Venerdì 10 Luglio 2020 - Ultimo aggiornamento 06:36
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Brasile, ora nel mirino di Bolsonaro c'è Dilma Rousseff: chiesto l'arresto temporaneo. Intanto, nega il coinvolgimento nel caso Marielle Franco
La polizia federale brasiliana ha sollecitato l'arresto temporaneo dell'ex presidente della Repubblica, Dilma Rousseff, e di altre nove persone sospettate di coinvolgimento in un presunto schema di acquisto di sostegno politico tra i partiti Pt e Mdb durante le elezioni del 2014. Le richieste sono state respinte dal giudice Edson Fachin, relatore dell'inchiesta Lava Jato presso la Corte suprema, il quale ha tuttavia autorizzato la citazione in giudizio dell'ex capo di Stato, che comunque non figura nell'elenco degli indagati. Tra questi ultimi vi sono invece l'ex ministro delle Finanze, Guido...
Quando la classe dominante aveva paura del comunismo
Ci sono molte ragioni irrazionali per essere nostalgici per la metà del ventesimo secolo: chi non ama i mobili , le acconciature , le macchine con le griglie a forma di vulva ? Ma ci sono anche molte ragioni pratiche; fu un periodo di significativi cambiamenti sociali, grazie in parte alla guerra fredda tra Unione Sovietica e Stati Uniti. Ovviamente, la guerra fredda ha causato molta...

Brasile: assassinato Paulo Paulino, Guardiano dell'Amazzonia, e un altro Guajajara ferito in imboscata dei taglialegna
Imboscata letale dei taglialegna contro i Guardiani dell'Amazzonia, che hanno ucciso un Guardiano e ne hanno ferito gravemente un altro. Paulo Paulino Guajajara, conosciuto anche come Kwahu Tenetehar, è stato raggiunto da un proiettile al collo, ed è morto nella foresta. Il suo amico e collega, Tainaky Tenetehar, è stato ferito alla schiena e a un braccio, ma è...

Il film sul capo dell’Isis al Baghdadi, un prodotto Cia tra fiction e realtà
Perché al Baghdadi, come Bin Laden (già alleato Usa contro la Russia nella guerra afghana), non poteva essere catturato per essere pubblicamente processato, ma doveva fisicamente sparire «È stato come guardare un film», ha detto il presidente Trump dopo aver assistito alla eliminazione di Abu Bakr al Baghdadi, il Califfo capo dell’Isis, trasmessa nella... di MANLIO DINUCCI

C’era un volta al Baghdadi, l’inverosimile racconto hollywoodiano di Trump
C’era una volta… in Siria, anzi a Hollywood, ma questa volta non c’è Tarantino alla regia e il copione fa acqua da tutte le parti. Anche i russi del ministero della Difesa smentiscono Trump: non abbiamo mai aperto nessuno spazio aereo agli americani. Oltre al racconto di Trump sull’uccisione del capo dell’Isis – con battute inventate da lui visto che... di ALBERTO NEGRI

Il Vietnam e la Cina di Aldo Natoli
Pubblichiamo un capitolo, riguardante il viaggio in Vietnam, dei ricordi di Aldo Natoli dalla lunga intervista-conversazione realizzata nell’aprile 2001 e ripubblicata ora dal Centro Studi Aldo Natoli in occasione del convegno sulla sua figura che si è svolto a Roma. Il viaggio in Vietnam e Cina Questo portasigarette? Me lo ha regalato Ho Chi Minh quando, per conto del Partito,... di PETER KAMMERER

"Hasta la victoria CHile. Un milione in strada contro Pi\u00f1era: \u00abNuova Costituzione\u00bb" Hasta la victoria CHile. Un milione in strada contro Piñera: «Nuova Costituzione»
SANTIAGO DEL CILE. «La moltitudinaria, allegra e pacifica marcia di oggi, con la quale i cileni chiedono un Cile più giusto e solidale, apre grandi cammini di futuro e speranza»: queste non sono le parole di un dirigente del Cones – il Coordinamento nazionale degli studenti delle secondarie -, né di un dirigente del Partito Comunista cileno, bensì del... di ARIADNA DACIL LANZA

"Paradisi fiscali e tasse: la debole proposta dell\u2019Ocse" Paradisi fiscali e tasse: la debole proposta dell’Ocse
L’Ocse ha presentato una proposta organica su come tassare le multinazionali, in particolare quelle su piattaforma, che si rifugiano nei paradisi fiscali. Ma l’Icrict, un centro studi internazionale sui temi fiscali di cui fanno parte anche Joseph Stiglitz e Thomas Piketty, ha sottoposto il documento a una critica severa. Paradisi fiscali e diseguaglianze, delle lotte per finta ... di VINCENZO COMITO

Bolivia: EVO Morales vince contro le destre e l’imperialismo!
Evo Morales ha vinto le elezioni (al momento con il 46,96 %) grazie al voto dei ceti popolari, dei popoli originari, delle donne e degli uomini semplici. Il candidato più votato della destra Carlos Mesa raggiunge il 36,60 %. Al risultato finale mancano ancora pochi seggi, in particolare delle zone rurali dove Morales gode di un forte appoggio. In base alla legge elettorale boliviana, in...

Ma come diavolo è governato il mondo?
Capire le diseguaglianze per superare l’ingiustizia finanziaria: è lo studio presentato all’Onu per aggiornare l’agenda per lo sviluppo. Perché la finanziarizzazione è una leva del circolo vizioso della disuguaglianza: aumento dell’insicurezza alimentare, sanitaria, ambientale. E cresce l’insofferenza verso questa “governance”. Le... di NICOLETTA DENTICO