Martedì 17 Gennaio 2017 - Ultimo aggiornamento 17:24
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"Gli ex Comitati per il No si impegneranno a sostegno della vittoria del Sì". Intervento di Alfiero Grandi
La sentenza della Corte Costituzionale apre la strada a due referendum sui tre promossi dalla Cgil. Dispiace che la decisione della Corte tolga il ripristino dell'articolo 18 dalla possibilità di un pronunciamento degli elettori. La questione che il referendum abrogativo sull'articolo 18, come modificato dal governo Renzi, tentava di risolvere resta quindi - purtroppo - una ferita aperta nei diritti dei lavoratori. E' auspicabile che il futuro parlamento affronti e risolva positivamente la ferita aperta dal jobs act. Dovremo tutti porre il ripristino dei diritti dei lavoratori come una...
Giustizia sociale, Italia 24esima in Ue: situazione di grave iniquità per i giovani
BOLOGNA - “ La giustizia sociale è leggermente migliorata nella maggior parte degli Stati membri dell’Unione europea . Ma anche se il miglioramento è genuino siamo ancora lontani dai livelli precedenti alla crisi”. È quanto emerge dal terzo Rapporto annuale dell’Istituto Bertelsmann Stiftung curato da Daniel Schraad-Tischler e Christof Schiller...

Referendum, la Consulta blocca quello sull'art. 18 e dà l'ok a "Voucher" e "Appalti". Camusso: "Possibile ricorso a Corte europea"
Il referendum sull'art. 18 non si farà: la Corte Costituzionale ha dichiarato inammissibile il quesito. Il referendum proposto dalla Cgil puntava ad abrogare le modifiche apportate dal Jobs Act allo Statuto dei lavoratori e a reintrodurre i limiti per i licenziamenti senza giusta causa. Via libera invece ai quesiti sui voucher e sulla responsabilità in solido appaltante-appaltatore....

Migranti, doppio appuntamento di protesta nel fine settimana nel nome di Sandrine Bayakoko
Nel nome di Sandrine Bayakoko, doppio appuntamento il 14 e il 15 gennaio davanti ai cancelli dell’ex base missilistica di Conetta che continua ad ospitare oltre 1.300 migranti. Sabato pomeriggio associazioni, movimenti, forze sociali e laiche antirazziste manifesteranno insieme dopo la morte della 25enne ivoriana, stroncata da un malore il 2 gennaio nel bagno delle donne... di FABIO SEBASTIANI

Usb, Francesco Iacovone, membro dell'esecutivo nazionale, vittima di atti vandalici e minacce anonime
Francesco Iacovone, componente dell'esecutivo nazionale di USB Lavoro Privato, negli ultimi giorni è stato vittima di atti vandalici e ha ricevuto minacce anonime. A denunciarlo è la stessa organizzazione sindacale in un comunicato.  Francesco, che è autore di un blog molto seguito sul web, si batte da anni a fianco dei lavoratori e in particolare dei dipendenti del... di FABIO SEBASTIANI

Sanità, nello scandalo di Nola De Luca vuole coprire la politica dei tagli feroci al sistema nazionale. Medici e infermieri in rivolta: "Basta tagli!". I cittadini (audio): "I medici qui non hanno colpa. La Regione si faccia un esame di coscienza"
Le immagini del Pronto Soccorso dell’ospedale di Nola diffuse dai media sono certo drammatiche: non più l’abituale sovraffollamento di pazienti in barella, quando va bene, uno accanto all’altro, in attesa di un posto letto che non c’è, ma pazienti per terra, unico spazio disponibile per potere loro prestare le cure di cui hanno bisogno. Una novità, tra... di FABIO SEBASTIANI

"Baumann e quel ritorno alla contraddizione della fabbrica fordista". Intervento di Franco Astengo
Nella sua ultima intervista rilasciata a “Repubblica”Bauman si era richiamato alla “fabbrica fordista” individuandola come sede del conflitto:” Quello era il luogo dei conflitti tra capitale e lavoro in una relazione, ostile, ma di «lungo termine». E questa caratteristica consentiva agli individui «di pensare e fare progetti per il... di FRANCO ASTENGO

I liberali europei stoppano Grillo: no all’intesa
Prima che arrivi la bocciatura dell’Alde, Beppe Grillo pare avercela fatta ancora. L’uomo che accentrando comunicazione e strategie politiche riesce a tenere insieme gli opposti e annullare le contraddizioni del suo movimento, punta a confermarsi come partito pigliatutto e porta l’affondo a sorpresa. Fuori dall’Efdd, gruppo europarlamentare che si basa sull’asse con... di GIULIANO SANTORO

Jobs Act. Partita doppia alla Corte costituzionale
La Corte costituzionale è più che mai al centro delle vicende politiche italiane, ma questa volta è difficile per tutti accusare i giudici delle leggi di supplenza o indebita ingerenza. Tanto per cominciare perché la Consulta è chiamata a pronunciarsi a stretto giro (domani e il 24 gennaio) su due prodotti del riformismo precipitoso di marca renziana: il Jobs... di ANDREA FABOZZI

Lavoro. Tre referendum sul fondamento costituzionale della Repubblica
Il giudizio che domani sarà emesso dalla Corte costituzionale sull’ammissibilità dei tre referendum sul lavoro sarà una delle pronunce più importanti della storia repubblicana. Esso investe le garanzie del lavoro, cioè del valore supremo sul quale, come dice l’articolo 1 della Costituzione, si fonda la Repubblica. Sul piano giuridico... di LUIGI FERRAJOLI