Domenica 19 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento 08:34
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Primarie in cerca della società civile
Botte da orbi nel Pd. D’Alema: Renzi si farà male. Poi la smentita. Il sindaco: un avvertimento «Serve un’agenda di cambiamento per prendere congedo dai totem e dai tabù dell’età liberista che hanno portato il mondo nella situazione catastrofica in cui si trova. Questo è il minimo che dobbiamo alle ragioni della sinistra». Nichi Vendola non si...
«La nostra proposta è il socialismo»
Venezuela ancora fremente in queste giornate post elettorali in cui si profilano ruoli, candidature e schieramenti. All’orizzonte, due appuntamenti elettorali che definiranno la configurazione del paese sul piano regionale e comunale (rispettivamente il 16 dicembre e nell’aprile 2013). Domani verranno presentate le candidature degli aspiranti governatori. Henrique Capriles...

Netanyahu, tre motivi per avere fretta
Da tempo Benyamin Netanyahu progettava di andare al voto. E il premier ha rotto gli indugi l’altra sera annunciando lo scioglimento anticipato della Knesset e la convocazione di elezioni legislative. Le urne potrebbero aprirsi a fine gennaio o al più tardi all’inizio di febbraio 2012. Tre motivi hanno affrettato le sue decisioni: la legge di bilancio 2013 (lacrime e...

Un generoso Profumo di tagli
Per il ministro dell’Istruzione il taglio di 6.400 docenti precari è «un contributo di generosità». Domani cortei in 90 città Seimila quattrocento docenti precari perderanno il lavoro a causa del taglio di 183 milioni di euro all’indennità di vacanza contrattuale stabilito dal precedente governo e confermato dal governo Monti. Il ministro... di ROBERTO CICCARELLI

Ultima notte del Celeste
Arrestato assessore alla casa della giunta Formigoni. L’accusa è pesantissima. Avrebbe comprato i voti della ‘ndrangheta. La Lega annuncia di essere promta ad azzerare la giunta La misura (forse) è colma. Cos’altro deve succedere perché Roberto Formigoni si dimetta? E che cosa serve ancora alla Lega dell’ex ministro antimafia Maroni per fare... di GIORGIO SALVETTI

Reggio Calabria: il Comune sciolto e il super latitante arrestato.
Tempo di terremoti a Reggio Calabria. Ma a scuotere la città della riva calabrese dello Stretto non è la faglia sempre inquieta che corre sotto il mare, ma la cronaca che nel giro di trentasei ora ha fatto registrare lo scioglimento del Consiglio Comunale per contiguità con le cosche, l'azzeramento della seconda società mista che nel giro di pochi mesi viene scoperta... di ALESSIA CANDITO

Fisco, per FederAuto è un suicidio l'aumento dell'Iva previsto dall'ultima legge di stabilità
Federauto interviene duramente sulla Legge di stabilità per l'anno 2013 «approvata all'una, mentre il Paese dormiva già sonni agitati. Tra l'altro il ministro dell'Economia, Vittorio Grilli, aveva più volte promesso che avrebbero fatto di tutto per evitare l'aumento. L'Iva salirà di un punto dal luglio 2013 (quella al 10 va all'11% e quella al 21 al 22%).I 5...

Malati Sla al Governo: Ci volete morti? Vi accontentiamo. Subito le risorse o sciopero della fame di almeno 50 malati in tutta Italia.
CHIEDIAMO una serie di provvedimenti congiunti e blindati in modo tale che i fondi arrivino ai malati in funzione dell'incidenza e dei piani personalizzati.CHIEDIAMO un incontro congiunto con rappresentanti dei 3 Ministeri più Conferenza Unificata per discutere dei nostri problemi e necessità e su come risolverli una volta per tutte.LE DECISIONI VANNO PRESE SUBITO, NON ABBIAMO...

"Cresce il welfare, cresce l’Italia": le organizzazioni sociali e del sociale non ci stanno e scendono in piazza
Appuntamento a Roma mercoledì 31 ottobre Le organizzazioni sociali e del sociale non ci stanno e scendono in piazza: appuntamento a Roma mercoledì 31 ottobre. Il welfare e i diritti sociali vengono continuamente erosi dai tagli e dai provvedimenti del governo. Il mondo del sociale dice basta e chiede al governo di cambiare rotta: è sbagliato contrapporre welfare e crescita...

Grecia, convocato un nuovo sciopero generale nel giorno del summit europeo del 18 ottobre
Uno sciopero generale di 24 ore è stato convocato in Grecia contro la politica di rigore del governo. I due principali sindacati greci lo hanno convocato per il 18 ottobre in coincidenza con il summit europeo, il secondo in meno di un mese, per protestare contro la politica di rigore chiesta al governo dall'Unione europea e dal Fondo monetario internazionale. La Confederazione generale dei... di FABRIZIO SALVATORI

Crisi, S&P declassa la Spagna tagliando il rating di due scalini da BBB+ a BBB-. Il memorandum si avvicina.
L'agenzia Standard & Poor's ha abbassato ieri sera il rating della Spagna di due scalini, da 'BBB+' a 'BBB-'. S&P's ha motivato il taglio con i soliti timori legati alla ''profonda recessione che limita le opzioni a disposizione del governo'' e la stretta del credito che condizione una eventuale ripresa. L'agenzia inoltre mantiene nei confronti del Paese iberico un outlook negativo....

Marx comunista e liberale
Marx comunista e liberale. Come si fa a dire che il vecchio Karl, in fondo, era figlio del liberalismo? La provocazione di un grande intellettuale italiano, una rilettura che fa discutere e riflettere. Un estratto dall'introduzione. Il titolo di questo libro è decisamente provocatorio: ma non intendo proporre un Marx implicato col liberalismo economico-politico, nostrano o globalizzato,... di MARIO ALIGHIERO MANACORDA

Diritto al lavoro, diritto al reddito e NO alla precarietà: unifichiamo le campagne referendarie, unifichiamo le lotte contro l’austerity
 Sono stati depositati oggi, 10 ottobre, presso la Cassazione quattro quesiti referendari promossi dal Forum diritti-lavoro e dall’Associazione Giuristi democratici. Quattro quesiti con un unico obiettivo: abrogare la precarietà. I quesiti si prefiggono di intervenire, infatti, su alcuni dei punti nodali della stratificazione normativa (prodotta sia da governi di centrodestra... di ELEONORA FORENZA