Giovedì 02 Luglio 2020 - Ultimo aggiornamento 21:52
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"Sì alle cure per gli immigrati irregolari", il Censis fotografa un'Italia diversa
da repubblica.it ROMA - Otto italiani su dieci si dicono favorevoli alla sanità pubblica per gli immigrati irregolari. E' quanto emerge da un'indagine del Censis nella quale si rileva che più dell'80 per cento degli italiani ritiene che anche gli immigrati irregolari debbano avere accesso ai servizi sanitari pubblici. A volere la sanità pubblica anche per gli irregolari è l'86,1 per cento dei...
PETTENO' : Alcoa: priorità impedire spegnimento degli impianti
"La priorità assoluta, oggi, è quella di mantenere il funzionamento degli impianti anche per dimostrare alla multinazionale Alcoa che un suo disimpegno non porterà mai all'abbandono dell'industria dell'alluminio nel nostro Paese". Lo afferma, in una nota il consigliere regionale di Rifondazione Comunista Pietrangelo Pettenò secondo il quale "Regione Veneto, Governo ed istituzioni locali devono...

Istat, nel paniere 2010 badanti e voli low cost
ROMA - Cambia il paniere Istat come ogni anno: nel 2010 per il calcolo dell'inflazione, tra le nuove voci, entrano la badante, i voli low cost nazionali e lo Smartphon. Escono invece dal paniere la lampadina tradizionale a incandescenza, i fiammiferi e la riparazione dell'orologio. Il numero dei beni e servizi inclusi nel paniere aumenta quest'anno a 1.206 voci rispetto alle 1.143 del 2009. Nel...

FIAT: AL VIA TAVOLO TERMINI. PRESIDIO PRECARI POMIGLIANO SOTTO MINISTERO
(ASCA) - Roma, 5 feb - E' iniziato al ministero dello Sviluppo il tavolo tecnico sul futuro dello stabilimento siciliano della Fiat di Termini Imerese, che il Lingotto ha intenzione di chiudere per il 2011. Sono presenti: per i sindacati rappresentanti di categoria; per la Fiat Ernesto Auci - responsabile delle relazioni istituzionali - e Paolo Rebaudengo - responsabile delle relazioni...

IN GRECIA GIU' LA BORSA ED ANCORA SU LE BARRICATE
In Grecia la borsa continua a crollare, ieri giornata negativa con un meno 3.33% ed anche oggi gli indici sono in calo 2%. Nonostante gli appelli e le pressioni che hanno portato una parte degli agricoltori greci, - la parte del sindacato vicina al Pasok - a sospendere la lotta dando al governo sei mesi per concretizzare gli interventi a favore del settore in crisi, le barricate ed i blocchi...

BORSE EUROPEE A PICCO: IN FUMO 150 MILIARDI
'> (AGI) - Roma, 4 feb. - Dopo la Grecia, ora anche il debito di Portogallo e Spagna fa paura ai mercati. Oggi le Borse europee sono crollate tra il 2% e il 3%, ai minimi da 10 settimane, con Madrid che ha guidato il tonfo, affondando del 6% e Lisbona che ha chiuso a -5%. L'euro e' scivolato ai minimi da 7 mesi sotto quota 1,38 dollari, dopo che il presidente della Bce,...

Crisi, la Sardegna si ferma per 24 ore
CAGLIARI - La Sardegna si ferma 24 ore per lo sciopero generale proclamato da Cgil, Cisl e Uil, e scende in piazza a Cagliari per gridare il proprio No alla crisi: saranno tra 20 e 30 mila le persone che parteciperanno al corteo. I sindacati, le associazioni, la chiesa e gli enti locali saranno accanto a lavoratori, disoccupati, pensionati e studenti per chiedere alle istituzioni regionali e al...

08:21 Crisi/Epifani: 2010 si annuncia come anno orribile su occupazione
Roma, 5 feb. (Apcom) - Il 2010 si annuncia "come un anno orribile per l'occupazione". Ad affermarlo il leader della Cgil, Guglielmo Epifani, il quale torna ad invitare il governo ad una "politica di sostegno alla domanda" e a mettere in campo progetti per arginare la crisi perché "non si può continuare a galleggiare". Le risorse disponibili, afferma Epifani in un'intervista su 'La Stampa',...

Il deficit spagnolo spaventa le Borse: bruciati 128 miliardi di euro
Giornata nera per le Borse: tonfo a Wall Street, mentre Tokyo ha chiuso ai minimi di due mesi, lasciando sul terreno quasi il 2,9%. L'avversione al rischio degli investitori è aumentata a causa delle preoccupazioni sui crescenti problemi di alcuni stati occidentali come Spagna, Grecia e Portogallo sul fronte del debito. Panico che ha colto naturalmente anche i mercati europei che ieri hanno...

Economia e Finanze: Tesoro: Ddl "Lavoro": un attacco devastante ai diritti dei lavoratori.
Il Disegno di Legge  "Deleghe al Governo in materia di lavori usuranti, di riorganizzazione di enti, di congedi, aspettative e permessi, di ammortizzatori sociali, di servizi per l'impiego, di incentivi all'occupazione,di apprendistato, di occupazione femminile, nonché misure contro il lavoro sommerso e disposizioni in tema di lavoro pubblico e di controversie di lavoro" , approvato nei giorni...

Angelucci-Caltagirone scontro sulla Gazzetta
A due mesi dalle elezioni in Puglia l'esito del voto dipende, e non poco, anche dalle scelte dei «poteri forti» nella regione e non solo. Non è un caso che in queste ore fervono le trattative per la compravendita della Gazzetta del mezzogiorno, il primo quotidiano pugliese controllato dall'editore catanese Mario Ciancio. L'azienda nega categoricamente ma la vendita della Gazzetta - le cui quote...

Madrid crolla e spaventa le Borse Tonfo dell'Ibex: -5,94, Milano - 3,45%
Pesano i timori sul debito e la tenuta dell'economia dei «Pigs»: Portogallo e Irlanda, oltre a Grecia e Spagna Perdite superiori al 2% anche a Parigi e Londra Madrid crolla e spaventa le BorseTonfo dell'Ibex: -5,94, Milano - 3,45% Pesano i timori sul debito e la tenuta dell'economia dei «Pigs»: Portogallo e Irlanda, oltre a Grecia e Spagna (Liverani) MADRID - Il timore per i conti...

Il popolo viola torna in piazza il 27 febbraio
«Il 27 febbraio abbiamo indetto una manifestazione nazionale in cui chiamiamo a raccolta tutta la società civile a Roma contro il legittimo impedimento». È quanto annuncia il referente romano e membro del coordinamento nazionale del Popolo Viola Emanuele Toscano, che sta partecipando al presidio indetto di fronte a Montecitorio dal movimento viola contro il legittimo impedimento. I...