Lunedì 22 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento 11:18
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"Sardegna, l'indipendentismo un fiume carsico che non trova sbocco. Analisi del voto" Sardegna, l'indipendentismo un fiume carsico che non trova sbocco. Analisi del voto
Le urne in Sardegna hanno consegnato un centrosinistra vincente con Francesco Pigliaru, candidato presidente della coalizione contrapposta al ricandidato Cappellacci, che stacca di molto l’uscente supportato da Forza Italia, Udc, Fratelli d’Italia e dalla lista Randaccio, dall’Uds fino al Ps’dAz. Pigliaru, invece, aveva messo insieme una coalizione insolita, o, per meglio dire in questi casi “ampia”: essa racchiudeva il Pd, Sel, il Partito Socialista Italiano, la Sinistra Sarda (Rifondazione/Comunisti Italiani), l’Upc (Unione popolare cristiana), il...
La Sardegna va a sinistra
Dopo un iniziale tetsa a testa, il candidato del centrosinistra è passato in vantaggio con un distacco significativo: nelle elezioni regionali della Sardegna Francesco Pigliaru, il candidato su cui ha puntato il centrosinistra un po' all'ultimo momento. guida la corsa con il 43%, avanti di circa 5 punti su Cappellacci (38,5), il presidente uscente, nonostante l'appoggio (con tanto di...

Sardegna, un voto a misura di candidato presidente
Dopo un primo momento di farraginoso scontro tra i meccanismi di spoglio con quelli imposti dalla nuova legge elettorale sarda, le sezioni scrutinate sono poco più di 200 su 1836. I risultati, da prendere con le molle, stanno mostrando un Francesco Pigliaru al 45,07%, trainato dalla coalizione di centrosinistra ( PD Sardegna 21,77%, Sinistra Ecologia Libertà 7,31%, Partito dei...

"Sardegna, stravince l'astensionismo. Testa a testa tra Pigliaru e Cappellacci" Sardegna, stravince l'astensionismo. Testa a testa tra Pigliaru e Cappellacci
Alle elezioni per il rinnovo del Consiglio e della Giunta Regionale in Sardegna, a vincere è stato l’astensionismo. Ieri, infatti, ha votato solo poco più del 47% degli aventi diritto. Intanto, a poche ore dall'inizio dello spoglio delle 773.349 schede non sono ancora disponibili dati ufficiali sull'esito delle elezioni in Sardegna, sembra uscire confermato il testa a testa,... di REDAZIONE

"Sardegna, \"Nessuna alleanza con i partiti italiani\". Intervista Pier Franco Devias di Fiu" Sardegna, "Nessuna alleanza con i partiti italiani". Intervista Pier Franco Devias di Fiu
Enrico Letta e Matteo Renzi a parte, così come messi un attimo all’angolo centrodestra e centrosinistra, domenica si terranno le elezioni per il rinnovo del Consiglio Regionale della Sardegna.Le liste in campo sono molteplici e tra esse vi è un coacervo di organizzazioni partitiche, movimenti e liste indipendentiste: nel centrodestra sono presenti il Partito Sardo... di MARCO PICCINELLI

"Sardegna, torna il mantra del voto utile ma a farne le spese \u00e8 la politica" Sardegna, torna il mantra del voto utile ma a farne le spese è la politica
La storia si ripete e, di nuovo, torna lo spettro del voto utile. Non è lo spettro del comunismo che si aggirava per l’Europa evocato da Karl Marx e Friederich Engel; un altro fantasma si desta puntualmente ad ogni tornata elettorale italiana, sia essa amministrativa, sia essa regionale, sia – meglio ancora! – nazionale.Lo spettro del voto utile è, in... di MARCO PICCINELLI

"Usala vince ancora! Regione Sardegna sblocca i finanziamenti" Usala vince ancora! Regione Sardegna sblocca i finanziamenti
Salvatore Usala vince anche la sua ultima battaglia, questa volta contro l’assessorato alla Sanità della Regione Sardegna. Si è risolto tutto in poche ore. Ieri mattina è iniziato il presidio di Salvatore, durante il quale il segretario del Comitato 16 novembre e malato di Sla ha minacciato lo sciopero della fame e della sete. Nel primo pomeriggio la Giunta ha approvato...

"Sla: senza fondi Usala pronto a morire" Sla: senza fondi Usala pronto a morire
Presidio davanti assessorato regionale della sanità a CagliariIn sciopero della fame e della sete totale Salvatore Usala, malato di Sla e segretario del Comitato 16 Novembre, è pronto a non ricaricare le batterie del respiratore e a lasciarsi morire se la Giunta regionale non delibererà lo sblocco di 3,2 milioni di euro di fondi nazionali e aggiuntivi per il potenziamento dei...

"Sardegna, Renzi e Pd lasciate stare Berlinguer" Sardegna, Renzi e Pd lasciate stare Berlinguer
Tra poco, in Sardegna, si terranno le elezioni regionali che andranno a determinare la composizione dell’assemblea dell’Isola.Ormai si è agli sgoccioli: il 16 febbraio i sardi andranno al voto e i candidati presidenti, in questi giorni, si fanno supportare dai loro alleati continentali, ovvero, i presidenti o segretari di partito.Tralasciando per un attimo le forze... di MARCO PICCINELLI

"Sla, Tore Usala annuncia sciopero della fame e presidio davanti alla Regione" Sla, Tore Usala annuncia sciopero della fame e presidio davanti alla Regione
Incrementare ed erogare i fondi per l’assistenza dei disabili gravi. Lo ha chiesto alla Regione Salvatore Usala, segretario del Comitato 16 novembre Onlus che dal suo letto di Monserrato (Cagliari), bloccato dalla Sla, ha ribadito l’annuncio che l’associazione inizierà lo sciopero totale della fame e della sete ed un presidio davanti all’Assessorato regionale della...