Domenica 23 Novembre 2014 - Ultimo aggiornamento 05:00
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Call Center, riesce in pieno lo sciopero contro gli imprenditori del settore, che non applicano la clausola sociale
Calla center in rivolta contro gli imprenditori del settore, "furbetti del quartierino", E' stata altissima l'adesione degli 80mila lavoratori dei call center italiani allo sciopero nazionale proclamato dai sindacati di categoria delle tlc. "Stiamo registrando un'adesione mai vista in tanti anni - spiega Michele Azzola, segretario nazionale della Slc Cgil – quasi totale e con punte mai viste in alcune realtà fino ad ora: i lavoratori hanno risposto positivamente e chiedono al governo di intervenire nella vertenza sul settore".La giornata di lotta proseguirà questo...
Usa, il dramma degli homeless: due milioni e mezzo solo i bambini
Il paese più ricco del mondo ha due milioni e mezzo di bambini senza una casa: uno su trenta. Sono i numeri shock che riguardano gli Stati uniti. Ad elaborare i dati è stato il National Center on Family Homelessness, che ha reso noti i risultati dello studio "America's Youngest Outcasts". Nel 2013 si è raggiunto un numero record di minori senza tetto, che è destinato...

Napoli invasa dalla Fiom e dalla protesta contro Renzi. Landini: "Altro che fiducie. Noi andiamo avanti"
"Renzi non sta creando lavoro ma sta trasformando le condizioni di chi lavora in schiavitù". Chissà per quale strano motivo, ma queste parole pronunciate dal leader Fiom, Maurizio Landini, dal palco della manifestazione organizzata in occasione dello sciopero dei metalmeccanici a Napoli, sono state del tutto ignorate oggi dal mainstream mediatico, a beneficio di un'altra frase,meno...

Eter­nit, la regola dell’ingiustizia
Trent’anni fa, agli ope­rai della Eter­nit di Casale che chie­de­vano spie­ga­zioni su quella pol­vere bianca e sot­tile che si depo­si­tava sulle loro tute, i capi reparto rispon­de­vano di non pre­oc­cu­parsi e di imma­gi­nare di essere sulle spiagge dei Caraibi rese incan­te­voli da una sab­bia simile a... di LIVIO PEPINO

Oggi lo sciopero della Fiom al Sud e al Centro, grande corteo a Napoli. Da Pomigliano tute blu in limousine
"Lavoro, legalità, uguaglianza, democrazia". Queste le parole d'ordine della manifestazione promossa per oggi venerdi 21 novembre a Napoli in occasione dello sciopero generale dei metalmeccanici della Fiom. Il corteo partirà alle ore 9,30 da piazza Mancini per raggiungere piazza Matteotti, dopo aver attraversato Corso Umberto I, piazza Bovio, via... di FABRIZIO SALVATORI

"Lascia che il mare entri", la sfida letteraria di Barbara Balzerani alla catastrofe del capitalismo
“Le vicende del mondo mi sono entrate dentro, mi hanno attraversata come una carta geografica aperta, e mi sono ritrovata in ogni Vietnam senza attraversare nessuna frontiera”.In queste poche parole dell’autrice è racchiuso tutto il tesoro di questo “Lascia che il mare entri”.Anche se per l’editore, Derive Approdi (pp. 102, 12 euro), la classificazione... di FABIO SEBASTIANI

Migranti: L'era dei torbidi
Vorrei condividere qui con voi l’idea che mi sono fatta in questi anni, e in maniera più precisa da quando sono al Parlamento europeo, su migranti, accoglienza, diritti, asilo, esilio.L’idea che mi sono fatta è che la questione migrazione s’intorbida sempre di più. Da un lato continua a essere percepita come fenomeno principalmente economico, quando buona... di BARBARA SPINELLI *

Quanto è vile la prudenza
Ora che alla crisi iniziata sette anni fa inizia a opporsi nel paese, finalmente, un tentativo di riscatto e di opposizione. Ora che cresce una nuova combattività del sindacato, con la convocazione, dopo il 25 ottobre, di uno sciopero generale che da tempo, in molti, invocavamo. Ora che la luna di miele di Renzi con il paese reale sta per finire, perché le televendite non... di SIMONE OGGIONNI

Una rivoluzione culturale per uscire dalla crisi
Il ruolo dello Stato nel combattere la povertà. La ripubblicazione di una raccolta di saggi di Minsky, edizioni Ediesse, con un saggio di Bellofiore e PennacchiIn questi tempi di crisi, la ripresa di “vecchie” letture è molto utile per riscoprire l’importanza di analisi che, al loro tempo, nell’assillo del quotidiano e di un pensiero pigro, sono state... di CLAUDIO GNESUTTA

Ferrero: “Nuova sinistra? Tra un paio di mesi”
Dagli scontri a Milano per causa delle occupazioni, alle polemiche Marino-Alfano sui rifugiati, dalla società multirazziale alla nuova sinistra in costruzione. Il segretario di Rifondazione Comunista Paolo Ferrero parla a 360 gradi, intervistato da IntelligoNews. Scontri a Milano per lo sgombero delle occupazioni. E’ questa la strada da seguire per risolvere... di ANDREA BARCARIOL