Mercoledì 30 Luglio 2014 - Ultimo aggiornamento 16:15
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
USB Umbria: A 9 mesi dall'accorpamento delle Usl 1 e 2 i servizi sono ancora separati
Dopo la farsa della consultazione con l’O.O.S.S. i “Regolamenti, la Dotazione Organica e la Mobilità” sono stati approvati (il 7 agosto 2013) dall’azienda, in combutta con la delegazione trattante, senza tenere conto dei pareri e delle modifiche richieste dalla stessa RSU. La “dotazione organica” approvata è la sommatoria dei posti coperti e vacanti delle due ex U.S.L. con, per alcune figure professionali, la diminuzione o l’aumento del numero dei posti vacanti, senza fornire, contestualmente, alcuna informativa sulla quantità e...
Umbria, Prc: Fermare la privatizzazione della terra
Il Gruppo consiliare regionale del Partito della Rifondazione Comunista esprime la propria preoccupazione in merito alle previsioni contenute nel Piano annuale di politica patrimoniale per il 2013, al momento in esame presso la prima Commissione consiliare permanente.Nonostante la presenza di significativi passi in avanti rispetto alla razionalizzazione dell'uso degli immobili per finalità...

La terra del patrimonio regionale a chi non lavora: così si aiuta chi viene espulso dal ciclo produttivo
Con la presentazione del disegno di legge «Norme per favorire l’accesso alla terra e promuovere l’agricoltura sociale e la filiera corta», sottoscritto, oltre che da me, dai consiglieri regionali Fausto Galanello e Luca Barberini, il movimento di Umbria Terra Sociale ha conseguito un primo, significativo risultato. La lunga fase di partecipazione che nei mesi estivi ci ha...

Umbria Terra Sociale presenta la legge per la terra pubblica.
Una proposta di legge ( scaricabile a questo link) per affidare terre del demanio inutilizzate o sottoutilizzate a cooperative sociali e piccoli produttori agricoli, mettendo il patrimonio pubblico al servizio di un modello produttivo basato sulla qualità della filiera corta e favorendo l'occupazione ed il reinserimento di soggetti svantaggiati. L'hanno presentata...

Della Vecchia/Prc Umbria: Aderiamo alla giornata “Sfratti Zero, no Service Tax” del 10 ottobre
Rifondazione comunista dell’Umbria aderisce alla giornata di mobilitazione “Sfratti zero” lanciata dall’Unione Inquilini per il 10 ottobre. L’adesione scaturisce anche dalla situazione dei nostri territori che vede l’aggravarsi della questione abitativa con circa 1200 sfratti nel 2012, di cui il 90% causati da “morosità incolpevole”. Sono...

Flamini/Prc: “Pieno sostegno a lavoratori e sindacati della Engineering di Perugia”
Rifondazione comunista di Perugia intende dichiarare pieno sostegno alle iniziative di lotta e mobilitazione di lavoratori e sindacati della Engineering di Perugia. Alle lavoratrici e ai lavoratori infatti è stato annunciato dall’azienda un processo di trasferimento da Perugia a Siena. Le ricadute di carattere economico e sulla qualità della vita per i lavoratori interessati...

Prc Perugia: Piano del Lavoro, “Sfratti Zero” e manifestazione del 12 ottobre
La Segreteria Provinciale di Rifondazione comunista di Perugia riunitasi in data 25 settembre 2013 esprime gioia e soddisfazione per l’indizione del congresso nazionale del nostro partito a Perugia nelle giornate del 6,7 e 8 dicembre. Festeggia l’ottimo risultato ottenuto dalla Linke, partito unitario della sinistra d’alternativa, nelle elezioni politiche tedesche; un risultato...

Della Vecchia/Prc Umbria: “Vicenda Merloni: salvaguardare il lavoro contro la speculazione delle banche”
La sentenza del Tribunale di Ancona che ha cancellato la vendita della Merloni alla JP Industries rappresenta il colpo di grazia per l’economia ed il sistema industriale dell’Appennino umbro-marchigiano. Rifondazione Comunista dell’Umbria esprime forti preoccupazioni sulle conseguenze sociali che essa produce, sottolinea la gravità dello stato di forte incertezza per le...

Flamini/Prc: “Parlavecchio ci riprova. No al Cie a Perugia”
Rifondazione comunista di Perugia conferma piena contrarietà all’apertura di un Cie a Perugia. La nostra contrarietà non è determinata da sterili posizioni ideologiche che sembrano, al contrario, animare i sostenitori dell’utilità di questo strumento elevato a panacea per la sicurezza dei cittadini. Si tratta di una scorciatoia. Sono i fatti che parlano del...

“E78: imprescindibili solo salute e territorio”
Si sono riuniti i circoli di Rifondazione comunista delle città interessate dal passaggio dell’E78 (Città di Castello, Citerna e San Giustino) alla presenza del Segretario Provinciale di Perugia del Prc Enrico Flamini per discutere della situazione che si sta determinando. Dopo anni di discussioni, le amministrazioni locali dell’Alto Tevere coinvolte dal passaggio...

Inizio Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Succ. Fine