Sabato 30 Agosto 2014 - Ultimo aggiornamento 17:13
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
La Cgil-Fp perde pezzi, tanti dirigenti e iscritti restituiscono le tessere
Ieri pomeriggio hanno anche salutato con un rinfresco la ex segretaria della Cgi-Fp ternana che, da lunedì, torna in servizio al Comune di Rovereto. Si chiude così una breve e tribolata parentesi, quella che ha segnato la segreteria di Franca Peroni, chiamata a dirigere la funzione pubblica cigiellina ternana in un momento di difficoltà. Lo strappo è stato suggellato da riunioni, scontri e direttivi complicati e da un percorso, ancora in iti- nere, di riconsegna delle tessere della Cgil-Fp da parte di un numero significativo dilavoratori e lavoratrici dei diversi...
Mappa delle crisi in Umbria: la lista si allunga
Una mappa che si colora sempre più di rosso, il rosso delle crisi e delle vertenze aperte in Umbria. Alla fine del 2012 erano un centinaio, quelle più importanti, monitorate dalle categoria della CGIL. A sei mesi di distanza l'elenco si è ampiamente allungato fino a superare quota 160. Stamattina, nel corso di una conferenza stampa, Mario Bravi, segretario generale dellaCGIL...

Stufara (prc): La terra a chi non lavora. Presto iniziativa legislativa su scia " Umbria Terra Sociale"
Il capogruppo regionale di Prc-Fds, Damiano Stufara fa sapere di aver partecipato alle prime riunioni e discussioni di 'Umbria Terra Sociale': uno spazio di progettazione partecipato che propone l'utilizzo del demanio pubblico regionale per dare risposte concrete contro la disoccupazione e la costruzione di welfare dal basso. Evidenziando l'obiettivo di proporre unalegge regionale che preveda...

Stufara (Prc): Per l'AST è ora di percorrere la strada dell'intervento pubblico
La grande manifestazione di Terni ha dimostrato l'unità del territorio nel difendere una delle più grandi fabbriche ancora attive nel nostro Paese; una fabbrica che costituisce un polo d'eccellenza dell'industria italiana, ma che oscure logiche di mercato mettono di fronte al rischio concreto del dimezzamento produttivo ed occupazionale. Quella di ieri è stata una grande... di DAMIANO STUFARA*

Terni, parte il corteo a difesa dell'acciaieria
E' partito ora dal piazzale antistante l'Ast di Terni il corteo promosso dai sindacati a difesa dell'acciaieria ternana.Sono presenti diverse migliaia di lavoratori ma anche i rappresentanti delle principali istituzioni umbre. Con loro anche la presidente della Regione, Catiuscia Marini, e il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso.Il corteo è partito da...

Terni si mobilita contro la crisi. Ferrero: "Tutti in piazza. Il Governo deve intervenire"
Mobilitazione e sciopero generale di otto ore questa mattina a Terni e in tutta la provincia. Per dire ''no allo smantellamento delle acciaierie'' e anche per sottolineare la gravità della crisi economica. L’iniziativa è stata indetta dai sindacati confederali. L'obiettivo e' chiedere chiarezza e tempi celeri in merito al processo di vendita dello stabilimento, da un anno di... di FABRIZIO SALVATORI

Terni come Taksim
La nostra piazza Taksim oggi è alla stazione di Terni. Come in Turchia, le «forze dell’ordine» si sono scagliate indiscriminatamente contro i manifestanti – in questo caso, gli operai della Ast (ex ThyssenKrupp) che, in un corteo autorizzato, si preparavano a occupare simbolicamente per 15 minuti i binari della ferrovia. In passato, quei binari erano stati... di ALESSANDRO PORTELLI

“Inaudita la gravità delle cariche ai lavoratori dell’Ast e al Sindaco. Il Questore si dimetta immediatamente”
I fatti avvenuti a Terni sono di una gravità inaudita: le forze dell’ordine hanno caricato e picchiato nella folla i lavoratori delle acciaierie che stavano manifestando, colpendo e ferendo anche il primo cittadino. In altri termini non è stata garantita la sacrosanta e pacifica manifestazione dei lavoratori e della città in lotta. Pertanto chiediamo chiarezza sui fatti...

"Subito Nuova Strategia Energetica Regionale", Della Vecchia/PRC Umbria
Le preoccupazioni e le proposte di Legambiente rivolte alla Regione Umbria in merito alla necessità di governare i processi che presiedono alla realizzazione degli impianti bioenergetici e di giungere alla definizione di una strategia energetica regionale sono del tutto condivisibili. Rifondazione comunista di Perugia ritiene che di fronte all’intensificarsi dei conflitti locali ed...

Centrale a Biomasse, PRC: dopo la "vittoria" di Umbertide riaprire la questione a livello regionale
Sulla spinta della mobilitazione della cittadinanza di Umbertide, l’amministrazione comunale ha chiesto ed ottenuto il rinvio della conferenza dei servizi sull’impianto a biomasse di Pian d’Assino in attesa dell’effettuazione da parte dell’Arpa della valutazione non solo del suo impatto, ma anche del cumulo con altri insediamenti presenti nella zona industriale; un...