Mercoledì 13 Dicembre 2017 - Ultimo aggiornamento 19:42
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Potere al popolo, resoconto dell'assemblea di Piombino del 5 dicembre. Ciccio Antenucci in collegamento audio
Ieri si è tenuta un'assemblea di Potere al popolo anche a Piombino. Si è parlato molto del futuro produttivo del territorio, con l'acciaieria che di fatto è chiusa. Ed anche della progressiva disaffezione dalla politica di una compagin sociale fino a qualche anno fa caratterizzata da un forte impegno politico e sindacale. Ciccio Antenucci dalla fabbrica se ne è andato un po' di tempo fa, ed ora ha decido che la sfida della rappresentazione degli ultimi va affrontata per quella che è. L'assemblea ha visto la partecipazione di una sessantina di persone e ha...
Istat: quasi 1 su 3 a rischio povertà o esclusione. E aumentano le diseguaglianze
Nel 2016 si stima che il 30,0% delle persone residenti in Italia sia a rischio di povertà o esclusione sociale, registrando un peggioramento rispetto all'anno precedente quando tale quota era pari al 28,7%. Aumentano sia l'incidenza di individui a rischio di povertà (20,6%, dal 19,9%) sia la quota di quanti vivono in famiglie gravemente deprivate (12,1% da 11,5%), così come...

Rapporto OCSE: Tra «fake news» e allarmismi, una verità: lavoreremo fino a 71 anni
Nuovo attacco dell’Ocse al sistema pensionistico italiano. Secondo il rapporto «Pension at a glance 2017», reso noto ieri, questa spesa è pari al 16,3% del Pil (dato del 2013), inferiore solo alla Grecia (17,4%) e doppia rispetto alla media Ocse (8,2%). Dal 2000 sarebbe aumentata addirittura del 21%. Da sola, la spesa previdenziale assorbirebbe un terzo di quella...

Ricercatori usa e getta: dopo il dottorato fuori nove su dieci
Dieci anni di tagli all’università e alla ricerca hanno portato a questa situazione: l’Italia ha il più basso numero di dottorandi di ricerca in Europa. Da quando è stata imposta la riforma Gelmini – accompagnata dal mega taglio di 1,1 miliardi al fondo di finanziamento degli atenei – il calo è stato del 41,2%. Nemmeno il sussulto... di ROBERTO CICCARELLI

"Siamo sullo stesso autobus". Intervista di Marco Ferri a Roberto Cortese, sindacalista Usb dell'Atac di Roma
In cinque domande, il perché dello sciopero del 5 dicembre, che il Prefetto di Roma ha differito ad altra data. Roberto Cortese guida gli autobus a Roma, è impegnato nella difesa dei diritti dei lavoratori del trasporto pubblico, è un dirigente dell’Usb, il sindacato di base che a Roma è capace di avere altissimi livelli di adesione agli scioperi. L'intervista... di MARCO FERRI

"'Liberi ed uguali', un progetto fatto su misura per chi sta dentro e non per chi sta fuori". Intervento di Tommaso Montanari
È successo qualcosa, a Sinistra. Finalmente.La nascita di "Liberi e uguali" è un sasso nello stagno. E davvero si deve guardare con enorme rispetto alla soddisfazione delle migliaia di compagne e compagni che hanno partecipato all'assemblea di Roma.E c'è un "però". Non è possibile non chiedersi se i milioni che a quel processo non hanno partecipato ­–... di TOMMASO MONTANARI

"Manifesto adieu". Cresce in rete il dissenso per la linea editoriale del "giornale comunista"
E' da un po' che in rete si stanno diffondendo dichiarazioni di aperto dissenso rispetto alla "nuova"li nea editoriale del Manifesto. Si parla apertamente di "d'alemismo", e non si manca di sottolineare il silenzio che il giornale sta osservando sugli sviluppi di "Potere popolare", iniziativa che in poche settimane ha svolto una decine di iniziative territoriali e ne ha messe in programma quattro... di REDAZIONE

Thyssenkrupp, dieci anni di dolori e ingiustizie. Imputati a piede libero e sicurezza sul lavoro peggio di allora. Operai potete solo morire!
Torino, 5 dicembre 2007. Nello stabilimento siderurgico della Thyssenkrupp divampa un incendio per la fuoriuscita di olio bollente in pressione che aveva preso fuoco. Muoiono sette operai: Roberto Scola, Angelo Laurino, Bruno Santino, Rocco Marzo, Rosario Rodinò, Giuseppe Demasi. "E’ giusto ricordare i loro nomi perché è una ferita che non può rimarginarsi... di FABIO SEBASTIANI

"Neofascismi e neonazismi stanno raggiungendo un alto livello di pericolosità sociale". Intervento di Carla Nespolo
Oggi in Italia, ma non solo, neofascismi e neonazismi stanno raggiungendo con il loro dinamismo quotidiano un alto livello di pericolosità sociale. Allo stesso tempo va anche detto che importanti segnali antifascisti stanno giungendo da partiti e istituzioni. Per fare degli esempi: cresce il numero di Comuni che adottano delibere per vietare agibilità politica e spazi pubblici alle... di CARLA NESPOLO*

Napoli, fino al 22 dicembre "Quartieri di Vita": il teatro fa da argine al reset della memoria
La storia dell'omicidio di Giuseppe Pinelli, raccontata da Dario Fo in Morte Accidentale di un anarchico, e' il filo conduttore per raccontare un'altra storia, tutta partenopea, quella di Bagnoli. E' un lavoro laboratoriale, rivolto agli ex operai dell'Italsider, la grande azienda di Bagnoli che chiuse definitivamente nel 1992, ad aprire la seconda edizione di Quartieri di Vita,... di REDAZIONE