Giovedì 21 Marzo 2019 - Ultimo aggiornamento 21:09
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"Il diritto alla salute \u00e8 insopprimibile anche in presenza di gravi reati. Importante sentenza del Tribunale di Roma" Il diritto alla salute è insopprimibile anche in presenza di gravi reati. Importante sentenza del Tribunale di Roma
È illegittima la revoca delle prestazioni assistenziali nei confronti dei soggetti condannati per gravi reati prevista dall’art. 61 della legge Fornero. Così ha deciso il 20 febbraio il giudice della Sezione Lavoro del Tribunale di Roma – accogliendo un ricorso patrocinato da Arturo Salerni, avvocato di Progetto Diritti - sulla base di un’interpretazione...
"Privatizzare la sicurezza non può essere una soluzione". Intervento di Daniele Tissone (Silp-Cgil)
Giustizia fai-da-te? roviamo a spiegare cosa significa e cosa cambierà qualora il Senato dovesse approvare la norma proposta dal governo. Di sicuro saremo in presenza di una legge che introduce non poche problematicità rispetto al nostro ordinamento. È ad esempio illusorio ritenere che con l‟introduzione di tali “presunzioni” chi si è difeso non sarà...

La Gazzetta del Mezzogiorno torna in edicola: i giornalisti sospendono lo sciopero
La Gazzetta del Mezzogiorno è tornata in edicola ieri. I giornalisti hanno infatti deciso di sospendere lo sciopero proclamato sabato 2 marzo non solo come atto di responsabilità verso una comunità che in questi giorni ci ha manifestato solidarietà e vicinanza, ma anche dopo aver ricevuto questa mattina una comunicazione formale da parte dei commissari con cui si...

Ambientalist, Greta Thunberg eletta donna dell'anno in Svezia
Greta Thunberg è stata eletta nel suo Paese, la Svezia, "donna dell'anno". L'attivista sedicenne che con i suoi scioperi del venerdì ha dato vita al movimento - ormai di dimensioni globali - degli studenti che lottano per salvare il pianeta dalle devastazioni dei cambiamenti climatici, in un sondaggio dell'istituto Inizio, realizzato per conto del quotidano Aftonbladet, in patria ha... di REDAZIONE

Piano industriale della Rai, Slc-Cgil: "E' lecito sospettare interventi dei partiti"
"Dalle notizie stampa sulle linee guida del Piano Industriale della Rai, emergerebbe un ridimensionamento del progetto iniziale dello stesso. E‟ lecito sospettare che gli interventi dei partiti sull‟AD e sul Consiglio rischiano di non dare piena attuazione alle previsioni del Contratto di Servizio." Così la segreteria nazionale Slc Cgil, commenta le notizie circa il nuovo piano industriale... di REDAZIONE

"Governo, il 13 marzo Cgil Cisl e Uil andranno in udienza da Di Maio" Governo, il 13 marzo Cgil Cisl e Uil andranno in udienza da Di Maio
Il vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico Luigi Di Maio ha convocato i sindacati per un incontro fissato permercoledì 13 marzo alle ore 15.30. A quanto si è potuto apprendere ieri, il confronto con i segretari generali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl si prospetta ad ampio raggio, a partire dai temi lavoro, pensioni e sviluppo. Sarà il secondo incontro ufficiale... di REDAZIONE

Clima, grandi opere e i dinosauri del nostro tempo
I dinosauri di sessanta milioni di anni fa sono stati vittime inconsapevoli di una estinzione di massa. I dinosauri di oggi sono invece responsabili consapevoli, se non dell’estinzione dei loro simili, sicuramente della fine della convivenza così come è stata praticata da almeno diecimila anni. Per decenni gli ambientalisti sono stati accusati – da affaristi, giornalisti... di GUIDO VIALE

Lotto marzo. L’agitazione permanente irrompe nelle piazze italiane
Saranno più di quaranta le città che oggi in Italia aderiranno allo sciopero globale femminista organizzato da Non Una Di Meno, collegandosi per il terzo anno consecutivo al movimento di Ni Una Menos che vedrà per le strade e le piazze del mondo la marea infinitamente colorata a cui ci hanno abituato attiviste di ogni latitudine. Le ragioni per cui questo otto marzo... di ALESSANDRA PIGLIARU

SMS Group di San Donato: ritirati i licenziamenti
La grande determinazione dei lavoratori della SMS Group di San Donato la fermezza della Fiom in trattativa ha portato a un grande risultato: la procedura di licenziamento collettivo attivata dall’azienda il 16 gennaio di quest’anno è stata ritirata.“Avevamo comunicato fin da subito all’impresa la nostra totale indisponibilità a discutere di licenziamenti,... di REDAZIONE

Elezioni europee: un pessimo clima a destra
I partiti di destra radicale in Europa non odiano solo i migranti, ma anche l’ambiente. Un recente studio tedesco mostra come e perché una loro avanzata alle prossime elezioni europee di maggio metterebbe a repentaglio le politiche energetiche e climatiche dell’Unione. I partiti di destra radicale non odiano solo i migranti, ma anche l’ambiente e le politiche climatiche.... di GIACOMO PELLINI

Reddito di cittadinanza: le Federazioni FAND e FISH rilanciano alla Camera
 «Quel testo, già modificato e approvato in prima lettura dal Senato, conserva tutte le criticità rilevate nel Decreto Legge pubblicato in Gazzetta Ufficiale e su cui avevamo già richiesto stringenti emendamenti che nonostante siano stati presentati da alcuni Senatori, non sono stati recepiti dalla Maggioranza a Palazzo Madama»: lo hanno dichiarato le...

"\"Se le nostre vite non valgono, noi scioperiamo!\". L'8 marzo, grande giornata mondiale di lotta delle donne e a fianco alle donne" "Se le nostre vite non valgono, noi scioperiamo!". L'8 marzo, grande giornata mondiale di lotta delle donne e a fianco alle donne
Per il terzo anno di fila il movimento globale Ni Una Menos ha dichiarato sciopero dal lavoro produttivo e riproduttivo. Anche in Italia è stato indetto lo sciopero con copertura sindacale nazionale.In Italia una donna su tre tra i 16 e i 70 anni è stata vittima della violenza di un uomo, quasi 7 milioni di donne hanno subito violenza fisica e sessuale, ogni anno vengono uccise... di REDAZIONE

"Partito popolare europeo: sono dodici i favorevoli all'espulsione di Orban" Partito popolare europeo: sono dodici i favorevoli all'espulsione di Orban
Sarebbero 12 i membri del Partito popolare europeo favorevoli all'espulsione o alla sospensione del partito Fidesz del premier ungherese Viktor Orban, secondo il settimanale Der Spiegel, che cita fonti vicini al Ppe. Si tratta di deputati provenienti da 9 paesi europei - Belgio, Portogallo, Finlandia, Grecia, Lituania, Olanda, Svezia, Lussemburgo, Norvegia - che hanno scritto una lettera al... di REDAZIONE