Martedì 23 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento 16:49
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Roma, Prc a fianco dei cittadini contro la 'nuova Malagrotta'. Oggi nuovo corteo al centro storico
Rifondazione Comunista di Roma, a fianco dei cittadini del Divino Amore in mobilitazione contro l'apertura della nuova Malagrotta a Falcognana, ha partecipato ieri pomeriggio alla manifestazione organizzata dai residenti. "Sono mesi, ormai anni, che tutta l'attivita' dei nostri amministratori e' concentrata sulla disperata ricerca di luoghi ove sotterrare o bruciare i rifiuti - si legge in un comunicato firmato dal segretario Fabio Alberti - mentre nessuna seria politica moderna e sostenibile di riduzione, riuso e riciclo dei materiali e' stata messa in atto". "E' cosi' che si spaccia per raccolta differenziata la buffonata messa in piedi dall'Ama - continua Alberti - con obiettivi qualitativi e quantitativi ridicoli''. 'Alberti sottolinea che intanto, non è stata costruita nessuna filiera di recupero né è stata immaginata nessuna politica di riduzione a monte, meno che mai iniziative di educazione alla corretta gestione dei rifiuti. "Come si puo' pensare che i cittadini possano bersi la fandonia della provvisorieta' della discarica se un cambiamento di politica non e' nemmeno all'orizzonte? La realta' - conclude - e' che la classe politica che governa Roma da decenni non e' in grado di affrontare la crisi dei rifiuti perche' culturalmente arretrata e politicamente succube della lobby delle discariche e degli inceneritori".

Un migliaio di persone, ieri sera, sono partite da Falcognana ed hanno sfilato fino al santuario dei Divino Amore. Poi il gruppo si e' diviso in due tronconi, uno e' rimasto al santuario e l'altro ha cercato di raggiungere il Grande Raccordo Anulare per tentare di bloccarlo, ma la polizia lo ha impedito. Intanto, i residenti hanno annunciato una nuova manifestazione per oggi alle 21 a piazza della Bocca della Verita' al centro di Roma da dove cercheranno di raggiungere via dei Fori Imperiali.
Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi