Sabato 23 Agosto 2014 - Ultimo aggiornamento 16:11
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Verso il 15 ottobre. Intervista a Giuseppe de Marzo (A Sud): "Inizia un cammino nuovo per l'alternativa, in difesa di diritti e beni comuni"
Intervista a Giuseppe De Marzo, portavoce di A Sud – Uniti per l’alternativa Partiamo dalla crisi. Se dovessimo analizzarla quali sono gli elementi da far emergere? Quella che stiamo attraversando, più che una crisi del debito, è una crisi della bilancia dei pagamenti squilibrata da tanti anni, nel nostro Paese così come nel resto dell’Unione Europea che...
Delega fiscale. Arriva lo stop della Corte dei Conti: senza copertura e recessiva. Meglio la patrimoniale.
C'hanno provato e ci riproveranno ancora a dare il colpo di grazia a famiglie, lavoratori, persone anziane e con disabilità. C'hanno provato con la delega fiscale e assistenziale, una mazzata senza precedenti che avrebbe appesantito ancora di più gli effetti già devastanti delle manovre correttive. Ma la Corte dei Conti, che un minimo di lucidità ce l'ha, ha stoppato...

Primi in classifica... per abusivismo! E qualcuno ha il coraggio di parlare di condono.
ABUSIVISMO - I calcoli più prudenti dicono che nell'ultimo decennio sono stati realizzati almeno 30 mila alloggi abusivi ogni anno. Nove milioni di metri cubi di cemento che distruggono l'ambiente, le città e i territori. Che sfuggono alla legalità, non pagano un euro di imposte, maestranze impiegate al nero, cantieri senza sicurezza.Quei nove milioni sono lo specchio amaro...

Newsweek: «Che Casino! In Italia le uniche certezze tasse più alte e crescita più bassa»
"Che Casino!", questo il titolo del settimanale statunitense Newsweek, che fa la fotografia all'Italia «nel pieno del fallimento istituzionale e della stagnazione economica, un'Italia un tempo fiera di se stessa si ritrova oggi quasi prostrata». Prosegue poi con affondi pesanti sull'operato del Governo che ha risposto alla crisi con due manovre di austerità e molta...

Cina “fuzao”, l'instabilità della crescita
Cronaca dal Dragone fluttuante dove il benessere non è ancora per tutti e al tempo stesso non basta piùda Pechino "La parola che meglio descrive la Cina attuale è fuzao - dice Xiao X - . C'è un aspetto fluttuante, chi è fuzao non è stabile, si agita ma è insicuro. Le ventenni che vanno con i 45-50enni come novelle concubine per soldi sono fuzao.... di GABRIELE BATTAGLIA

Verso il 15 ottobre. Intervista a Bartolo Mancuso (Action): "Dare centralità al conflitto e alla democrazia"
Il 15 ottobre sarà una giornata di lotta europea. Come ci arriva Action?Per noi è un approdo naturale. Lo scorso anno abbiamo costruito assieme a pezzi della Fiom e degli studenti lo spazio di Uniti contro la crisi, che ragionava come, dentro una crisi che divide, si potesse ripartire dal conflitto e dalla valorizzazione delle differenze. C'è stato il 16 ottobre e il 14... di DANIELE NALBONE

Crisi, il Governo piange e attacca l'asse franco-tedesco. Ma è troppo tardi ormai.
Se Frattini ha una colpa non è certo quella di aver detto una cosa giusta, rispetto agli accordi bilaterali dall'asse Franco Tedesco che di fatto sta impostando l'Europa a proprio piacimento massacrando le economie dei paesi periferci dell'Eurozona. La sua colpa semmai è quella di aver detto questo troppo tardi e di stare in un governo che ha bevuto senza battere ciglio il vincolo...

Il ritorno di Karl Marx nel cuore di Wall Street
NON sappiamo ancora se i manifestanti del movimento Occupy Wall Street imprimeranno una svolta all'America. Di certo, le proteste hanno provocato una reazione incredibilmente isterica da parte di Wall Street, dei super ricchi in generale.Edi quei politici ed esperti che servono fedelmente gli interessi di quell'un per cento più facoltoso. Questa reazione ci dice qualcosa di importante,e... di PAUL KRUGMAN

La protesta che non finisce. Migliaia di indignados a Chicago, decine di arresti
Anche a Chicago come a New York la protesta degli indignados si vuole reprimere con la forza. Ventisette persone, tra le quali insegnanti, sindacalisti e leader religiosi, sono state arrestate ieri a Chicago durante una manifestazione contro la disuguaglianza economica. Alcuni di loro hanno assediato dei meeting finanziari, altri hanno improvvisato un sit-in davanti al Chicago Board of Trade e...

Cina acquista quote in banche Paese
(ANSA) - ROMA, 11 OTT - La Cina ha iniziato ad acquistare quote azionarie in alcune banche del Paese. La banca a controllo statale Central Huijin Investment ha rilevato azioni di Industrial and Commercial Bank of China, Bank of China, Agricultural Bank of China e China Construction Bank e continuera' ''con operazioni di mercato correlate''. ''Il governo cinese - ha spiegato un analista di...

Omicidi e incidenti sul lavoro, Sacconi fa finta di ignorare la realtà delle cifre.
"Chi vi scrive è un gruppo di persone che ha cercato e cerca in tutti i modi e con un impegno quotidiano, di tenere viva l’attenzione sulla carenza di prevenzione, protezione e sul dramma delle morti sul lavoro, chiamate ancora ed inaccettabilmente 'morti bianche'". Inizia così la lettera appello di un lungo elenco di persone, tra RLS, operai, liberi professionisti, tecnici... di FABIO SEBASTIANI

#15OTTOBRE, povera intelligence italiana...
Attentati 15 ottobre! Bombe 15 ottobre! Attacchiamo il Senato 15 ottobre! Attacchiamo il Parlamento 15 ottobre! Iniziamo così questa piccola nota di giornata in modo da facilitare il lavoro dell’intelligence italiana che in queste ore, in vista del 15 ottobre, è impegnata a controllare anche il web «per prevenire violenze» come ha spiegato oggi il presidente della... di DANIELE NALBONE

Grande Europa, grandi disuguaglianze
L’Europa, dopo tanti allargamenti, è oggi una grande area; grande, però, anche nella disuguaglianza. Riflettere brevemente su questo punto può aggiungere argomenti al già ricchissimo dibattito svoltosi sul Manifesto e Sbilanciamoci.info e può aiutare a precisare alcune delle questioni che sono emerse.La disuguaglianza alla quale qui mi riferisco è... di MAURIZIO FRANZINI

iFu. L’ambivalenza rimossa di Steve Jobs
Diradatasi parzialmente la cortina di incenso attorno alla morte di Steve Jobs, ed il cordoglio unanime ed ovattato, occorre fermarsi a riflettere criticamente sulla sua parabola e sul suo lascito nel nostro presente, e trarne le opportune lezioni.Steve Jobs è stato un capitalistanell’accezione più classica di questo termine: ha saputo appropriarsi della ricchezza creativa...

Emiliano Brancaccio: Il "punto di vista del creditore" fa danni
Tra le interpretazioni della crisi della zona euro ha finora prevalso quello che potremmo definire il punto di vista del creditore. Questo verte sul convincimento che, per salvaguardare il diritto dei creditori al rimborso, i debitori debbano tirare la cinghia e ridurre le spese senza invocare aiuti da parte delle istituzioni europee. I piani di austerità adottati da tutti i Paesi europei... di EMILIANO BRANCACCIO

Regioni: Focus Fondo sociale e non autosufficienze
Le risorse dal 2004 al 2011 (regioni.it) Il settore Salute e Politiche sociali della Segreteria della Conferenza delle Regioni ha fatto il punto sullo stato delle politiche sociali nel nostro Paese.Si tratta di un Dossier che mette insieme gli ultimi anni di lavoro e di provvedimenti sul sociale: le Intese con il Governo, le disposizioni nelle manovre finanziarie e i documenti della Conferenza...

Il ritorno del gattopardo
Saranno le coincidenze astrali o l’approssimarsi della catastrofe planetaria, ma i primi segni di destrutturazione del sistema politico così come lo conosciamo dal 1994 si cominciano a manifestare in maniera ineluttabile. Come se alla base ci fosse una forza centrifuga (la crisi?), ma tanto la monarchia berlusconiana, quanto il ducismo leghista e persino il collante piddino, sembrano... di STEFANO GALIENI