Sabato 22 Luglio 2017 - Ultimo aggiornamento 09:30
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Turchia, pressioni internazionali per chiedere il rilascio immediato degli attivisti di Amnesty international
Pochi giorni dopo il rinvio in detenzione preventiva di sei difensori dei diritti umani in Turchia, la Commissione europea si e' aggiunta ai governi e ai leader mondiali, tra cui Angela Merkel, per chiedere il loro rilascio immediato e incondizionato.Ieri un portavoce della Commissione europea ha chiesto il "rilascio immediato" dei sei difensori dei diritti umani, compresa Idil Eser, direttrice di Amnesty International Turchia. Un'analoga richiesta e' stata fatta dai governi di Germania, Usa, Francia, Belgio, Irlanda e Austria. "La detenzione dei sei difensori dei diritti umani ha spinto...
Ancora tensione e violenze da parte della polizia in Marocco dove il Rif sfida il Governo centrale
Ancora tensione e violenza ad Al-Hoceima, in Marocco, dove ieri sera una folla di manifestanti ha sfidato il divieto delle autorita' locali, provocando la dura reazione delle forze dell'ordine.Secondo i testimoni, all'arrivo delle persone sono subito iniziate le cariche della polizia: "La citta' non era mai stata messa sotto assedio in questo modo", il commento dell'Associazione marocchina...

Ambiente, nel mondo è strage di chi si batte per i diritti. Il rapporto di Global Witness
Sono stati almeno 200 gli attivisti in prima fila nella difesa dell'ambiente e del diritto alla terra assassinati lo scorso anno: lo denuncia l'ong Global Witness, in un rapporto pubblicato nei giorni scorsi che conferma un intensificarsi delle violenze senza precedenti.Nello studio si riferisce di episodi avvenuti in tutto il mondo, dall'America Latina al Canada, dall'Africa all'Asia. Spesso...

L’estinzione di massa è alle porte, la prima causata dall’uomo
La Terra ha già conosciuto «rivoluzioni ecologiche» segnate dalla morte di piante, batteri e animali. Se nel passato le cause erano dovute a eventi esterni questa volta la responsabilità sarà degli umani Ogni anno, si estinguono mediamente due specie di vertebrati. Nell’ultimo secolo, quindi, circa duecento specie di vertebrati sono sparite dalla faccia... di ANDREA CAPOCCI

Messico, il rapporto choc di Amnesty sulle detenzioni arbitrarie e le violenze della polizia
La combinazione deleteria di un sistema giudiziario difettoso, gli agenti di polizia non addestrati e l'impunità in generale incoraggiano detenzioni arbitrarie e portano alla tortura, alle esecuzioni e alle sparizioni forzate, ha dichiarato Amnesty International lanciando un nuovo rapporto (clicca qui per leggere). “Falsi sospetti: le detenzioni arbitrarie della polizia in... di REDAZIONE

"Perché la Palestina è ancora il problema". Intervento di John Pilger
Quando da giornalista in erba mi recai per la prima volta in Palestina negli anni ’60, alloggiai in un kibbutz. Le persone che incontrai erano instancabili, spiritose e si autodefinivano socialiste. Mi piacevano. Una sera a cena chiesi di chi fossero le sagome di persone che vedevo in lontananza, oltre il nostro perimetro. “Arabi”, dissero, “nomadi”. Le parole... di JOHN PILGER*

Egitto, i lavoratori pagano pesantemente il prezzo dell’austerity
In Egitto, pochi giorni fa la procura ha accusato di istigazione allo sciopero quattro operai della National Cement Company per una protesta durata appena 12 ore. I lavoratori chiedevano una maggiorazione degli stipendi per far fronte al rincaro generale dei prezzi, a seguito degli aumenti del costo dei carburanti. Mohammed al Badawi, presidente della rappresentanza sindacale dello stabilimento... di SARAH NOUR, MASR AL ARABIA*

Brasile, Lula non ha intenzione di mollare e annuncia la sua ricandidatura alle prossime elezioni presidenziali
L'ex capo di Stato del Brasile Luiz Inacio Lula da Silva ha affermato oggi di volersi candidare alle elezioni presidenziali in programma il prossimo anno. L'annuncio e' giunto all'indomani di una condanna nei suoi confronti a quasi dieci anni di carcere. Nel corso di una conferenza stampa, l'ex presidente ha denunciato un tentativo di "distruggere la democrazia" in Brasile. “Lìunico... di REDAZIONE

Mettere al bando in tutto il mondo le armi nucleari è necessario e possibile
Ogni passaggio di diplomazia multilaterale sulla strada del disarmo è importante e apre nuove speranze, ma l’emozione vissuta lo scorso 7 luglio nella Sede delle Nazioni Unite di New York sarà difficilmente superabile. Perché mentre la maggioranza dei Paesi del mondo stava votando il nuovo Trattato di messa al bando delle armi nucleari insieme alla società civile... di FRANCESCO VIGNARCA

Jenin, due giovani palestinesi le vittime dopo l'ennesimo raid dell'esercito israeliano nel campo profughi
Sono due le vittime degli scontri qualche giorno fa nel campo profughi di Jenin: due ragazzi palestinesi, il 21enne Sa’ad Hasan Salah e il 17enne Aws Mohammed Salama sono stati uccisi dal fuoco sparato dall’esercito israeliano. Un terzo giovane, il 19enne Odai Nizar Abu Na’sa, è stato ferito alla gamba, le sue condizioni non sono critiche.Alle prime ore dell’alba... di REDAZIONE

Inizio Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. Fine