Sabato 21 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento 17:07
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
L'Onu invita Israele a rivedere le regole d'ingaggio della polizia
L'Onu ha invitato Israele a rivedere le regole d'ingaggio delle forze di sicurezza perché siano conformi alle regole internazionali, in particolare per quanto riguarda la protezione speciale che deve essere riservata ai bambini. L'appello arriva dall'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Michelle Barchelet, dopo il ferimento grave di un bambino palestinese di 9 anni...
Invece di perdervi in ragionamenti privi di senso sulla crisi di Governo vi ricordiamo che migliaia di lavoratori aspettano l'assunzione pubblica che avete promesso con tanto di legge finanziaria!!!
Mentre Pd, Cinque Stelle, Lega e Forza Italia non passa giorno che non ci delizino con assurdità di ingegneria istituzionale, vorremmo, molto timidamente, ricordare a lor signori che ci sono dodicimila lavoratori con il cuore e la vita a pezzi. Sono i lavoratori delle pulizie nelle scuole. Gli ultimi tra gli ultimi, insomma. Sono pochi dodicimila? Non rientrano nei vostri calcoli...

L'aspettativa di vita diminuisce, a dirlo è l'Eurostat. In teoria dovremmo andare in pensione prima...
Lavorerete fino a 70 anni perchè la aspettativa di vita è aumentata ed è giusto non gravare sulle future generazioni , quante volte avremo sentito questa frase che esortava gli italiani ad aumentare gli anni di contributi rimanendo in produzione fino a 70 anni? Un leit motive, un luogo comune per altro smentito anche dalle statistiche ufficiali. Ma prima di entrare...

"Settantacinque anni fa i massacri di Sant'Anna di Stazzema e Marzabotto. Per non dimenticare l'abisso della barbarie nazifascista". Intervento di Franco Astengo
Nel momento in cui c’è chi si rivolge direttamente agli italiani chiedendo “pieni poteri” riecheggiando così i proclami del ventennio” è bene ricordare in quale tragedia il fascismo gettò il popolo italiano. E’ bene tener viva la memoria, perché senza di essa si smarrisce  ’identità repubblicana dell’Italia:... di FRANCO ASTENGO

Tunisia, decine di candidati per le elezioni presidenziali del 15 settembre
Sono 98 le candidature per le elezioni presidenziali in programma in Tunisia il prossimo 15 settembre. Lo ha annunciato l’Istanza superiore indipendente per le elezioni (Isie) dopo che l'altro ieri si è chiuso ufficialmente il periodo utile per la presentazione delle candidature. L'ultimo giorno sono pervenute all’Isie 42 candidature, mentre altre 56 sono arrivate negli ultimi... di REDAZIONE

Venezuela, ieri giornata di protesta contro le sanzioni degli Usa
Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha convocato ieri, 10 agosto, una giornata di mobilitazione e denuncia della più recente tornata di sanzioni imposta dal governo Usa di Donald Trump. Per l'occasione, ha detto Maduro nel corso di un incontro di governo rilanciato dai media locali, sono state apposte le firme a un documento contro "le misure coercitive unilaterali" di Washington.... di REDAZIONE

Cemento illegale e coste italiane, per Legambiente poco o nulla viene abbattuto: solo l'11%
L’abuso edilizio non si abbatte. O si abbatte davvero poco. Il cemento illegale che ha invaso le coste italiane negli ultimi decenni nella maggior parte dei casi è ancora lì, in bella vista su spiagge e mari da cartolina. Ancora oggi, dice Legambiente, sembra esserci una sola certezza: "poco o nulla viene buttato giù". Quanto poco? Secondo l’associazione... di SABRINA BERGAMINI

"Italia, queste destre arrendevoli con i ricchi e acerrimi avversari degli ultimi". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
Agli italiani dovremo raccontare la verità e non nasconderci dietro a slogans mediatici, è questa la risposta del Presidente del Consiglio Conte che ricorda a Salvini che il Governo lavorava ogni giorno senza andare in spiaggia. Conte chiede a Salvini di motivare le ragioni della crisi in Parlamento, non rassegna le dimissioni e inchioda Salvini alle sue responsabilità. Al... di FEDERICO GIUSTI

Migrante morta in capannone, il parroco: "Morte annunciata"
"Una morte annunciata": così don Pasquale Giordano, parroco a Bernalda e responsabile Caritas interparrocchiale definisce, in una intervista a Radio Vaticana Italia, la morte della giovane migrante in Basilicata dopo l'incendio di un capannone. L'area era degradata e "il Demanio che avrebbe potuto rendere più umana, magari impiantando una pompa d'acqua, la vivibilità di... di REDAZIONE

Mamma con figlio autistico, gli negano l'alloggio popolare perché possiede un camper
Una donna, madre di un figlio autistico, ha ricevuto un avviso di sfratto dall'alloggio popolare dove vivono a Prato perché possiede un camper. La vicenda è resa nota dai quotidiani locali. Rossana Stella, 53 anni, dipendente dell'Asl, ha ricevuto infatti l'intimazione a lasciare entro 60 giorni la casa popolare di cui è assegnataria da 15 anni. Secondo le modifiche alla... di REDAZIONE

Rider francesi contro Deliveroo: in programma uno sciopero totale
In Francia si moltiplicano gli appelli dei rider a manifestare contro le nuova griglia tariffaria imposta da Deliveroo, una delle imprese simbolo di questo nuovo sistema di fare business con le consegne a domicilio. Secondo BFM-TV, i rider hanno appreso, attraverso una semplice mail, che la tariffa minima della corsa, fissata a 4,70 euro, è stata improvvisamente soppressa dalla direzione... di REDAZIONE

Venezuela, Maduro accusa Bolton per l'attentato con i droni di un anno fa
Il presidente venezuelano Nicolas Maduro ha accusato apertamente il consigliere della sicurezza nazionale americano John Bolton di avere ordinato il suo assassinio. In un'intervista con il giornalista americano Max Blumenthal, trasmessa dalla tv venezuelana, Maduro ha affermato: "Non posso accusare il presidente Trump, non posso farlo adesso, ma ho tutte le prove per accusare e richiedere... di REDAZIONE

Ambiente, raddoppiato in quindici anni il numero di attivisti assassinati. La ricerca di Global Witness
Il numero di attivisti per l'ambiente uccisi nel mondo si è raddoppiato negli ultimi 15 anni, con un gran numero di vittime tra i popoli indigeni, oltre ad attivisti nelle comunità, avvocati e giornalisti. Lo riporta uno studio dell'Università del Queensland, in Australia, condotto per conto del gruppo ambientalista internazionale Global Witness, secondo cui almeno 1558... di REDAZIONE