Domenica 18 Novembre 2018 - Ultimo aggiornamento 10:21
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
VERTICE DI COPENAGHEN: 65 CAPI HANNO ACCETTATO L'INVITO AL SUMMIT
(IRIS) - ROMA, 22 NOV - Dei 191 Paesi invitati al vertice Onu del 7 dicembre a Copenaghen, 65 capi di Stato e di governo hanno confermato la loro presenza al summit sul clima. Lo ha reso noto il primo ministro danese Lars Loekke Rasmussen. Tra i 'si', quelli di Australia, Brasile, Germania, Francia, Gb,  che hanno 'risposto positivamente' all'invito della Danimarca. Secondo quanto riporta il...
CONSUMI: CODACONS, NATALE FREDDO ALL'INSEGNA DELL'AUSTERITY
(AGI) - Roma, 22 nov. - La crisi economica nel nostro Paese si fa ancora sentire: si preannuncia infatti un Natale freddo sotto il profilo dei consumi, all'insegna dell'austerity, con una spesa media pro capite non superiore ai 200 euro. Questa la previsione del Codacons che ha svolto un primo monitoraggio per verificare la propensione all'acquisto da parte degli italiani durante le prossime...

governo: pdci, e' rissa continua, vadano a casa
"Brunetta contro Tremonti, difeso da Berlusconi? E' una babele, una rissa continua. L'Italia sprofonda, i lavoratori e le famiglie sono divorati dalla crisi, e il Governo se ne frega, tutto ripiegato al suo interno a litigare. Se ne vadano a casa, per manifesta incapacita'". E' quanto afferma Pino Sgobio del PdCI.

Ma i beni pubblici di chi sono?
Il Governo privatizza l’acqua. Non è un bene di tutti, non è una risorsa primaria. Quando si rubano acqua ed aria si ha il furto di Stato ed il messaggio è chiaro: la sete la debbono governare le multinazionali. Coloro i quali hanno il governo dell’economia decidano sulla vita e la morte delle persone. Ancora una volta il Governo approva una legge in violazione della normativa europea, come avevo...

Congresso Cgil, prima assemblea per "La Cgil che vogliamo"
Si è tenuta oggi a Roma, al Teatro Valle, l'assemblea della mozione “la Cgil che vogliamo”, il secondo documento presentato al XVI Congresso Nazionale della Cgil. Ad aprire l'assemblea Domenico Moccia, Segretario Generale della Fisac Cgil e portavoce della mozione. Moccia lancia le parole chiave de “la Cgil che vogliamo”: discontinuità, redistribuzione, rinnovamento generazionale, lotta al...

MIGRANTI: FERRERO, FINI SI RICORDI CHE SUA LEGGE E' ORIGINE DI DISCRIMINAZIONE
(IRIS) - ROMA, 21 NOV - "Sono molto d'accordo con Fini che considera uno stronzo chi discrimina i migranti. Sta evidentemente parlando della sua maggioranza" il segretario del Prc, Paolo Ferrero, commenta l'intervento della terza carica dello Stato e coglie l'occasione per polemizzare con il centrodestra. "Dovrebbe però ricordarsi che la legge Bossi-Fini è all'origine delle discriminazioni...

Alcoa. La mobilitazione continua. Fiom: “Quell’alluminio è necessario per il Paese”
di Tommaso VaccaroCAGLIARI – Resta critica la situazione all’Alcoa di Portovesme, in Sardegna, e Fusina (Venezia). Gli operai dei  due stabilimenti italiani del colosso americano dell’alluminio mantengono alto il livello della mobilitazione, dopo che ieri i vertici aziendali avevano stabilito unilateralmente la sospensione delle attività produttive in rotta con la Commissione Ue che chiede...

ALCOA CHIUDE PORTOVESME, OPERAI IN RIVOLTA
'> (AGI) - Cagliari, 20 nov. - L'Alcoa ha annunciato la chiusura dello stabilimento di produzione primaria dell'alluminio a Portovesme, nel Sulcis Iglesiente. Lo hanno reso noto i delegati sindacali della fabbrica che stamane sono stati ricevuti dal presidente della Regione Ugo Cappellacci per esaminare una possibile risposta ad una decisione che, se verra' confermata, mette a...

Il flop della social card la usano solo in 450 mila
SOCIAL card, un anno dopo: com'è andata a finire? A 12 mesi dal suo lancio, la carta acquisti ha raggiunto meno della metà dei "bisognosi" previsti dal ministero dell'Economia: 627mila le richieste accolte e solo 450mila i beneficiari attuali, di fronte a una previsione governativa di un milione e 300mila persone. ...

L'Alcoa annuncia la chiusura operai occupano lo stabilimento
CAGLIARI - Si fermano due degli stabilimenti italiani dell'Alcoa, il gigante Usa dell'alluminio, e gli operai occupano gli impianti. L'azienda ha decretato lo stop della produzione primaria a Portovesme, nel Sulcis Iglesiente, e a Fusina (Venezia) dopo la decisione della Commissione Europea che ha chiesto la restituzione degli aiuti ricevuti sul prezzo dell'elettricità. La chiusura di Fusina...

FERRERO - PRC: ALCOA, BENE OPERAI A CHE SEQUESTRANO STABILIMENTO CONTRO CHIUSURA. ...
Dichiarazione di Paolo Ferrero, segretario nazionale del Prc-Se. Bene hanno fatto gli operai sardi di Portovesme (Cagliari) dell'Alcoa, colosso Usa dell'alluminio, che ha deciso la chiusura dei suoi due impianti italiani (Portovesme e Fusina, Venezia), mettendo a rischio oltre duemila posti di lavoro. I lavoratori dell'acciaio del Sulcis Iglesiente - che sono stati ingannati e presi in giro per...

1 dicembre - Manifestazione a Messina - I soldi del ponte per la sicurezza del territorio!
La Rete No Ponte da anni si oppone, in tutte le sedi e con i più vari mezzi (documentazione scientifica, dibattiti, campeggi, volantinaggi, manifestazioni sempre più partecipate) alla progettazione e realizzazione del cosiddetto manufatto stabile sullo Stretto, per l'ingentissimo spreco di risorse che ha già inutilmente sperperato e ancor più sperpererà, per la devastazione ambientale e il...

Alcoa sospende la produzione nelle fabbriche di Fusina e Portovesme
Il gigante americano dell'alluminio Alcoa ha reagito con vigore alla richiesta di rimborso da parte dell'Ue degli aiuti di Stato ricevuti sulle tariffe elettriche, sospendendo la produzione nei due stabilimenti italiani e annunciando l'intenzione di fare ricorso. «Alcoa sospenderà temporaneamente la produzione nelle due fabbriche di Fusina e Portovesme - afferma una nota del gruppo diffusa nella...