Giovedì 27 Febbraio 2020 - Ultimo aggiornamento 10:23
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
FERRERO (FEDERAZ SINISTRA): ART. 18, STASERA DA NAPOLITANO PER CHIEDERE NON FIRMI LEGGE CHE LO SVUOTA.
Stasera 8 marzo 2010, alle ore 19.00, una delegazione della Federazione della Sinistra (Prc, Pdci, Socialismo 2000, Lavoro e solidarietà) guidata dal portavoce nazionale Paolo Ferrero salirà al Qurinale per incontrare il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Oggetto dell'incontro la richiesta a Napolitano, avanzata dalla Federazione della Sinistra, di non firmare e dunque di non...
Stasera Ferrero da Napolitano per chiedere di fermare almeno l'attacco all'articolo 18 non promulgando la legge approvata la settimana scorsa.
"Sono al sesto giorno di sciopero della fame contro la legge approvata mercoledì che nei fatti abolisce l'articolo 18 e demolisce i contratti nazionali di lavoro. Oggi pomeriggio alle 19 abbiamo un incontro con il Presidente della Repubblica in cui chiederemo di non promulgare questa legge anticostituzionale che è peggio del decreto salva liste dei potenti". Sempre oggi, intanto, si attende la...

Secco no al referendum sui rimborsi L'Islanda tratta con Londra e L'Aia
Il giorno dopo la schiacciante vittoria del «no» al referendum sulla legge Icesave - quella sui rimborsi ai risparmiatori britannici e olandesi travolti dal crack delle banche islandesi - Reykjavik spera nella ripresa dei negoziati con Londra e L’Aja, forse già la prossima settimana. Anche perchè dalle due capitali - dopo le tensioni delle scorse settimane - arrivano segnali di apertura. E...

Con le Ato si elimina la vigilanza sulle tariffe
di Luciano Baggiani (ilSole24ore del 08/03/2010) La legge di conversione del decreto enti locali, che sarà votata domani alla Camera, prevede la soppressione degli ambiti territoriali ottimali di acqua e rifiuti. L'assetto attuale di questi due servizi era stato disegnato per prevedere una concentrazione industriale tale da assicurare costi più contenuti, sfruttando le economie di scala. Ma tali...

8 MARZO. 1909-2010, CENTO... E UNO ANNI DI FESTA DELLA DONNA LA PRIMA VOLTA NEGLI STATI UNITI, UN 28 FEBBRAIO...
(DIRE) Roma, 8 mar. - Una festa e cento (e uno) anni di lotte per essere donna. Furono gli Stati Uniti a istituire per la prima volta, il 28 febbraio 1909, una giornata nazionale della donna: il partito socialista americano voleva cosi' onorare le partecipanti a uno storico sciopero dell'anno precedente a New York per la tutela delle condizioni di lavoro. Il primo passo di una lenta scalata...

La protesta - Piazza Navona si tinge di viola: mobilitazioni in 12 città
Pronti alla «rivoluzione», un neologismo per dire rivoluzione-viola, contro il decreto legge salva-liste. Con questo spirito il Popolo viola ieri è sceso in piazza in dodici città italiane chiedendo al governo il ritiro del provvedimento. Da Messina a Ferrara, passando per Firenze, Roma, Sassari, Bari e altre città, il movimento nato alcuni mesi fa sui blog ha messo in moto una mobilitazione...

Pasticcio della lista Pdl, oggi decide il Tar, ma il Lazio ricorre alla Consulta
Potrebbe essere il giorno della verità per la lista provinciale del Pdl di Roma. Il giorno in cui, con la possibile consegna della documentazione ai sensi del cosiddetto decreto salva-liste, potrebbe chiudersi il cerchio aperto sabato scorso con la bagarre al Tribunale di Roma culminata con il mancato deposito delle carte all'Ufficio centrale circoscrizionale. O almeno potrebbe chiudersi per il...

Quando c'era la New Economy l'onda lunga del crac 10 anni dopo
NEW YORK-Potrebbe diventare istantaneamente il 25enne più ricco del pianeta ma non ha nessuna fretta. Dall'alto dei suoi 400 milioni di visitatori, che danno a Facebook un valore presunto di 10 miliardi di dollari, il fondatore della "rete sociale" Mark Zuckerberg dichiara al Wall Street Journal: "Per quotarci in Borsa c'è tempo, vedremo". Zuckerberg tradisce, nella sua istintiva diffidenza verso...

Il governo chiude i rubinetti ai sindaci
di Guglielmo Ragozzino (ilManifesto.it) Uno dopo l'altro i sindaci, uomini e donne, vanno al microfono e raccontano la loro storia sull'acqua. Siamo a Roma, nel palazzo della Provincia, nella sala dedicata a Don di Liegro, un eroe dei nostri tempi. Di fronte è in corso la manifestazione regionale sugli abusi ambientali, veramente troppi. I sindaci che arrivano da tutta Italia hanno deciso di...

Lavoro, due sessi e due misure
Era il 1993 quando la Commissione Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio affidò al Cespe – Centro studi di politica economica – una ricerca su “Differenziale salariale tra uomini e donne e progressione di carriera”. Il risultato fu chiaro e netto: le lavoratrici guadagnavano mediamente il 30 per cento in meno dei colleghi maschi. Oggi, a 17 anni di distanza, le cose non sembrano affatto...

Il marxismo DI SAMIR AMIN. Incontro con l'economista egiziano, il cui ultimo libro ribadisce la ricerca di alternative per il superamento del capitalismo, considerato «una parentesi storica».
da il manifesto. Incontro con l'economista egiziano, il cui ultimo libro ribadisce la ricerca di alternative per il superamento del capitalismo, considerato «una parentesi storica». Intanto, i processi migratori configurano un futuro di bidonville planetarie Memorie di un marxista indipendente: così recita il sottotitolo del più recente libro autobiografico dell'economista egiziano Samir Amin,...

MARIO TRONTI : SCIOPERO GENERALE CONTRO L'ATTACCO AI DIRITTI DEL LAVORO
di Paolo Persichetti Che fare? L'eterna domanda di sempre si ripropone di fronte alla sfacciata manovra del governo Berlusconi e del padronato che con la legge 1167-B sono riusciti ad aggirare l'intero sistema dei diritti del lavoro costruito negli ultimi decenni del Novecento, in particolare in quegli anni 70 che furono anni di libertà ed emancipazione. Potremmo dire che l'ultimo capitolo...

Tecnologie verdi, regioni italiane in forte ritardo
di Alessandro Sterlacchini Le innovazioni tecnologiche finalizzate alla tutela dell'ambiente dovrebbero assumere un ruolo chiave nella politica economica di qualsiasi governo. Persino gli economisti più ortodossi riconoscono che, in questi ambiti, il mercato lasciato a sé stesso fallisce: le esternalità positive che caratterizzano la produzione di nuove conoscenze danno luogo ad un livello di...