Mercoledì 22 Novembre 2017 - Ultimo aggiornamento 08:53
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Ostia, Casapound caccia gli ambulanti immigrati dalle spiagge

Irruzione di Casapound, sabato scorso sulle spiagge di Ostia, sul litorale romano. Scopo dei fascisti del terzo millennio, che indossavano pettorine rosse con il loro simbolo (la tartaruga), cacciare i venditori ambulanti immigrati al grido di «te ne devi andare». Spaventati, gli ambulanti hanno raccolto la loro merce e si sono avviati sul litorale.

Il Pd ha attaccato Virginia Raggi per il «silenzio assordante» sul blitz. La sindaca di Roma su twitter ha poi condannato «fermamente le violenze e le intimidazioni». E il commissario del municipio di Ostia, Domenico Vulpiani, ha parlato di «atto di forza intollerabile».

La polizia sta analizzando il video per risalire ai responsabili che rischiano una denuncia per violenza privata e manifestazione non autorizzata. Luca Marsella, leader di Casapound sul litorale, rivendica quella che definisce «azione provocatoria contro il M5S e la commissione prefettizia del X Municipio».

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi