Giovedì 21 Marzo 2019 - Ultimo aggiornamento 21:09
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
I licenziamenti mascherati di Wind Tre.. Slc-Cgil: "I trasferimenti coatti sono sempre sbagliati"
Pochi giorni fa, Wind Tre ha annunciato di voler riorganizzare alcune funzioni tipiche, legate al Chief financial officer (Cfo), accentrandole nella sede di Milano. La traduzione pratica consiste in trasferimenti coatti di lavoratori dalla sede di Roma a quella di Milano. Quindi, i lavoratori potrebbero trovarsi a dover scegliere se mantenere il posto di lavoro trasferendosi a Milano o uscire...
Commercio, Burberry prova il colpaccio del licenziamento collettivo ma la risposta decisa delle lavoratrici costringe la multinazionale alla trattativa
Burberry, la griffe del lusso londinese, in coincidenza con l’8 marzo comunicava il licenziamento collettivo dei dipendenti, per la quasi totalità donne, della boutique posta all'interno del Terminal 1 dell’aeroporto di Fiumicino. Ma le lavoratrici hanno risposto con forza a questa decisione scioperando compatte e costringendo la multinazionale ad incontrare in delegazione....

Edili in piazza per far ripartire le grandi opere. Intanto a palazzo Chigi si prepara un'altra stagione di concertazione
Treni speciali, traghetti, aerei, 200 pullman hanno portato ieri migliaia di lavoratrici e lavoratori delle costruzioni in Piazza del Popolo a Roma, in occasione dello sciopero generale di tutti i comparti del settore (edilizia, cemento, lapidei, legno arredo, laterizi), mobilitati da oltre un mese con centinaia di assemblee, presidi,manifestazioni in tutti i territori. Lo sciopero ha già...

Edilizia, in Campania diminuiscono i posti di lavoro ma aumentano gli incidenti mortali
E' diminuito il numero degli occupati nel settore dell'edilizia in Campania, ma ciò non ha avuto effetti sul numero di morti e gli infortuni sul lavoro, che nel 2018 in regione sono aumentati. Emerge dal report della segreteria regionale della Fillea-Cgil, il sindacato dei lavoratori edili, diffuso dal segretario Vincenzo Maio nel contesto dello sciopero nazionale della categoria di ieri.... di REDAZIONE

Germania, Grande coalizione in forte calo di popolarità
In Germania, “nessuno ama” la Grande coalizione al governo del paese dal 14 marzo 2018. È quanto afferma il settimanale tedesco “Der Spiegel”, commentando i risultati di un sondaggio condotto dall'istituto demoscopico Spon. I dati dimostrano, infatti, che il 34 per cento del campione è “molto insoddisfatto” del governo formato da Unione... di REDAZIONE

L'Ecuador esce dall'Unasur, l'organismo fondato da Chavez
L'Ecuador ha annunciato il ritiro ufficiale dall'Unione delle nazioni sudamericane (Unasur), l'organismo regionale nato nel 2008 su iniziativa dell'ex presidente venezuelano Hugo Chavez. E' stato lo stesso presidente Lenin Moreno ad annunciarlo. In un discorso solenne alla nazione, Moreno ha parlato di fallimento del disegno di "integrazione" regionale dell'Unasur, divenuta una "piattaforma... di REDAZIONE

Vicenda Blutec, domani lo sciopero di solidarietà nella provincia di Palermo. Fiom: "Il Governo deve intervenire"
Uno sciopero generale dei metalmeccanici della provincia di Palermo per domani, venerdì 15 marzo. Un’ora di astensione dal lavoro a fine turno per manifestare solidarietà ai lavoratori di Blutec “che stanno vivendo una drammatica situazione di incertezza dopo l’arresto deivertici dell’azienda”. L'iniziativa di protesta è stata proclamata dalla... di REDAZIONE

Porti, la lotta dei lavoratori contro l'autoproduzione nelle compagnie marittime. Le mobilitazioni di Genova e Napoli
Si sono svolti a Genova ieri mattina in contemporanea davanti alle principali sedi di GNV i presidi organizzati da Filt Cgil Fit Cisl Uil trasporti per dire no all’autoproduzione sulle banchine. GNV infatti ha fatto richiesta di attivare l’autoproduzione sulle navi della tratta Napoli Palermo; tale richiesta mette a rischio la tenuta dei livelli occupazionali e di reddito dei... di REDAZIONE

Ambiente, Cgil in piazza con i giovani nel Fridays For Future
“Per rivendicare il diritto a un futuro su questo Pianeta, il 15 marzo, così come abbiamo fatto finora ogni venerdì con il movimento 'Fridays For Future', saremo in piazza assieme agli studenti di tutto il mondo per la manifestazione ‘Global Strike For Future’. Ribadiremo il nostro impegno a garantire una giustizia climatica, attraverso: la contrattazione a tutti i... di REDAZIONE

Landini e gli altri segretari sindacali incontrano Di Maio: si prospetta una concertazione targata Lega-M5S. Ovviamente con la benedizione di Confindustria
“Siamo di fronte ad una novità: l'apertura di un confronto sulle nostre proposte, anche se non c'è alcuna certezza sui risultati. Abbiamo chiesto anche un cambio di metodo: il confronto deve avvenire prima che si prendano le decisioni, poi ci potrà essere consenso o meno, ma se non ci sarà ognuno potrà riprendere la propria strada. In ogni caso questo... di REDAZIONE

Sirti, domani a Milano lavoratori ancora in piazza per scongiurare i licenziamenti
Domani si concluderà a Milano la “settimana della lotta” proclamata a livello nazionale da Fim, Fiom e Uilm per protestare contro l’intenzione di Sirti di licenziare 833 addetti. I lavoratori della Sirti da decenni si occupa della manutenzione della rete della telecomunicazione.  Dopo le iniziative di mobilitazione organizzate nel sud del paese e poi a Roma, domani... di REDAZIONE

L'Italia dei salari da fame: l'Inps in audizione al Senato
Il 22% dei lavoratori dipendenti delle aziende private (sono esclusi gli operai agricoli e i domestici) ha una retribuzione oraria inferiore a 9 euro lordi, ovvero alla soglia individuata da uno dei disegni di legge sul salario minimo in discussione al Senato. La stima arriva dall'Inps che oggi è stato audito dalla Commissione Lavoro del Senato. Il 9% dei lavoratori è al di sotto... di REDAZIONE

Alpi-Hrovatin, domani alla Camera la conferenza stampa sull'opposizione alla richiesta di archiviazione
Domani, giovedì 14 marzo 2019, alle 17.30, si svolgerà nella Sala Stampa della Camera dei Deputati (ingresso da via della Missione, 4) la conferenza stampa di presentazione delle iniziative promosse in occasione dei 25 anni dall'assassinio di Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, la giornalista e l'operatore del Tg3 uccisi a Mogadiscio il 20 marzo 1994 in circostanze ancora da chiarire.Alla... di REDAZIONE