roberto Saviano attorno alla figura del dirigente del PCI. Violento, nemico del riformismo. Il comunismo italiano ridotto a macchietta Atto primo. Esce il libro su Antonio Gramsci di un linguista molto noto e già benemerito per gli studi gramsciani, Franco Lo Piparo. Sostiene che Gramsci fu incarcerato, oltre che dai fascisti, dal... di GUIDO LIGUORI

In piazza con noi
Maurizio Landini La Fiom-Cgil ha proclamato per venerdì 9 marzo lo sciopero delle lavoratrici e dei lavoratori metalmeccanici con una manifestazione a Roma che si concluderà in piazza San Giovanni. La democrazia ed il lavoro sono i nodi centrali del nostro tempo in Italia e in Europa. Perché oggi il lavoro manca, è sempre più precario, è sempre meno pagato, al punto che pur lavorando...

Siria: Intervista ad Ossamah Al Tawil del Comitato Esecutivo per il Cambiamento Democratico
Giovanni Sarubbi Intervista a tutto campo con Ossamah Al Tawil membro del Comitato Esecutivo del Coordinamento Nazionale Siriano per il Cambiamento Democratico . Vive in Italia da vent'anni, è italo-siriano, ha 40 anni, lavora come designer, è stato perseguitato in Siria a 18 anni ed è rimasto in Italia perché obiettore di coscienza. Gli abbiamo posto tutta una serie di domande come se...

La revisione dell’art. 81 della Costituzione
Franco Russo Chi vuole condurre avanti una mobilitazione contro la crisi economico-finanziaria, da cui le classi dirigenti stanno uscendo con soluzioni sociali e istituzionali liberiste, sembra stia smarrendo perfino la percezione della realtà politica. Solo questo ‘oscuramento dei sensi’ può spiegare il silenzio pressoché totale che nei movimenti, nei sindacati e nei partiti di sinistra...

India. Sciopero generale. Si ferma un continente
Stefano Porcari Milioni di lavoratori in sciopero. L'India si ribella alle misure liberiste del governo di una potenza economica emergente. Scontri in alcune città tra i sostenitori dei partiti di governo contro lavoratori e militanti del partito comunista. Secondo i giornali banche, trasporti, uffici postali e uffici pubblici sembrano essere i settori più colpiti. L'impatto dello...

LA BCE REGALA SOLDI ALLE BANCHE, LE BANCHE DEPOSITANO ALLA BCE. FAMIGLIE ED IMPRESE AL PALO
Ci siamo stancati di fare le cassandre del capitalismo in crisi. Avevamo detto ai quattro venti che l'operazione di rifinanziamento alle banche private da parte della BCE era una truffa che non avrebbe avuto effetti sull'economia reale. Detto fatto, oggi arriva la conferma. I depositi overnight degli istituti di credito presso la Banca centrale europea hanno raggiunto  la cifra record... di PIOBBICHI FRANCESCO

Un'identità senza tempo
La geografia politica nel vecchio continente stabilisce un doppio legame tra colonialismo e oppressione. Un percorso di lettura a partire dal libro di Chiara Giorgi «L'Africa come carriera». L'analisi sull'amministrazione italiana in Etiopia e in Libia evidenzia come il regime fascista abbia fatto leva su un «razzismo» presente nelle élite dominanti Da qualche... di UGO MATTEI

La montagna sacra contro la miniera
Il monte Kawagebo si erge al confine tra il Tibet e la provincia cinese dello Yunnan. Per i tibetani è sacro, tanto che da anni vietano agli alpinisti di scalarlo. Per l'Unesco la sua parte orientale rientra nella categoria dei World Heritage Site, i luoghi del nostro Pianeta da proteggere a tutti i costi. Presso la metà occidentale del Kawagebo, invece, ha inizio la pista vecchia... di LUCA MANES

IL FISCAL COMPACT CHE APPROVA IL PD
I 25 leader Ue (non ci sono Gran Bretagna e Repubblica Ceca) hanno firmato il 'fiscal compact' o 'patto di bilancio', e il presidente Ue Herman Van Rompuy si è detto "molto fiducioso" che gli Stati lo ratificheranno. "Ora avete il compito di convincere i vostri Parlamenti", ha detto Van Rompuy. Qualche mese fa, a breve verrà ratificato in parlamento ecco di cosa si tratta. Per... di ANTONIO FERRARO

FERRERO (PRC): OGGI GRANDE GIORNATA DI MOBILITAZIONE, DOMANI CONTINUARE CON PRESIDI E ASSEMBLEE
Oggi grande giornata di mobilitazione NO TAV in tutta Italia. In Val di Susa il movimento ha nuovamente bloccato l'autostrada e in vallata si sono mossi e hanno fatto assemblee migliaia di persone. La mobilitazione vince la paura della gente e cominciano ad aver paura i padroni del vapore che infatti cercano di costruire la criminalizzazione del movimento. Finalmente si comincia a parlare in...

Una patrimoniale per l’occupazione
In un periodo storico in cui non si lesina di parlare di "sostenibilità" dello sviluppo e di come questo debba diventare l'obiettivo principe dell'azione politica, è bene ricordare che, a maggior ragione, questo non può essere smarrito proprio in un periodo di crisi quale è quello che si sta dispiegando con la massima forza... Ed è questa, in definitiva,...