Sabato 26 Maggio 2018 - Ultimo aggiornamento 20:00
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"I dannati della terra". Il rapporto sulla condizione dei migranti di Medici per i Diritti Umani
Da dicembre 2017 fino ad aprile 2018 la clinica mobile di Medici per i Diritti Umani (MEDU) ha operato per il quinto anno consecutivo nella Piana di Gioia Tauro prestando assistenza socio-sanitaria ai lavoratori migranti che anche quest’anno si sono riversati nella zona durante la stagione agrumicola (*).Almeno 3500 persone, distribuite tra i vari insediamenti informali sparsi nella Piana,...
Mil€x 2018 – Secondo rapporto annuale sulla spesa militare italiana
L’Osservatorio Mil€x adotta come definizione di “spesa militare” quella elaborata dal SIPRI di Stoccolma, e lavora per stimarne portata e dinamica nel corso degli anni utilizzando la metodologia di valutazione specificamente sviluppata da ll’Osservatorio stesso. SCARICA QUI IL RAPPORTO MIL€X 2018 IN PDF INDICE Di seguito l’indice del Rapporto...

I dati del 4 marzo per capire chi ha votato chi
Nel voto del 4 marzo? I dati comunali definitivi sembrano indicare che il nesso tra consenso e promesse su flat tax e reddito di cittadinanza non sia poi così forte. www.lavoce.info Il voto comune per comune Nell’attesa che la commissione incaricata di studiare i programmi ci spieghi che i partiti erano d’accordo sulle cose da fare già da prima delle elezioni, sembra...

"I disastri ambientali e le morti sul lavoro hanno un elemento comune: non sono mai prodotti dalla casualità". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
Dietro agli infortuni e alle morti sul lavoro si cela l'inosservanza delle normative di sicurezza determinata dagli appalti al ribasso, dalla ricerca di maggiori profitti riducendo il numero della forza lavoro o accrescendone i tempi e i ritmi produttivi.Tra gli stessi capitalisti italiani esistono ormai due fazioni, chi continua a produrre senza rispetto della sicurezza e quanti, investendo... di FEDERICO GIUSTI

"26 e 27 maggio assemblea nazionale di Potere al popolo. Siamo in ritardo su tanti fronti ma quello del lavoro è il più urgente. Lì il fascismo è già operante". Intervento di Franco Astengo
“Potere al Popolo” nelle persone dei suoi originari promotori convoca un’altra assemblea nazionale plenaria con al centro, se non ho capito male il tema della strutturazione del soggetto politico. Mi permetto allora di inviare ad alcuni interlocutori che ritengo interessati alla materia qualche osservazione destinata a un solo fine: quello di contribuire – appunto –... di FRANCO ASTENGO

Si riapre la battaglia contro l'inquinamento petrolifero della Basilicata. Raccolte migliaia di firme per la chiusura delle attività estrattive
Stando ad una raccolta di firme su change.org, non sono davvero pochi i Lucani contrari alle estrazioni petrolifere in Basilicata"I Lucani sono consapevoli ormai che il petrolio genera solo “sviluppo distorto” - si legge in una nota di "Scanziamo le scorie" - senza creare ricchezza per le imprese locali, dichiara Donato Nardiello Presidente dell’associazione. Sono coscienti che... di REDAZIONE

Fiamma ossidrica e ordinanze, sigillato l'Angelo Mai. Poi il comune di Roma ci ripensa
L'Angelo Mai, alla fine, resta aperto. Dopo un giornata di tensione, il Campidoglio fa retromarcia e concede allo spazio sociale di via delle Terme di Caracalla una sospensiva di 20 giorni (in attesa del pronunciamento del Tar). Nel frattempo, il vicesindaco Luca Bergamo si è impegnato per trovare una soluzione che superi una vecchia ordinanza di sgombero datata settembre 2016. "L'Angelo... di FABRIZIO SALVATORI

Uova contaminate, anche l'Italia coinvolta. Il ministero della Salute in uno dei suoi primi comunicati disse che non c'erano problemi
Quasi il 15% dei campioni di uova e pollame è risultato contaminato da Fipronil. E i prodotti che superavano i limiti di legge provenivano da otto paesi, Italia compresa. E questo contrariamente a quanto asserì il ministero della Salute in uno dei suoi primi comunicati. Questi i principali risultati del monitoraggio di controllo fatto dall’Autorità europea per la... di REDAZIONE

Roma, i sussidi per i disabili non arrivano e gli operatori non possono essere pagati. Protesta della Cgil
"Circa un migliaio persone con disabilità dei municipi romani non ricevono il rimborso dell’assistenza indiretta, con il quale devono pagare lo stipendio del mese di marzo agli operatori che le assistono. A una parte della popolazione romana tra le più deboli la burocrazia sta mostrando la sua peggior faccia. Si aggiungono poi bugie, rimandi e l'arroganza di coloro che,... di REDAZIONE

Al Cnr si avvia la stabilizzazione dei precari
Durante l’incontro di mercoledì al Cnr tra i sindacati e i vertici dell’Ente sul tema dell’applicazione della norma di stabilizzazione, si sono registrate positive dichiarazioni del presidente Inguscio, che ha affermato di voler procedere con la stabilizzazione nei termini previsti dalla relativa circolare applicativa, consentendo così l’immissione in ruolo... di REDAZIONE

Diritto di sciopero nel trasporto pubblico locale, Cgil: "Impugneremo la delibera della Commissione di garanzia"
“Una Commissione di garanzia che con una delibera supera un accordo unilateralmente firmato dalle associazioni imprenditoriali e sindacali sugli scioperi nel trasporto pubblico locale fa una scelta di parte sul diritto di sciopero, scavalcando le controparti firmatarie e mettendo in discussione quel diritto sancito dalla Costituzione”. Così il segretario confederale Cgil,... di REDAZIONE

La Cgil dà il voto al bilancio dell'Ue: "Sbagliati i tagli all'agricoltura"
Tagli consistenti ai fondi di coesione e alla Pac, la politica agricola comune, minano il disegno di un’Europa federale, sociale e dei popoli. Come già abbiamo affermato davanti al Parlamento europeo, la politica di coesione economica, sociale e territoriale rappresenta una componente fondamentale del disegno europeo, come descrivono gli stessi Trattati, per promuovere uno sviluppo... di FABRIZIO SALVATORI

Parte a Gerusalemme il giro ciclistico della vergogna. Proteste dei palestinesi
È partita oggi da Gerusalemme, tra ingenti misure di sicurezza, la 101ma edizione del Giro d’Italia con una tappa a cronometro. Per la prima volta nella storia della competizione ciclistica, la corsa partirà da una città non europea. Le altre due tappe previste in Israele si svolgeranno il 5 e 6 maggio, rispettivamente Da Haifa a Tel Aviv e da Be’er Sheva ad... di REDAZIONE