Domenica 25 Gennaio 2015 - Ultimo aggiornamento 15:56
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
RENZI SGOMBERA CON LA FORZA SEDE DEL PRC A FIRENZE.
 “Stamani mattina presto è stato sgombrato con la forza l’immobile di via dei conciatori, sede per decenni di attività sociali e culturali, svenduto dal Comune di Firenze per una cifra ridicola qualche mese fa. Nell’esprimere la solidarietà e la vicinanza a tutti i colpiti da questa azione forzata ricordiamo che il complesso era storicamente un luogo...
Fmi, Italia in recessione nel 2012 e nel 2013. Ferrero (Prc): "Questo il frutto dei governi Monti-Berlusconi"
Secondo l'Fmi l'economia italiana entrerà in recessione e vi rimarrà per almeno due anni. Le previsioni del Fondo monetario stimano un calo del prodotto interno lordo del 2,2% per l'anno in corso e dello 0,6% per quello successivo. Paolo Ferrero, segretario nazionale del Prc, attacca e indica le responsabilità: «Questa recessione disastrosa è il frutto del...

GLI SPECULATORI INTERNAZIONALI MINACCIANO DI RICORRERE A CORTE DIRITTI UMANI CONTRO GOVERNO GRECIA
Sentite questa.  Alcuni hedge fund (gli speculatori) stanno valutando se fare causa alla Grecia nel caso fossero costretti dal governo ad accettare delle perdite. Lo riporta il New York Times, sottolineando che gli hedge fund stanno valutando di ricorrere alla Corte europea dei diritti umani per veder rispettati quelli che ritengono i propri diritti. Gli esperti ritengono che gli hedge...

IN RICORDO DI PAOLO TESTA, ALLENATORE DI CLASSE
Si sono svolti ieri a Roma, sul campo di calcio di Via Baiardo, i funerali di Paolo Testa, 42enne allenatore del Tor di Quinto, compagno degli ultimi del mondo e grande maestro di vita per decine e decine di ragazzi. Fino a qui la notizia, scarna, orribile, giunta dopo 18 mesi di malattia, combattuta con il coraggio che gli era proprio e la serenità che poche... di GIORGIO DE ROSSI

PRC PALERMO: Quando la Sicilia si fa chiamare nazione, la mafia è di nuovo pronta a sparare.
Sono in larga parte condivisibili le ragioni di agricoltori, pescatori, autotrasportatori che già da alcuni girni bloccano buona parte della Sicilia, sono condivisibili ma manifestate dentro una cornice inaccettabile e fuorviante. I leader del cd movimento dei forconi rappresentano (in base alle notizie raccolte in rete) un mix devastante di uomini ex MPA- PDL, aderenti a movimenti...

Le origini del male
«Parlare dei "caratteri nazionali" di un popolo significa parlare di tratti culturali che, costituitisi sullo sfondo di dati quadri storici, hanno contribuito a formare comportamenti che individui o gruppi hanno assunto di fronte a situazioni storicamente date» Riflettere sulla «costruzione sociale del male» a proposito delle atrocità collettive generate dal... di ALBERTO BURGIO

All'Isola del Giglio è anche "un circo". L'eccessiva presenza di istituzioni e media rallenta l'attività legata all'emergenza ambientale
Dopo la tragedia per i passeggeri della nave Costa Concordia, il mezzo stesso e le conseguenze che porterà quest’evento, anche ambientali, sul posto c’è chi racconta del Giglio di questi giorni un vero “circo”. Emerge un quadro molto chiaro: i giornalisti sono in numero superiore di operatori. Non mancano istituzioni di ogni tipo ma, allo stato... di ISABELLA BORGHESE

Attacco uguale «catastrofe»
La Turchia attivissima in un ruolo di mediazione che scongiuri il peggio Un attacco militare all'Iran da parte dei paesi occidentali (e ça va sans dire Israele) sarebbe «una catastrofe» e porterebbe al calor bianco lo scontro fra sciiti e sunniti (che sta già destabilizzando non solo piccoli paesi come il Bahrain ma anche grandi paesi come l'Iraq). Lo ha ricordato ieri... di S.D.Q.

Acqua alta per Vendola
Continuano i dissensi tra il governatore pugliese e il movimento per l'acqua pubblica pugliese che si avvale dell'intervento di Riccardo Petrella, già presidente dell'acquedotto pugliese e dimessosi per "dissensi istituzionali" Per lanciare la campagna per il rispetto dell'esito del Referendum del 12 e 13 giugno scorso, il Comitato pugliese Acqua bene comune ha organizzato un convegno che...

Marocco, disoccupati si danno fuoco. La folla assedia Parlamento e sede sindacato
RABAT - Quattro giovani disoccupati si sono dati fuoco per protesta a Rabat, uno è in gravi condizioni. La notizia è rimbalzata su twitter da parte di blogger e giornalisti marocchini, accompagnata da un breve video. Secondo i testimoni, migliaia di persone si stanno radunando prima davanti al Parlamento di Rabat e nelle ultime ore anche di fronte all'Unione marocchina del lavoro....

LA FORMAZIONE DEL 99% E IL CROLLO DELLA CLASSE MEDIA
di BARBARA EHRENREICH* e JOHN EHRENREICHThe Nation Una classe si crea quando alcuni uomini, per via di esperienze comuni (ereditate o condivise), sentono e articolano l’identità di interessi tra loro, e contro altri uomini i cui interessi sono differenti (e generalmente opposti) ai loro.E.P. Thompson, The Making of the English Working Class Gli “altri uomini” (e,... di BARBARA EHRENREICH* E JOHN EHRENREICH

No alla criminalizzazione delle lotte sociali. Un’assemblea a Napoli
 ‘Siamo preoccupati dall’aumento della repressione contro il movimento dei disoccupati napoletani eper le misure coercitive messe in campo contro i precari del Progetto BROS’, ha affermato Paola, aprendo l’assemblea di oggi a Sala Gemito, di fronte al Museo Nazionale a Napoli, davanti ad oltre cinquecento partecipanti. La sala è gremita, ma... di GIULIANO PENNACCHIO

ESPLODE CENTRALINA METANO, GRAVI TRE OPERAI. UNA DECINA I FERITI
Una centralina del metano di Barbarasco, frazione del comune di Tresana è esplosa, poco dopo le 14, nel comune di Tresana, a nove chilometri da Aulla, provocando un incendio che ha interessato un raggio di cento metri. A darne notizia è il Tirreno on line. Le fiamme hanno convolto alcuni operai che sarebbero rimasti ustionati. Stavano lavorando ad una conduttura del gas metano. Si... di FABRIZIO SALAVATORI

La prefazione di Guido Caldiron a “Ripuliti, postfascisti durante e dopo Berlusconi” di Daniele Nalbone e Giacomo Russo Spena (Castelvecchi)
di Guido Caldiron «Pronto, so’ Fabio de Roma e ve volevo dì che so’ un fascio da panico!». Novembre 1993, il primo turno delle elezioni municipali di molte grandi città italiane si è chiuso con risultati sconvolgenti: a Roma e Napoli i candidati a sindaco del partito neofascista Msi, Gianfranco Fini e Alessandra Mussolini, hanno raccolto tra un...

ANCHE IN PORTOGALLO SI RIFORMA IL LAVORO SU MANDATO BCE/FMI. SINDACATI SPACCATI.
 Il governo portoghese   ha firmato oggi con la Confindustria e con uno dei due grandi sindacati del paese, l'Ugt, un accordo di riforma del mercato del lavoro durissimo. L'altro sindacato invece, il Cgtp, ha denunciato come un «ritorno al feodalismo l'intesa». L'accordo prevede il taglio di tre giorni di ferie annuali, delle indennità di licenziamento - da 20 a...

BeneComunismo: le tante forme di un unico conflitto
Ci sono delle epoche in cui le fasi politiche si succedono con straordinaria rapidità, specialmente quando ad essere direttamente coinvolte sono le classi popolari e le organizzazioni che queste si danno.La battaglia sui beni comuni, ed in particolare quella per l'acqua pubblica, rappresentano in questo senso un esempio lampante di come si possa passare da una grande avanzata delle... di DAMIANO STUFARA*

FERRERO (PRC): INACCETTABILE ATTACCO AI BENI COMUNI. SINISTRA SCENDA IN PIAZZA UNITA CONTRO MONTI
È inaccettabile l’attacco del governo su acqua e servizi pubblici locali: si fa scudo dei privilegi dei notai mentre sta compiendo una vera e propria truffa, cercando di vanificare l'esito del referendum sull'acqua pubblica. Noi diciamo ‘no’ alla privatizzazione dei servizi pubblici locali: l’acqua pubblica non si tocca. L’esecutivo Monti si conferma...