Venerdì 18 Settembre 2020 - Ultimo aggiornamento 21:29
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Il Lecce non va in Serie B, scattano violenza ultrà e cariche polizia
Calcio: Lecce resta in LegaPro, violenza e cariche

La partita con il Carpi era iniziata bene, con un gol che avrebbe permesso al Lecce di essere promossa in Serie B dalla LegaPro. Invece, nel secondo tempo subisce il gol del pareggio e sfuma il sogno cullato per mesi. Una promozione sfumata all'ultimo momento che ha scatenato la rabbia e la violenza di 250 ultrà leccesi. Hanno attaccato steward e forze dell'ordine, hanno distrutto ogni cosa che hanno incontrato all'interno e all'esterno dello stadio di via del Mare.

La polizia ha risposto con il lancio di lacrimogeni e cariche. Un mezzo della polizia è stato incendiato.

Il Lecce ricordiamo che ha subito una doppia retrocessione in un sol colpo: dalla A alla Prima divisione a causa del calcioscommesse e della combine nel derby con il Bari.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi