Lunedì 01 Giugno 2020 - Ultimo aggiornamento 21:43
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Riaprono i luoghi di lavoro ma i medici che dovrebbero controllare l'osservanza delle norme non hanno gli strumenti per intervenire
Sono circa 4mila in tutta Italia ed il loro compito è valutare i rischi del lavoro in azienda ed effettuare la sorveglianza sanitaria dei lavoratori. I medici del lavoro, anche definiti 'competenti', avranno ora un ruolo cruciale in vista della fase 2 di riapertura delle attività a partire dal 4 maggio, ma lanciano un allarme: "Non abbiamo gli strumenti per fare ciò che ci...
Latina, quattro euro l'ora con turni di dieci ore in azienda florovivaistica. Due arresti
Facevano lavorare numerosi braccianti nelle loro aziende anche dieci ore al giorno, per 25-26 giorni al mese, "senza straordinari, senza alcuna copertura sanitaria, senza alcuna retribuzione aggiuntiva in caso di festività o riposo settimanale e senza presidi antinfortunistici e di sicurezza". E per una paga pari a meno di quattro euro all'ora. Per questo oggi per una coppia di coniugi...

Amianto, il 28 aprile giornata mondiale. A Sesto San Giovanni una corona di fiori nonostante i divieti
Una delegazione del 'Comitato per la difesa della salute nei luoghi di lavoro' porterà dei fiori alla lapide che ricorda le vittime dell'amianto, a Sesto San Giovanni (Milano) il prossimo 28 aprile in occasione della giornata mondiale. La celebrazione avverrà alle ore 11,30 in via Carducci."Anche se i divieti di governo e regioni per il coronavirus impediscono ogni manifestazione -...

Migranti, il dibattito sulla regolarizzazione rischi di articolarsi su presupposti sbagliati. La posizione della Cgil
“Finalmente il dibattito sulla regolarizzazione dei migranti soggiornanti in Italia si sta sviluppando, ma rischia di articolarsi su presupposti sbagliati. Ad esempio l’ipotesi di limitare la regolarizzazione al solo settore agricolo è sbagliata e opportunistica, non tiene conto della condizione di ricatto e sfruttamento vissuta da tutte le lavoratrici e i lavoratori... di FABRIZIO SALVATORI

"Immunità di gregge è una bufala". La conferma arriva dalla scienza
Se si rinunciasse a tutte le restrizioni nel perseguire un'immunità di gregge', esponendo cioè una popolazione al virus allo scopo di costruire un'immunità naturale, ci si potrebbero aspettare epidemie cicliche di Covid-19 anche di altri ceppi, forza lavoro fortemente ridotta per malattia e ancora morti. Lo indica una revisione di dati di riviste mediche internazionali e di... di FABRIZIO SALVATORI

Sciopero in smartworking alla Scai Finance
Trattativa sindacale in videoconferenza con conseguente mancato accordo sulla cassa integrazione, assemblea con i lavoratori ancora attraverso il filtro degli strumenti informatici e conseguente decisione di dichiarare quattro ore di sciopero per giovedì 23 aprileper tutti i 160 dipendenti attualmente in smart working: è quanto avviene ai tempi dell'emergenza Covid 19 alla Scai... di FABRIZIO SALVATORI

Abruzzo, un pastore dona i guadagni di Pasqua alla Asl. I medici: "Gesti semplici che vanno dritti al cuore"
Ha tenuto fede all'impegno preso tre settimane fa e ha donato tutto il ricavato della vendita dei prodotti per il periodo di Pasqua della sua attività di pastore alla raccolta fondi della Asl Lanciano-Vasto-Chieti per l'emergenza Covid-19: 4.300 euro, questa la somma versata da Leonardo Angelucci che vive sulle alture di Lettopalena (Chieti), dove ha dato vita a "Casetta bianca", una... di FABRIZIO SALVATORI

Grosseto, Cgil contro la sfruttamento nelle campagne con la scusa del Covid
«La Cgil è pronta a battersi con ogni mezzo contro qualunque tentativo di rendere i lavoratori più fragili, ricattabili e precari col pretesto della pandemia di Covid-19. Ed è evidente che il tentativo di reintrodurre i vecchi voucher in agricoltura risponde proprio a questa logica inaccettabile». È perentorio Claudio Renzetti, segretario provinciale della... di FABRIZIO SALVATORI

Brasile, Bolsonaro e le smanie del golpe militare. Comizio con cartelli inneggianti alla chiusura del Parlamento
Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, e' intervenuto domenica pomeriggio ad una manifestazione organizzata di fronte al comando generale dell'esercito a Brasilia, in occasione della festa delle Forza armate, da alcune centinaia di suoi fedelissimi che inneggiavano ad un intervento militare e alla chiusura del parlamento. Bolsonaro, contravvenendo nuovamente alle raccomandazioni delle... di FABRIZIO SALVATORI

Muore a 97 anni Richard Wadani, protagonista della diserzione dalle forze armate naziste
Un austriaco che abbandono' le forze naziste e fece poi campagna per decenni per riabilitare coloro che si rifiutarono di combattere per Hitler è morto all'età di 97 anni. Richard Wadani, denunciato come traditore e codardo anche molto tempo dopo il suo ritorno a casa dal servizio nell'esercito britannico, e' morto nel fine settimana, ha precisato il gruppo Giustizia per le vittime... di FABRIZIO SALVATORI

Grecia, tensioni e disordini in uno dei campi profughi più grandi del Paese dopo la morte di una donna irachena
Uno dei campi profughi più grandi della Grecia è rimasto gravemente danneggiato da un incendio, alcune ore dopo la morte di una donna irachena che ha provocato diversi disordini. Lo riferisce un funzionario locale. Le fiamme, divampate ieri nel campo sull'isola di Chios, ha distrutto le strutture del servizio di asilo europeo, una mensa da campo, alcune tende e molti container, ha... di FABRIZIO SALVATORI

"Credere nella giustizia ma non nei suoi esecutori e ancor meno nei detentori del potere legislativo". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
E' un pensiero martellante nella testa di generazioni che hanno attraversato gli ultimi 80 anni di storia italiana, ridurre la idea di giustizia a un corpo di regole sarebbe fin troppo facile perchè poi chi stabilisce le regole e le fa rispettare?Siamo inseguiti da spettri, da una democrazia incompiuta ma continuiamo a subire il fardello delle decennali sconfitte sociali, politiche e... di FEDERICO GIUSTI

Incidenti sul lavoro, giovane operaio falciato sull'A1 da un Suv. Il suo collega è rimasto ferito
Un infortunio sul lavoro mortale nel periodo in cui quasi tutte le attività sono ferme a causa del lockdown per la pandemia. Questa notte, intorno all'1.30, un giovane operaio di 32 anni ha perso la vita in un incidente autostradale, mentre stava lavorando in un cantiere "correttamente installato e ben segnalato", come ha specificato Autostrade Spa, sulla A1, all'altezza del km 134 in... di FABRIZIO SALVATORI