Martedì 26 Gennaio 2021 - Ultimo aggiornamento 09:37
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Metalmeccanici, partono gli scioperi per il contratto
Un'ondata di scioperi, indetti dai delegati di Fim, Fiom e Uilm, hanno coinvolto in dieci giorni 45 aziende e 16mila lavoratori del territorio bolognese. E' l'effetto, spiegano i sindacati, della rottura registrata al tavolo della trattativa nazionale per il rinnovo del contratto dell'Industria metalmeccanica (Federmeccanica). Le azioni hanno riguardato tutti i settori, dal packaging all'automotive passando per la meccanica di precisione. "Si è scioperato - spiegano Fiom, Film e Uilm - per sostenere la piattaforma per il rinnovo del contratto, contro l'arroganza di Confindustria e del...
La Cgil chiede la proroga del blocco dei licenziamenti: "Non è vero che i licenziamenti si sono dimezzati"
Prorogare il blocco dei licenziamenti, insieme con il prolungamento dello stato di emergenza. Così il segretario generale della Cgil Maurizio Landini su 'La Stampa' si rivolge al governo, con cui - spiega - intende "ripristinare il rapporto" per "un confronto che si è interrotto" e discutere a tutto campo sulla legge di Bilancio e sulle riforme da portare avanti con il Recovery. Se...

Caporalato, il rapporto sulle Agromafie parla chiaro: il fenomeno interessa tutta Italia
Sono 180 mila i lavoratori in agricoltura in Italia particolarmente vulnerabili e quindi soggetti a fenomeni di sfruttamento e caporalato. E' uno dei dati che emerge nel V Rapporto Agromafie e caporalato dell'Osservatorio Placido Rizzotto/Flai Cgil, presentato questa mattina, che fotografa con nuovi parametri rispetto alle passate edizioni, lo sfruttamento lavorativo a 360 gradi degli ultimi due...

"Quando salute e sicurezza sono condizionate dal profitto". Il Domenicale di Controlacrisi, a cura di Federico Giusti
Arriva la proroga della versione “semplificata” dello smart working, fruibile in un numero maggiore di situazioni e l' utilizzo rafforzato e ricorrente delle mascherine. Le regole anti covid relative alle attività lavorative registrano alcune novità per effetto di due provvedimenti, uno già in vigore mentre l’altro lo sarà a breve.Ma nel frattempo i... di FEDERICO GIUSTI

L’idrogeno “blu” puzza di fossile
La “resurrezione” del gas strategico per la riconversione verde nasconde i trucchi dei soliti noti che premono per ritardare l’uscita dai fossili. L’ultimo escamotage che ha convito il governo è la CCS (cattura e stoccaggio di C02). Da l’ExtraTerrestre. «Attenti ai dinosauri», avverte l’ultimo e-book del manifesto, perché, seppure... di ANGELO CONSOLI

Ecco perché la strage "del" Covid è anche la strage "per" il Covid e vede sul banco degli imputati la Sanità in via di privatizzazione. Il caso Lombardia non ha più scuse
Nei primi quattro mesi dell'anno la Lombardia ha registrato 24.000 decessi in più rispetto alla norma, un record in Italia, ma solo per 14.000 morti è stato ufficialmente riconosciuto il legame con Covid-19: i restanti 10.000 potrebbe essere vittime di altre malattie non adeguatamente curate dal sistema sanitario in difficoltà, ma anche morti di Covid non diagnosticati a...

Metalmeccanici uniti in piazza il 5 novembre
Rinnovo dei Contratti. Fim, Fiom e Uilm decidono per 6 ore. Oggi la protesta dell’industria alimentare mentre Assica disattende il niet di Bonomi e aderisce all'accordo contestatoMancava solo la data. Per lo sciopero dei metalmeccanici Fim, Fiom e Uilm hanno scelto giovedì 5 novembre: un anno esatto dall’inizio della trattativa per il rinnovo del contratto nazionale. Un... di MASSIMO FRANCHI

Umani a metà non si può
Decreti sicurezza. È possibile de-criminalizzare una questione epocale riconoscendo la legittimità del soccorso umanitario e poi, allo stesso tempo riassoggettarla a principi che riconsegnano ogni intervento a Paesi insicuri e criminali? No, non si puòMa è possibile aprirsi all’accoglienza e nello stesso tempo consolidare il principio di respingimento? È... di TOMMASO DI FRANCESCO

Discriminazione non è solo disprezzo, ma anche eccesso di paternalismo
Nei mesi scorsi avevamo dato ampio spazio anche sulle nostre pagine all’appello lanciato da più parti – tra gli altri anche dalle Federazioni FISH e LEDHA – per chiedere l’eliminazione di quel passaggio ritenuto potenzialmente discriminatorio , contenuto nel Protocollo fra CEI (Conferenza Episcopale Italiana) e Governo Italiano del 7 maggio scorso...

Permessi lavorativi alle persone con disabilità: una Sentenza della Cassazione
La Sezione Lavoro della Corte di Cassazione , con l’Ordinanza n. 20243/20 , prodotta il 25 settembre scorso, ha formulato il principio di diritto in base al quale i permessi , come da articolo 33, comma 6 della Legge 104/92 , sono riconosciuti al lavoratore disabile grave in ragione della necessità di una più agevole integrazione familiare e sociale, senza che la... di MARINA VERZONI*