Venerdì 30 Gennaio 2015 - Ultimo aggiornamento 20:59
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
I figli di San Basilio tornano a occupare: "Non siamo banditi! Vogliamo solo una casa!"
. Dopo lo Tsunami tour e le dichiarazioni di Alemanno le testimonianze raccolte dai Blocchi Precari Metropolitani dei nuovi occupanti di San Basilio.
Dopo lo tsunami tour Alemanno attacca e chiede l'immediata attivazione degli sgomberi
Che la precarietà abitativa affligga i cittadini italiani è una dura realtà di cui si discute da anni, che minaccia la stabilità delle femiglie, e per cui movimenti e sindacati del diritto all'abitare sono impegnati con la richiesta chiara alla politica di volgere l'attenzione necessaria al tema con politiche abitative adeguate, di cui oggi il paese è carente.Si...

SCUOLA - Mense di Roma, genitori in piazza per chiedere il ritiro del "bando truffa"
Oggi pomeriggio in Campidoglio la protesta dell’Osservatorio popolare sull'alimentazione dei bambini e delle bambine di Roma. ''Sia ritirato il nuovo bando, prorogato quello in vigore e avviato un percorso partecipato. Siamo pronti ad autoridurci le rette''. Tra le  principali critiche mosse al bando,  l’eliminazione di buona parte degli alimenti biologici...

No Vitalizi Lazio - Fraleone (Prc): “Subito una data per l’indizione del referendum””
“Il Presidente della Regione e il Presidente del Consiglio regionale hanno ricevuto dalla Corte d’ Appello di Roma la notifica sull’ammissione dei nostri due quesiti referendari per l’abolizione dei vitalizi. Allo stato attuale, quindi, non ci sono più scuse. Chiediamo per questo, come da legge, che il Presidente del Consiglio regionale fissi la data per...

Dall'Unione Inquilini la solidarietà all'ondata di occupazioni nella capitale
Sull'ondata di occupazioni protagonista del weekend della capitale non può calare l'attenzione.La precarietà abitativa difatti è uno dei principali problemi della crisi, lascia i cittadini per strada, ma grazie al sotegno dei movimenti del diritto dell'abitare e dei sinddacati, riescono a riprendersi spazi dove poter vivere.L’Unione Inquilini esprime solidarietà...

Ospedale Tor Vergata, dopo 14 ore in barella donna muore. Il marito: "Voglio giustizia. Me l'hanno ammazzata"
E' accaduto al pronto soccorso di Tor Vergata: dopo quattordici ore di sofferenza a causa di dolori lancinanti all'addome per una donna di 53 anni è arrivata la morte. Il marito della vittima, Giuseppina Mazzariello, cerca chiarezza sulle responsabilità. Così il vedovo, Antonino Nastasi, ha subito denunciato medici e infermieri: "Non si può morire di calcoli alla...

Roma, precarietà abitativa versus speculazione edilizia. E' lotta dura con 9 stabili occupati
Dopo i 10 della passata stagione sono 9 gli stabili vuoti e abbandonati che oggi sono stati occupati all’interno della capitale. Occupazioni fortemente legate alle mobilitazioni attive in Campania e nel Lazio dove i territori oggi manifestano contro le discariche e le nocività e che a Roma, martedì 9 aprile, si faranno sentire con un corteo che raggiungerà le finestre... di ISABELLA BORGHESE

Romanina e l'occupazione dei terreni. Alzetta: "Basta speculare! Occorre comprare le 51.000 case invendute"
Dopo l'autunno caldo che ha visto movimenti e sindacati in lotta contro la precarietà abitativa le battaglie per il diritto alla casa non si fermano.Proprio questa mattina infatti le realtà sociali con i movimenti oggi hanno occupato in modo simbolico terreni dove è previsto il raddoppio della cubatura della centralità di Romanina. "La delibera che autorizza il...

Roma, Unione Inquilini dà il via al "Doposcuola a Primavalle"
Scuola e diritto allo studio. Non sono pochi gli studenti che avrebbero bisogno di essere supportati il pomeriggio da insegnanti per "le ripetizioni". Una pratica che, se avviata in modo indivuduale toglierebbe alle famiglie soldi di cui, attualmente, neanche dispongono.E' stato il sindacato del diritto alla casa, l'Unione Inquilini di Primavalle, a intraprendere il progetto "Doposcuola a... di I. BORGHESE

Bestie umane, un cinquantenne taglia gola e zampe a 4 cuccioli
E' accaduto a Nazzano per mano di un uomo di 50 anni. Prima ha ucciso 4 cuccioli, poi gli ha tagliato la gola e le zampe e li ha gettati in un cassonetto. E' stato un collaboratore di una fattoria di un 85enne del luogo a essere stato denunciato dai carabinieri della stazione di Torrita Tiberina per aver ucciso con tale ferocia questi animali. La vicenda è stata segnalata ai militari la...