Mercoledì 03 Marzo 2021 - Ultimo aggiornamento 18:18
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


BORSA: WALL STREET IN CALO; DJ A MINIMI 7 MESI
NEW YORK, 7 GIU - I timori per il debito europeo e per lo stato di salute dell'economia americana affondano Wall Street, che chiude sotto i minimi del 6 maggio scorso, il giorno del 'flash crash'. Il Dow Jones, dopo una giornata in altalena, cede 115,48 punti, o l'1,2%, a 9.816,49 punti: si tratta del minimo degli ultimi sette mesi.
A pesare il -3,4% di Bank of America che si è accordata per pagare 108 milioni di dollari così da risolvere una disputa fra Countrywide, il colosso dei mutui che ha acquistato due anni fa, e la Federal Trade Commission. Avanza At&t, +0,6%, nel giorno in cui scattano le nuove tariffe e viene abolita per gli abbonati la possibilità di siglare contratti per dati illimitati.
Il Nasdaq perde il 2%, con Apple e Google in flessione rispettivamente del 2% e del 2,7%. Lo S&P 500 arretra dell'1,4%, con il settore industriale in calo del 2,6%. Cummins e General Electric perdono oltre il 5% ciascuno. Caterpillar e United Technologies il 3%.
Gli indici americani hanno accentuato il calo sul finire della seduta in seguito ai dati della Fed sul credito al consumo che, pur essendo ripartito (in aprile è aumentato per la prima volta negli ultimi tre mesi), mostra le difficoltà dei consumatori americani. Secondo gli analisti le vendite odierne sono state guidate da una tendenza che non sembra essere in grado di esaurirsi a breve: fino a poco tempo fa gli Stati Uniti venivano considerati come un paradiso sicuro. Ora, invece, alla luce dei dati sul mercato del lavoro di venerdì scorso, l'economia statunitense non sembra più così solida.
Fra i singoli titoli arretra Goldman Sachs, che cede il 2,5% dopo la citazione della commissione bipartisan che indaga sulla crisi. Bp perde l'1,1% nonostante i miglioramenti nel Golfo del Messico nel recuperare il petrolio che fuoriesce dalla falla. (ANSA).
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi