Mercoledì 20 Novembre 2019 - Ultimo aggiornamento 19:20
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Commercio, la crisi è dei piccoli
Sono tornate a diminuire a settembre le vendite al dettaglio in Italia. La contrazione rilevata dall'Istat è dello 0,1% rispetto ad agosto e dell'1,6% rispetto a settembre 2008. L'istituto precisa che il calo congiunturale è stato più consistente negli alimentari (-0,2%) che per i non alimentari (-0,1%). Nella media degli ultimi tre mesi (periodo luglio-settembre) l'indice del valore del totale delle vendite al dettaglio è diminuito dello 0,6% rispetto ai tre mesi precedenti. A soffrire sono però quasi esclusivamente le imrpese commericiali operanti su piccole superfici (-2,5% il dato...
COMMERCIO: ISTAT, A SETTEMBRE VENDITE DETTAGLIO -0,1% MESE, -1,6% ANNO
Roma, 25 nov. (Adnkronos) - Scese le vendite al dettaglio dello 0,1% nel mese di settembre, contro il +0,1% di agosto. Lo rileva l'Istat aggiungendo che su base annua si registra un calo dell'1,6%.

Precari Università: centinaia di precari e studenti discutono del DDL Gelmini sull’Università e preparano la mobilitazione
Venerdì 20 ottobre si è svolta alla Sapienza di Roma un’assemblea nazionale, convocata dai precari del Coordinamento FLC Cgil e dalla rete romana dei dottorandi e ricercatori precari “Laboratori precari”, insieme con gli studenti. L’assemblea, cui hanno preso parte centinaia di rappresentanti di studenti e precari di moltissime Università, insieme con precari e rappresentanti della Scuola, ha...

Mezzogiorno: Cgil, sabato 7 manifestazioni in 7 regioni
Una giornata che ha come obiettivo quello di “porre all’attenzione del paese la grave situazione in cui versa adesso il Mezzogiorno” e per chiedere, avanzando precise proposte, “al governo di cambiare radicalmente passo”. È la segretaria confederale della Cgil, responsabile per l’organizzazione sindacale delle politiche di coesione economica e sociale del Mezzogiorno, Vera Lamonica, a spiegare il...

FERRERO PRC: GIUSTIZIA SOCIALE, NOBEL A ERIKA B, LA BANCHIERA DEI POVERI TEDESCA
24/11/2009 17:51 | WELFARE - ITALIA | Fonte: rifondazioneDichiarazione di Paolo Ferrero, segretario nazionale del Prc-Se.Proponiamo che a Erika B.(il nome è stato cambiato per rispetto alle dure leggi sulla privacy), direttrice di una filiale della VR-Bank nei pressi di Bornheim, prospera cittadina a ovest di Bonn, che spostava denaro dai conti dei ricchi a quelli dei poveri sia dato il Premio...

Alcoa, giovedì sciopero e manifestazione nazionale
E’ stato fissato per giovedì (26 novembre), alle ore 11, presso il ministero dello Sviluppo economico, l’incontro nazionale per discutere della vertenza del gruppo Alcoa con il governo e l’azienda. Inoltre, sempre lo stesso giorno è stato indetto da Fim, Fiom e Uilm uno sciopero di ventiquattro ore dei lavoratori di Portovesme e Fusina, e una manifestazione nazionale a Roma, con presidio al...

Per un'industria della mobilità, non dell'auto
Una «industria della mobilità» in alternativa a quella dell’auto: è la strategia lungimirante proposta da Gaetano Lamanna, Spi Cgil nazionale. Rassegna sindacale ha pubblicato dieci giorni fa il suo articolo «L’auto insostenibile», dove si legge «E’ tempo che un sindacato confederale quale è la Cgil affronti la crisi della mobilità urbana… in un’ottica nuova e attenta ai...

STATALI: EPIFANI, L'11 DICEMBRE SCIOPERO GENERALE, SPERO UNITARIO
Roma, 24 nov. - (Adnkronos) - ''L'11 dicembre prossimo ci sara' lo sciopero generale unitario della scuola, della ricerca e dell'universita' a cui penso si possano aggiungere gli statali''. E' il leader della Cgil, Guglielmo Epifani, a guardare cosi' ad una possibile iniziativa unitaria sul fronte del pubblico impiego sul piede di guerra per il mancato rinnovo del contratto come previsto dalla...

INFN: Caro precario, Le comunico che dal 1 gennaio 2010 il suo rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato è risolto
Con la lettera in calce, dall'amaro sapore di lettera di licenziamento, l'INFN unilateralmente e in bella solitudine nel comparto dichiara concluse le procedure di stabilizzazione, informando gli interessati che a decorrere da fine anno i loro contratti non verranno più rinnovati. A nulla sono valsi gli esempi riportati e tutte le ragionevoli parole scritte e dette per convincere l'INFN ad...

Morti per il lavoro: le vittime militari esclusi dalle statistiche dell'Inail
Morto cadendo da un tetto in costruzione, schiacciato  da un carico di lastre di marmo,  cadendo dalla gru, carbonizzato. Solo ieri altri 5 lavoratori sono deceduti, ma dell'accaduto non c'è traccia sui giornali. Anche i cinque piloti militari di Pisa sono deceduti nell'esercizio delle loro funzioni. Ma chissà perché si fa fatica a ricondurre questi fatti ad un unico comun denominatore: il...