Martedì 26 Luglio 2016 - Ultimo aggiornamento 20:39
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"Il terrorismo diffuso e l'orizzonte alternativo di liberazione". Intervento di Domenico Moro
Ormai è uno stillicidio di attacchi. Se non emergono altri dettagli, sembrerebbe che a Rouen si sia verificato un ulteriore episodio di quello che ormai potremmo definire “terrorismo diffuso”. Un terrorismo non organizzato o poco organizzato, spontaneo (nel senso di basarsi sull'iniziativa di uno o pochi soggetti), condotto con armi povere. Nel caso di Rouen anche la matrice religiosa sembrerebbe netta, perché l'attacco è stato rivolto contro una chiesa e contro un prete.I media non mancano mai di sottolineare che gli attentatori hanno o hanno avuto disturbi...
Dopo Monaco e Ansbach. La psichiatria non vede le relazioni sociali
Sono storie molto diverse questa del giovane suicida che domenica ad Ansbach cercava la strage e quella di Ali Sonboly, suicida anche lui, che a Monaco è riuscito a realizzarla. Il primo, Mohammed Deleel, è un profugo siriano, e il fatto che giusto sabato un altro profugo siriano abbia commesso, sempre in Germania, un delitto di tutt’altra natura – l’uccisione di...

"Usa, se la sinistra ufficiale diventa la paladina di un sistema sempre più ingiusto e in mano ai ricchi". Intervento di Giorgio Cremaschi
Bernie Sanders ha raccolto un valanga di no e anche fischi quando ha proposto ai suoi sostenitori di votare Hillary Clinton pur di battere Donald Trump. Non credo che sia perché tra di loro ci siano simpatie per il miliardario reazionario. Ma perché la candidata ufficiale del partito democratico rappresenta la pura continuità dell'establishment contro cui i seguaci del...

Turchia, presidio di protesta oggi a Roma. Cgil: "La deriva autoritaria aggrava la situazione dei rifugiati"
"La Cgil condanna fermamente l'aggravarsi della situazione in Turchia, dove in seguito al tentativo di colpo di stato la già avviata torsione autoritaria sta raggiungendo livelli non tollerabili in assoluto, e a maggior ragione per un paese che aspira a far parte dell'Unione Europea. Per questo parteciperemo al presidio unitario che si terrà a Roma". Così il sindacato di... di FABRIZIO SALVATORI

"Calunniate, calunniate: qualcosa resterà". Intervento di Paolo Andreozzi
È stato rapidamente fatto scivolare nel dimenticatoio, dai mezzi di (dis)informazione, il fatto clamoroso che pochi quarti d'ora dopo la sparatoria di Monaco tutte le testate giornalistiche riportavano sia la testimonianza di qualcuno che aveva sentito distintamente l'assassino (anzi, gli assassini; si diceva che erano tre distribuiti in due luoghi, 'stile Parigi') urlare il classico... di PAOLO ANDREOZZI

Ttip/Europa, domani confronto a Roma sul rapporto di Eleonora Forenza
Si terrà domani, martedì 26 luglio, presso la sede del Parlamento Europeo a Roma in via IV Novembre 149, dalle 14:30 alle 17:30, un confronto a partire dalla presentazione del rapporto di cui è firmataria Eleonora Forenza, eurodeputata dell'Altra Europa con Tsipras - gruppo GUE/NGL, su commercio internazionale e diritti, approvato dal Parlamento europeo nella scorsa sessione... di FABRIZIO SALVATORI

Turchia, oggi in piazza Taksim per rompere la repressione di Erdogan
E' grande l'attesa per la manifestazione che riunira' a partire dalle 18 di oggi a piazza Taksim il principale partito d'opposizione accanto all'Akp, la formazione islamista e conservatrice del presidente Erdogan.L'iniziativa e' stata lanciata proprio dal Chp - Partito repubblicano del popolo - di matrice social democratica e kemalista, che pur avendo denunciato il... di REDAZIONE

Sul Golpe in Turchia. Dichiarazione di Paolo Ferrero
Il golpe in Turchia è fallito. E’ bene fare alcune riflessioni prima che la storia venga completamente riscritta.In primo luogo tutti i partiti dell’opposizione in Turchia si sono schierati contro il golpe, a partire dall’HDP che ha detto chiaramente che la loro è una battaglia per la democrazia e che questa strada non ha alternative.In secondo luogo i leader... di PAOLO FERRERO

Turchia, per il Pkk la democrazia può tornare solo con la costruzione di un blocco di forze radicali
Il PKK dichiara che un blocco democratico che riunisce le organizzazioni della società civile, gli intellettuali, gli scrittori e gli artisti che rappresentano segmenti diversi che rivendicano democrazia in Turchia deve essere costituito immediatamente.Il Comitato esecutivo del Partito dei Lavoratori del Kurdistan (PKK) ha diffuso un documento con cui afferma che l’attuale partito... di REDAZIONE

Turchia, proteste e mobilitazioni dei giornalisti italiani
"La repressione in atto in turchia nei confronti dei giornalisti, anche stranieri, e la sospensione della convenzione europea dei diritti dell''uomo decisa dal presidente erdogan non può lasciare indifferenti le istituzioni europee, i governi dei paesi e i cittadini dell''unione europea". Lo afferma una nota della Fnsi, il sindacato dei giornalisti. "In turchia si stanno progressivamente... di FABRIZIO SALVATORI

Inizio Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. Fine