Mercoledì 22 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento 08:53
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Ikea di Piacenza, la lotta dei facchini contro le discriminazioni e i ricatti
Protesta dura di un'ottantina di facchini alla Ikea di Piacenza. Ieri mattina hanno bloccato l'ingresso del polo logistico dell'azienda svedese che serve il Nord Italia contro il trattamento di orario, quello salariale, le discriminazioni in base alla tessera sindacale e il clima di repressione. Per diverse ore non sono potuti entrare né pedoni né i camion per carico/scarico. La...
Silvio (forse) atto finale: "Lascio a chi mi sostituirà"
''Preferisco fare un passo indietro per le stesse ragioni d'amore che mi spinsero a muovermi nel '94". Berlusconi annuncia il suo ritiro e si apre il confronto nei resti del Pdl. Il Cavaliere afferma che il 16 dicembre ci saranno le primarie nel partito che ha fondato e Santanché non aspetta un minuto per lanciare la sua candidatura. Ma cosa ne sarà del berlusconismo. ''Preferisco...

26 ottobre, mobilitazione in 105 città italiane: "Abbassare gli affitti per fermare gli sfratti"
Dopo la Giornata Nazionale Sfratti Zero che nella Capitale si è svolta con numerosi presidi, anche in piazza dei Santissimi Apostoli, risulta incoraggiante il primo risultato politico raccolto e ripreso dalle parole di Walter De Cesaris, Segretario Nazionale dell'Unione Inquilini. Ma non è possibile fermarsi qui.Ci sono uomini  disposti addirittura a far...

Il Senato vuole chiudere Internet
Tutte le “testate giornalistiche diffuse per via telematica” – definizione tanto ambigua da abbracciare l’intero universo dell’informazione online o nessuno dei prodotti editoriali telematici – saranno obbligate a procedere alla pubblicazione delle rettifiche ricevute da chi assuma di essere stato ingiustamente offeso o che i fatti narrati sul suo conto non... di GUIDO SCORZA

Perché ci costituiamo parte civile nel processo sulla trattativa stato – mafia
Lunedì 29 comincerà a Palermo il processo sulle trattative stato – mafia.  Abbiamo chiesto che il governo si costituisca parte civile – come ha già annunciato di voler fare il Comune di Palermo - ed è vergognoso che ancora il governo non abbia assunto una posizione a riguardo. Nel frattempo abbiamo deciso di costituirci parte civile come Partito... di PAOLO FERRERO*

"Con l'Europa che lotta, Monti vattene". Il 27 ottobre tutti/e in piazza a Roma
"Con l'Europa che lotta, Monti vattene". E’ la scritta che sabato alle 14.30 aprirà il grande corteo del “No Monti Day” in programma a Roma. Una manifestazione radicale nei contenuti e pacifica. Su questo punto gli organizzatori, che stamattina hanno tenuto una conferenza stampa, proprio a pochi passi da palazzo Chigi, sono piuttosto rigorosi. E’ previsto,... di FABIO SEBASTIANI

Disabili gravi, continua lo sciopero della fame contro il Governo. "Il 27 in piazza con carrozzine e ambulanze. Stupisce il silenzio di Vendola"
Continua lo sciopero della fame dei disabili gravi e gravissimi, tra cui anche i malati di sla, indetto dal 'Comitato 16 novembre onlus' in segno di protesta contro il governo e le sue promesse non mantenute sullo stanziamento dei fondi a sostegno di un Piano nazionale per la non autosufficienza. Siamo al quarto giorno di sciopero e le adesioni aumentano, come spiega anche la vicepresidente del...

Libri & Conflitti. La recensione di INCONTRARSI. Racconti di donne migranti e native
Libri & Conflitti Incontrarsi. Racconti di donne migranti e native (ediesse). Una raccolta nella collana sessismoerazzismo che raccoglie il pensiero nato dallo scambio e dalle relazioni tra uomini e donne caratterizzate dalla diversità come risorsa che crea cultura.Nella raccolta curata da Cristina Ali Farah, Maria Rosa Cutrufelli, Isabella Peretti, Igiaba Scego e Stefania... di ISABELLA BORGHESE

In Sicilia l'alternativa è possibile. Intervista ad Antonio Marotta
Antonio Marotta, segretario regionale del Prc è fra i candidati di punta delle elezioni siciliane che si svolgeranno domenica. Il clima dell’isola è in queste ultime fasi, concitato e incandescente. Tu cosa ne pensi? «È Un clima difficile. Le persone sentono lontana la politica e questa lontananza è dovuta a motivi reali e concreti. Gli scandali,... di STEFANO GALIENI

Debito pubblico record per l'Italia: 126% del Pil. In vista altre manovre e che manovre...
Stanno tagliando tutto, stanno mandando in recessione perenne l'Italia, aumentando disoccupazione e povertà. Risultato? Nuovo record per il debito pubblico italiano, che nel secondo trimestre del 2012 è schizzato al 126,1% del Pil. A dirlo è l'Eurostat. L'Italia si conferma seconda solo alla Grecia, il cui debito è ora al 150,3%. Dunque, la ricetta Monti non fa altro...

Pari opportunità, l'Italia sempre più in basso nella classifica mondiale
Il ‘gender gap’ misura le cosiddette pari opportunità, ovvero i diritti di uomini e donne. L'Italia scivola di ben sei posizioni nella classifica annuale del 'gender gap' e si fa superare dal Kenya, che balza in 72esima posizione dalla 99esima dello scorso anno, ma anche da Brasile, Colombia e Vietnam. Uno dei parametri che trascina il Bel. Paese in fondo alla classifica... di FABRIZIO SALVATORI

"Non solo Pigs ma una alternativa a livello europeo"
Continua la discussione sulla questione europea e sulle prospettive che la crisi ha aperto nel vecchio continente. Oggi pubblichiamo un interessante articolo di Francesco Tirro che interviene sul documento della rete dei comunisti che ha lanciato la proposta di uscire dall'Unione Europea proponendo un nuovo mercato partendo dall'esperienza bolivariana dei paesi che hanno aderito dell'Alba.Buona... di FRANCESCO TIRRO

Chi paga la crisi italiana
La spirale infernale è sempre più evidente, nonostante gli sforzi per nasconderla. Ora persino il Fmi ammette che le politiche di rigore impoveriscono le società e alimentano la crisi che dovrebbero risolvere. L'Italia è un paradigma di questo stato di cose. Negli ultimi due anni sono state varate manovre correttive (contenere la spesa e aumentare le entrate), pari a... di ALBERTO BURGIO