Venerdì 03 Luglio 2020 - Ultimo aggiornamento 21:52
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Usa-Polonia, domani la firma dell'accordo per una maggiore presenza militare americana
Gli Usa aumenteranno la loro presenza militare in Polonia. La conferma arriva da Krzysztof Szczerski, capo del gabinetto del presidente Andrzej Duda che in una intervista a "Sygnaly dnia" ha dichiarato ha dichiarato che il dossier è pronto alla firma.  Secondo quanto affermato da Szczerski mercoledì alla Casa Bianca, i presidenti di Polonia e Stati Uniti firmeranno l'accordo per aumentare il coinvolgimento delle forze armate statunitensi sulla Vistola. "È un successo, l'accordo contiene tutti gli elementi che il presidente Andrzej Duda si aspettava", ha affermato...
A volte tornano, un ufficiale del Cile di Pinochet arrestato a Parma. La polizia scopre per caso che su di lui pendeva un mandato di cattura internazionale
Un ufficiale del Cile di Pinochet è stato arrestato a Parma: su Walther Klug Rivera, 69 anni, pendeva un mandato di cattura internazionale emesso nel Paese sudamericano nel 2015, dopo una condanna a 10 anni per sequestro di persona, accusato di un episodio del 18 settembre 1973, 6 giorni dopo il colpo di stato che rovesciò Allende, che ha visto il rapimento di un militante...

Oggi, 5 giugno, è la giornata mondiale dell'Ambiente
Oggi 5 giugno si celebra ogni anno la Giornata Mondiale dell’Ambiente, lanciata dall’ONU nel 1972 per informare e sensibilizzare governi ed opinione pubblica sui problemi ambientali, spingendo ad azioni concrete. La data ricorda la prima Conferenza delle Nazioni Unite sull’Ambiente, tenutasi dal 5 al 16 giugno 1972 a Stoccolma, nel corso della quale venne adottata la...

Cisgiordania, sedicenne colpito al cuore dai cecchini israeliani
Un ragazzo palestinese è stato ucciso ieri dai colpi d’arma da fuoco esplosi dai militari israeliani nei pressi di Betlemme, in Cisgiordania. Lo ha confermato il ministero della Sanità palestinese. Abdallah Ghaith, 16 anni, questo il nome della vittima, è morto in seguito alla perforazione di cuore e polmoni. Secondo la stampa palestinese, il minorenne stava cercando di... di REDAZIONE

"Europa, gli ungheresi chiudono a Salvini" Europa, gli ungheresi chiudono a Salvini
Non ci sono molte possibilità di una cooperazione fra il partito ungherese Fidesz e la Lega in seno al Parlamento europeo. Lo ha dichiarato oggi Gergely Gulyas, capo di gabinetto del premier magiaro Viktor Orban. “Rispettiamo il vicepremier italiano Matteo Salvini e il governo di Roma, oltre al risultato conseguito dalla Lega, che è divenuto il principale partito italiano dopo... di REDAZIONE

"Europa sempre pi\u00f9 verso l'orizzonte delle larghissime intese e quindi verso un'altra puntata della crisi" Europa sempre più verso l'orizzonte delle larghissime intese e quindi verso un'altra puntata della crisi
I sovranisti non hanno sfondato nelle urne europee, ma portano a casa risultati politici che peseranno sul futuro della politica sia a livello del Parlamento di Strasburgo, sia a livello nazionale. Grande successo di Marine Le Pen in Francia: il suo partito batte quello di Macron. Male i socialdemocratici tedeschi. Con i partiti europei tradizionali in calo, ora si dovranno sperimentare nuove... di FABIO SEBASTIANI

"Algeria, continuano le manifestazioni contro il Governo e l'Esercito: cariche e arresti contro gli studenti" Algeria, continuano le manifestazioni contro il Governo e l'Esercito: cariche e arresti contro gli studenti
Cariche e arresti ieri ad Algeri contro la folla degli studenti in marcia. Le forze di sicurezza schierate in gran numero hanno arrestato 20 studenti, secondo quanto ha dichiarato il comitato studentesco dell'Università di Algeri. Nonostante l’intervento della polizia, gli studenti sono riusciti a tenere una manifestazione di fronte al palazzo del governo, prima che le forze di... di FABRIZIO SALVATORI

"Populismi ed Europa, \"indignamoci e resistiamo\": l'Appello dei Comitati internazionali dei campi di concentramento e di sterminio in vista del 26 maggio" Populismi ed Europa, "indignamoci e resistiamo": l'Appello dei Comitati internazionali dei campi di concentramento e di sterminio in vista del 26 maggio
"Esortiamo tutte le Europee e tutti gli Europei a resistere ai discorsi di odio, alle ideologie nazionalistiche, razziste, xenofobe, antisemite, e all’illusione alimentata da politici demagogici secondo la quale la prosperità e la felicità si fonderebbe sul rifiuto dell’altro a causa della sua origine etnica, del credo o delle convinzioni politiche". Così... di REDAZIONE

Europee 2019, Amnesty: rom, immigrati e donne vittime dei discorsi d’odio
Il monitoraggio dell’hate speech fatto da Amnesty in vista delle elezioni europee continua a dire che rom e immigrazione sono i temi che più generano polemiche e discorsi d’odio, e insieme ad essi l’argomento “donne” che colleziona oltre tre contenuti negativi su quattro. L’associazione sta monitorando i social media, in particolare i post Facebook e... di SABRINA BERGAMINI

"Le previsioni della Commissione europea e il voto" Le previsioni della Commissione europea e il voto
Ue al bivio/A 40anni dalla prima elezione del Parlamento europeo serve capire quali siano le aspettative di crescita dell’Unione. Affinità e divergenze tra i casi Italia e Germania, mentre la Commissione considera gli attuali livelli di disoccupazione come “naturali”. L’Europa è un’area economica che ha rinunciato alla crescita, e predisposto una... di ROBERTO ROMANO