Domenica 21 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento 11:18
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
CAROCIBO: PASTA E PANE COSTANO TROPPO. PRC: I GAP LO DICONO DA DUE ANNI


BOLOGNA, 18 GEN - Secondo Carocibo, il prezzo medio nazionale del pane è di 2,63 euro/kg ma la variabilità tra le regioni è molto elevata: la forbice va da 1,67 euro/kg dell'Umbria a 3,87 euro/kg del Veneto. I dati si riferiscono allo scorso ottobre, quando il costo medio della dieta settimanale per l'alimentazione di un uomo adulto era di 44,58 euro, e l'incidenza media del pane del 4,13%. Una percentuale in apparenza modesta ma corrispondente a una cifra significativa in termini assoluti, perchè riguarda beni di largo consumo. Ma i prezzi al consumo non rispecchiano il crollo di quelli alla produzione: frumento tenero -14,4% in un anno e tenero estero -18,81%.
Il PRC è intervenuto sulla nota commentanto che i GAP ( gruppi di acquisto popolari) stanno denunciando la speculazione in atto da anni nell'indeifferenza di governo ed opposizione parlamentare che dovrebbero smetterla di occuparsi del sesso degli angeli ma intervenire per difendere dalle specuazioni chi non arriva a fine mese.
Il PRC continua a chiedere per tutelare i consumatori il prezzo politico per i generi di prima necessità che tuteli i coltivatori e i consumatori, e l'esclusione dalla quotazioni di borsa dei generi di prima necessità come grano e riso, che in questi anni sono stati oggetto di speculazione producendo fame e miseria-

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi