Domenica 29 Marzo 2020 - Ultimo aggiornamento 14:36
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
LAVORO: PORTUALI BLOCCANO NAVE A TRAPANI, TENSIONE CON PS
(ANSA) - TRAPANI, 21 GEN - Sale la tensione nel porto di Trapani, dove i lavoratori dell'azienda Scs stanno bloccando una nave porta-container. Gli operai si sono sdraiati sotto la gru della ditta Trident che dovrebbe procedere con lo scarico dei container. La polizia in tenuta anti-sommossa sta presidiando il molo Isolella dove è in corso la protesta. Sopra la gru, a un'altezza di venti metri, ci sono 4 lavoratori della Scs, che hanno trascorso la notte all'addiaccio e minacciano di buttarsi. La Scs, che si occupa di servizi portuali nel porto di Trapani, ha comunicato ai sindacati che...
fiat: seconda notte su tetto per operai indotto termini
Seconda notte sul tetto di un capannone Fiat di Termini Imerese per i 18 lavoratori della Delivery Email, ditta dell'indotto che si occupa della movimentazione e pulizia dei cassoni in cui vengono raccolti gli scarti metallici della fabbrica automobilistica. Per loro sono partite le lettere di licenziamento dopo che la Fiat ha comunicato l'interruzione dell'appalto di pulizia.

TRAPANI: QUATTRO OPERAI PER PROTESTA SU UNA GRU A VENTI METRI
Sono sospesi a 20 metri di altezza , incatenati sopra una gru e minacciano di buttarsi nel vuoto se le istituzioni non troveranno risposte alle loro richieste, quattro lavoratori in rappresentanza dei 42 dipendenti dell'impresa 'S.c.s.' che si occupa di operazioni portuali al porto di Trapani, per protestare contro il rischio di licenziamento. La società ha comunicato ieri ai sindacati che...

Il Prc a fianco del Centro Sociale Laboratorio Zata di Palermo. Basta sgomberi!
Da questa mattina, dopo numerose minacce alternate a promesse non mantenute, ingenti forze dell'ordine hanno provveduto allo sgombero del "Laboratorio Zeta" storico centro sociale di Palermo, da sempre punto di riferimento per migranti e richiedenti asilo e di continue iniziative sociali e culturali. I rifugiati ospitati nel centro, tutti con permesso di soggiorno, rischiano di finire per...

PRC SICILIA: PIENO APPOGGIO AI LAVORATORI DEL CALL CENTER "MULTIMEDIA PLANET" DI TRAPANI. BASTA SPECULAZIONI!
Il Partito della Rifondazione Comunista siciliano esprime totale appoggio alla lotta dei lavoratori e delle lavoratrici del call center “Multimedia Planet” di Trapani. I lavoratori e le lavoratrici dei call center a Trapani, come in tutta la Sicilia, sono oggetto di vergognose speculazioni da parte di autentici avventurieri che grazie all’indebolimento delle tutele offerte dalla legislazione del...

FIAT: FIOM CGIL SICILIA, GRAVE DECISIONE SU INTERRUZIONE SERVIZIO PULIZIE
«La decisione della Fiat di interrompere il rapporto di lavoro con la ditta esterna 'Delivery Email' è un fatto grave che getta altra benzina sul fuoco in una situazione già drammatica». È quanto dichiara Giovanna Marano, segretaria generale della Fiom-Cgil Sicilia. «I diciotto operai, che da oltre vent'anni si occupano della movimentazione e pulizia dei cassoni per gli scarti metallici...

I GAP DI PALERMO ATTIVANO SOLIDARIETA' PER I LAVORATOR MULTIMEDIA, SOSTENGONO GLI AGRICOLTORI, CONTRASTANO IL CAROVITA
I GAP di Palermo attivi nella solidarietà ai lavoratori del call center Multimedia Planet di Trapani in lotta e nel sostegno agli agricoltori di Misilmeri. Scritto da Administrator Domenica 17 Gennaio 2010 20:14 Sono due le iniziative solidali che questa settimana contraddistingueranno le attività dei GAP Palermo. La prima: l'acquisto a 60 centesimi al KG (contro i 12 cent della...

PALERMO: MUORE MENTRE FA LA FILA ALL'UFFICIO TASSE - cadavere a terra per due ore, mentre l'agenzia ha continuato a riscuotere
Un anziano palermitano è morto oggi mentre faceva la fila alla sede della Serit, l'ufficio per la riscossione delle tasse. L'uomo all'alba, per evitare di fare una lunga fila, si era recato in via Enrico Albanese, per chiedere informazioni per una pratica, ma è stato colpito da un infarto fulminante che lo ha ucciso. Il cadavere dell'uomo è rimasto sul marciapiede per più di due ore, mentre...

INCIDENTI LAVORO: MACCHINISTA MUORE INVESTITO DA LOCOMOTORE
CATANIA, 16 GEN - Un macchinista di 53 anni, Giuseppe Carbone, è morto, ieri sera, investito da un locomotore nella stazione ferroviaria di Catania durante una manovra di aggancio di alcune carrozze prima della partenza del treno 854 diretto a Milano. L'uomo, macchinista del deposito locomotive di Palermo, è morto in serata nell'ospedale Santo Bambino di Catania. Sull'incidente la Procura...

PRC TRAPANI: DALLA PARTE DEI LAVORATORI MULTIMEDIA PLANET
Il circolo Mauro Rostagno del partito della Rifondazione Comunista di Trapani, si schiera dalla parte dei lavoratori e delle lavoratrici della Multimedia Planet, che hanno occupato, in segno di protesta, il call-center di via Formica. E per esprimere la propria vicinanza ai dipendenti in stato di agitazione è stata avviata una raccolta di viveri da distribuire ai manifestanti. Chiunque voglia...