Giovedì 03 Dicembre 2020 - Ultimo aggiornamento 06:41
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
25 fermati e un indagato dopo il corteo No Tav di ieri notte a Chiomonte
25 manifestanti sono stati identificati ieri dalle forze dell'ordine al termine della "passeggiata notturna" di protesta nei pressi del cantiere LTF di Chiomonte organizzata dalle 21 alle 24 dal movimento No Tav in occasione della "Festa della Donna". Decine e decine di partecipanti hanno raggiunto l'area prossima al cantiere, dove hanno inscenato una protesta pacifica, effettuando la consueta battitura delle reti e scandendo slogan. Al termine dell'iniziativa mentre una parte del corteo si era allontanata e alcuni erano rimasti presso il recinto è partita una carica delle forze dell'ordine con gli idranti. Ai 25 identificati si è aggiunto un indagato a piede libero per il reato di violenza e lesioni a pubblico ufficiale, in concorso. La polizia lamenta il lieve ferimento di un agente alla testa, colpito da un sasso. I lavori all'interno del cantiere sono proseguiti regolarmente senza alcuna interruzione. Leggi la versione dei No Tav

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi