Martedì 10 Dicembre 2019 - Ultimo aggiornamento 22:18
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
«Scusate, ci siamo sbagliati» Errori su test di 27 esecuzioni
Almeno 27 condanne a morte negli Stati Uniti sono state probabilmente viziate da errori nei test del Dna sui capelli. A questo risultato, che ha spinto alla sospensione di una esecuzione nel Mississippi lo scorso maggio è giunta l'FBI, che ha riscontrato errori simili in 120 casi giudiziari tra 21.700 esaminati in virtù di un accordo con l'Associazione degli avvocati penalisti e la organizzazione non governativa Progetto Innocenza.

Il lavoro degli agenti federali si è concentrato su un arco di tempo che va dal 1982 al 1999, quando il laboratorio federale per i test sui capelli lavorava a pieno ritmo, nonostante già a partire dagli anni Settanta un manuale interno invitasse alla cautela nel momento in cui ci si appresta a stabilire un collegamento tra i capelli trovati sulla scena del crimine e un sospettato del delitto.

Continua a leggere

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi