Domenica 19 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento 09:19
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
No Muos, il 31 Niscemi si ferma contro le antenne militari Usa. In campo anche gli artisti

Sciopero generale a Niscemi il 31 maggio contro il Muos. E il giorno prima grande giornata di artisti vari che hanno costituito un comitato di “Artisti No-Muos”. L’obiettivo degli organizzatori è quello di fare della mobilitazione una occasione in cui tutte le attività lavorative, economiche, commerciali si fermeranno per affermare con forza, ancora una volta, il No popolare al MUOS, le 46 antenne della base NRTF volute dalla Marina militare Usa. Il 6 giugno è prevista la sentenza del Tar sul ricorso pro-Usa presentato dal Governo italiano. I sindacati di base Cobas e Cub hanno annunciato che forniranno la dovuta copertura sindacale a tutti quei lavoratori che intenderanno partecipare allo sciopero generale territoriale

Musicisti, teatranti, scrittori, performers hanno formato un comitato di 154 artisti da tutta Italia. L'iniziativa e' stata promossa dal Teatro Coppola di Catania per "opporsi, insieme a quanti gia' lottano sul territorio e in tutta Italia, all'installazione dell'ecomostro a Niscemi". Dal Teatro Coppola e dal Teatro Pinelli di Messina arriva l'appello agli artisti per ritrovarsi insieme a Niscemi il 30 maggio per sostenere lo sciopero generale cittadino indetto dal coordinamento regionale dei comitati No Muos e Mamme No Muos. La kermesse partira' alle 17 per le strade del centro storico di Niscemi e proseguira' fino a mezzanotte con momenti musicali, teatrali e di pittura. Si tratta del primo degli appuntamenti promossi dagli artisti No Muos, che nei prossimi mesi organizzeranno iniziative simili in tante altre citta' italiane.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi