Venerdì 05 Giugno 2020 - Ultimo aggiornamento 13:15
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"Se i maestrini nostrani che discettano della Brexit". L'editoriale di Controlacrisi a cura di Federico Giusti
La sconfitta laburista in Inghilterra è innegabile ma nei giorni successivi al voto  c'è stato un continuo susseguirsi di dati manipolati. Di iscuro la vittoria dei conservatori è innegabile, il migliore risultato raggiunto dai tempi dalla lady di Ferro negli anni ottanta. Se guardiamo ai numeri la Thatcher ha fatto meglio di Boris Johnson che tuttavia porta a casa una maggioranza assoluta schiacciante con 368 seggi, 51 in più rispetto al 2017, mentre i laburisti ne hanno persi  71. E i voti perduti dai laburisti sono andati in parte anche ai ...
Dal 13 al 21 dicembre settimana di mobilitazione a fianco del popolo Kurdo
Settimana di manifestazioni in tutta Italia dal 13 al 21 dicembre per il popolo Kurdo, massacrato da Erdogan. Inizierà Firenze il 13/12 poi via via in vari territori, culmnte sbandierate libertà democratiche, che in occidente dovrebbere fare la differenza con il regime dittatoriale vigente in Turchia e nei territori occupati. Del resto anche l’Onu tace e questa volta non solo...

Partito della Sinistra europea, si conclude domani a Malaga il 6° congresso: ricerca dell'unità e ripresa dell'iniziativa politica in chiave europea
Terminerà domani a Malaga, in Spagna, il 6° Congresso del Partito della Sinistra Europea. Sarà un’occasione importante per fare il punto sullo stato dei partiti della “sinistra radicale” in Europa alla luce delle elezioni europee del maggio scorso e del nuovo assetto che si è data l’Unione Europea con l’elezione della Commissione guidata da...

Energia, l'Europa litiga sul nucleare. E' green o no?
Le nuove regole sulla tassonomia verde per la finanza europea? Potrebbero dover essere parzialmente riscritte per compiacere anche i grandi sostenitori di gas e nucleare secondo quanto rivela Euractiv. Nove Stati membri, guidati da Francia e Gran Bretagna, hanno bloccato ieri l’accordo, raggiunto appena sei giorni fa, tra eurodeputati e presidenza finlandese del Consiglio dell’UE.... di FABRIZIO SALVATORI

Alla fine ci salverà la Cina?
L’Europa, la Francia in testa, si sbraccia a Madrid sul riscaldamento globale ma fa poco, mentre la Cina ha già raggiunto gli obiettivi della Cop di Parigi. Ma di recente sta facendo dietrofront sulla decarbonizzazione, forse in relazione all’insicurezza energetica conseguente ai dazi di Trump. Le parole e i fatti E’ ovviamente noto quanto sia non solo importante, ma... di VINCENZO COMITO

In memoria di Luciano Gallino: il finanzcapitalismo, l’euro e la moneta come bene pubblico
La quasi totalità degli intellettuali italiani ha sepolto nel silenzio la formidabile eredità scientifica, politica e morale di Luciano Gallino, scomparso l’otto novembre di quattro anni fa. Gallino è stato senza alcun dubbio lo scienziato sociale più profondo, coerente e critico della sinistra italiana: ma è rimasto inascoltato – anche presso la... di ENRICO GRAZZINI

"Settant'anni di Nato. Settant'anni di impero Usa". Intervento di Manlio Dinucci
Vertice Nato a Londra. Al Summit di Londra – preannuncia Stoltenberg – i leader dei 29 paesi membri «riconosceranno lo spazio quale nostro quinto campo operativo», che si aggiunge a quelli terrestre, marittimo, aereo e ciberspaziale Si svolge a Londra, il Consiglio Nord Atlantico dei capi di stato e di governo che celebra il 70° anniversario della Nato, definita dal... di MANLIO DINUCCI

Francia, rivolta di massa contro il progetto di Macron sulle pensioni
Ducecentocinquanta manifestazioni con decine di migliaia di persone scese in piazza ai quattro angoli della Francia per lo sciopero generale contro la riforma delle pensioni annunciata del presidente Emmanuel Macron ieri in Francia. Oltre a Parigi, ci sono stati cortei a Marsiglia, Rennes, Lione, Clermont-Ferrand, Tours, Perpignan, Saint-Nazaire, Besancon, Be'ziers, Nizza e in tante altre... di REDAZIONE

Mosca-Pechino. Putin e Xi Jinping inaugurano il gasdotto russo-cinese
Il contratto per portare in Cina era stato firmato nel 2014 e ci sono voluti 5 anni per costruire un gasdotto lungo quasi 3 mila chilometri MOSCA. La kermesse per l’inagurazione del gasdotto russo-cinese «la forza della Siberia» avrebbe dovuto tenersi Mosca ed essere spettacolare e sfarzosa. Tuttavia con la grave crisi politica ad Hong Kong in pieno svolgimento Xi Jinping ha... di YURII COLOMBO

The World Trade Organization Is Dying. What Should Replace It?
Two decades after the protests in Seattle, the Two has failed to deliver on its promises. And more than the rules we have a hyperglobalization. Dal New York Times. Twenty years ago this weekend, 50,000 people converged on Seattle to protest the World Trade Organization, which was holding a ministerial-level meeting in the city, and a plan championed by the world’s largest corporations... di LORI WALLACH