Lunedì 22 Dicembre 2014 - Ultimo aggiornamento 14:59
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Veleni di Bussi, il dramma documentato dai numeri e dalle indagini degli ambientalisti
Nel processo di Bussi contro i veleni dell'ex polo chimico, i pubblici ministeri avevano chiesto per i 19 imputati pene dai 4 agli oltre 12 anni, la conclusione è stata invece diametralmente opposta con l’assoluzione per tutti dall’accusa di avvelenamento delle acque e prescrizione intervenuta per l’accusa di disastro colposo, a cui è stata derubricata quella di disastro doloso. Sono passati 7 anni dalla scoperta della discarica da parte del Corpo Forestale dello Stato e dalla chiusura di alcuni pozzi che rifornivano di acqua centinaia di migliaia di persone in...
#Strenne. Comprare libri, "accendere" il Natale. Arlt, la Pym, Podemos e la Riza, consigli di lettura per acquistare tutto l'anno
Alle porte il Natale e per gli amanti e gli estimatori dei libri come ogni anno si presenta anche l'occasione per riempire librerie e impacchettare romanzi e altri generi. Questa sarebbe una breve, ma di certo bella storia se il mercato librario d'altra parte non mostrasse ancora davanti a sé il segno negativo. Se infatti si considerano i canali della piccola, media e grande...

Coop 29 giugno: protesta dei lavoratori contro Legacoop e assemblea lunedì prossimo
Flash mob dei lavoratori della cooperativa 29 giugno, che nei giorni scorsi a Roma hanno manifestato davanti all’Auditorium Parco della Musica dove si teneva il Congresso nazionale di Legacoop. La 29 giugno è la coop presieduta da Salvatore Buzzi il "socio"di Carminati nell'inchiesta sulla Cupola Nera a Roma. L’iniziativa, sostenuta dall’USB, ha inteso evidenziare la...

Centosette morti alla Marlane, ma «il fatto non sussiste»
«Il fatto non sus­si­ste». Nes­suno è col­pe­vole della lenta car­ne­fi­cina che sarebbe avve­nuta nella fab­brica tes­sile Mar­lane di Praia, in pro­vin­cia di Cosenza. Non esi­ste un nesso di causa ed effetto tra le sostanze tos­si­che ina­late e le decine di tumori con­tratti dai 107 ope­rai che... di CLAUDIO DIONESALVI

Lavoro e nocività, dopo lo scandalo Eternit anche alla Marlane di Praia a Mare imprenditori assolti
La sentenza Eternit fa scuola. Tutti assolti, dal tribunale di Paola, 11 tra ex responsabili e dirigenti dello stabilimento Marlane di Praia a Mare, accusati, a vario titolo, di omicidio colposo per la morte di lavoratori dello stabilimento e di disastro ambientale. Tra gli imputati Pietro Marzotto. La Procura aveva chiesto condanne da 3 a 10 anni per la morte di un centinaio di operai, secondo... di FABRIZIO SALVATORI

La crisi toglie il lavoro soprattutto agli stranieri: dimezzati gli occupati
Il Naga, con i suoi 300 volon­tari, a Milano è una spe­cie di isti­tu­zione che dà con­cre­tezza a un anti­raz­zi­smo che lavora sul campo. A testa bassa e senza tanti pro­clami. Da 27 anni pro­muove e tutela i diritti dei cit­ta­dini stra­nieri, senza chie­dere il per­messo di sog­giorno. L’esame del... di LUCA FAZIO

Renzi non ha cambiato le politiche europee
Il semestre italiano di presidenza dell’Unione europea si chiude lasciando dietro di sé quelle speranze che ad alcuni sembravano un po’ eccessive fin dall’inizio. Sia nella sostanza delle politiche europee, sia nel nuovo assetto istituzionale, il verso non è per niente cambiato. Sono migliorati gli sforzi comunicativi, si parla continuamente di rilanci, di... di AGENOR

Jobs act, la beffa del tavolo di palazzo Chigi
Il governo mantiene la promessa ma non scopre le carte; convoca sindacati e imprese alla vigilia della presentazione dei primi decreti attuativi del Jobs Act ma al confronto si limita ad illustrare per grandi linee e senza grandi dettagli i passaggi previsti nei due provvedimenti che dovrebbero vedere la luce nel Cdm del 24 dicembre, quello sul contratto a tutele... di REDAZIONE

Un'occasione sprecata
Il semestre italiano di presidenza del Consiglio europeo si era aperto con un documento infarcito di richiami alla “competitività”. I problemi delle finanze pubbliche come base della crisi attuale, il privato come unica soluzione. La ricetta, seguendo la visione mercantilista, è quindi tagliare la spesa pubblica e a lanciarsi in una gara senza regole a chi esporta di... di ANDREA BARANES

Ilva,Usb ammessa la richiesta di costituzione civile nel processo di Taranto
Nell’udienza preliminare del Tribunale di Taranto, il Gup Wilma Gilli ha ammesso la richiesta di costituzione civile nel processo Ilva presentata dalla Confederazione nazionale USB, dall’ USB Lavoro Privato, dall’USB Confederazione Regionale Puglia, dall’USB Lavoro Privato Puglia e dall’USB Lavoro Privato Taranto. La richiesta è stata ammessa per la gran parte... di FABRIZIO SALVATORI