Sabato 15 Agosto 2020 - Ultimo aggiornamento 09:28
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
FEDERAZIONE SINISTRA: MA CHIAMPARINO VUOLE DAVVERO LA VITTORIA DEL CENTRO SINISTRA ALLE PROSSIME REGIONALI?


“Chiamparino ha l’incubo dei comunisti. Non si rende conto – sottolineano Armando Petrini, Segretario Regionale del PRC, Vincenzo Chieppa, Segretario Regionale del PDCI e Fulvio Perini, Lavoro e Solidarietà - che non è solo la Federazione della sinistra ma è un’intera valle a non volere la TAV e a opporsi alla sua realizzazione”.

“Non vede che alle manifestazioni contro l’alta velocità partecipano donne, uomini, bambini, intere famiglie che semplicemente sanno che la Tav è un’opera inutile, sbagliata e dannosa. Chiamparino, offuscato dal suo furore ideologico, non vede ciò che i cittadini piemontesi vedono invece benissimo: che l’alta velocità Torino-Milano ha gravemente penalizzato il trasporto locale (a cominciare dai pendolari) e fatto aumentare esponenzialmente i costi dei biglietti; e che l’alta velocità già realizzata nel tratto appenninico ha devastato il territorio, prosciugato corsi d’acqua, saccheggiato le risorse”.

“Non solo la sinistra, ma la gran parte dei cittadini piemontesi chiede un altro modello trasportistico, non più basato sulle grandi opere (utilizzate da pochi e finalizzate agli interessi economici di pochissimi) ma su un grande e articolato piano di miglioramento del trasporto locale, attento ai pendolari e capace di dare molti posti di lavoro a chi oggi lavoro non ha”.

“Fa bene Chiamparino a preoccuparsi della contrarietà alla TAV della Federazione della Sinistra. Farebbe ancor meglio ad ascoltare e a fare i conti con la contrarietà alla TAV dimostrata dai sindaci (23 su 24 della bassa Valle!) e dagli amministratori del PD”.

“Un interrogativo ci assale: ma Chiamparino vuole davvero la vittoria del centro sinistra alle prossime elezioni regionali?”

Torino, 18 Gennaio 2009
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi