Martedì 25 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento 14:39
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Ezio Locatelli (Prc): Sul Tav governo ottuso. No all’entrata in funzione delle trivelle e allo stato d’assedio
“Nel tardo pomeriggio parteciperò al presidio assemblea indetto a Susa (Val di Susa) contro il piazzamento e l’entrata in opera delle trivelle per i lavori di realizzazione della tratta di alta velocità Torino Lione. Piazzamento accompagnato ancora una volta da un impressionante stato di assedio della Valle da parte di forze di polizia, carabinieri, esercito. Parteciperò a questa assemblea con una certezza in più. Se dopo le osservazioni critiche della Corte dei Conti francese a un’opera ritenuta inutile e dissipativa di risorse pubbliche il governo Monti dice che bisogna andare avanti comunque, costi quel che costi, allora vuol dire che siamo in presenza di una classe di governo ottusa. asservita a interessi affaristici che nulla ha a che vedere con l’esercizio dell’interesse pubblico. Per questo motivo tutte le iniziative di mobilitazione che saranno intraprese dalla popolazione e dal movimento No Tav contro il proseguimento dei lavori troverà il pieno appoggio da parte di Rifondazione Comunista”. 

Ezio Locatelli, segretario provinciale Prc
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi