Venerdì 26 Aprile 2019 - Ultimo aggiornamento 13:42
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Terremoto, il tour della Cgil dal 4 al 6 aprile tra Marche e Umbria
Partirà giovedì 4 aprile da Arquata del Tronto e si concluderà il 6 aprile a Spoleto l‟itinerario promosso dalla Cgil tra i comuni del centro Italia colpiti dal sisma del 2016. Sarà l‟occasione per il segretario generale Maurizio Landini di incontrare sindaci, associazioni, cittadini, lavoratori e pensionati e fare insieme un bilancio sulla ricostruzione post-terremoto, a quasi tre anni dalla prima scossa che ha colpito un vasto territorio. Un viaggio di oltre 10 tappe, attraverso quattro Regioni: Marche, Lazio, Abruzzo e Umbria. Prosegue così quel percorso che la Cgil nazionale insieme alle strutture territoriali ha intrapreso fin da subito coinvolgendo la popolazione in percorsi di partecipazione volti a riorganizzare i servizi primari, a contrastare lo spopolamento e l‟impoverimento delle aree interne del cratere, a promuovere lo sviluppo locale.

Primo appuntamento il 4 aprile alle ore 10.30 nella struttura Polivalente di Pretare, frazione di Arquata del Tronto (AP). Nel pomeriggio tappa ad Accumoli (ore 15) e poi ad Amatrice (ore 17), nel reatino. Il 5 aprile a L‟Aquila, alle 10, presso l‟Auditorium del Parco, Cgil, Cisl e Uil promuovono unitariamente il convegno dal titolo „Territori aperti‟ al quale parteciperanno i tre segretari generali Maurizio Landini, Annamaria Furlan, Carmelo Barbagallo. Nel corso dell‟iniziativa, organizzata a dieci anni dal terremoto che ha distrutto il capoluogo abruzzese, verranno presentati i progetti nati grazie al „Fondo territori lavoro e conoscenza‟ di Cgil, Cisl, Uil in collaborazione con il Comune e con l‟Università degli Studi dell‟Aquila. Dopo l‟Abruzzo, doppio appuntamento nelle Marche: alle 15.30 a Castelli (Istituto d‟Arte) e alle 17.30 a Teramo (sala Ipogea - Piazza Garibaldi). Tre gli eventi previsti per l‟ultima giornata, sabato 6 aprile. Si riparte con un‟iniziativa alle ore 11.30 nei giardini pubblici di Muccia nel maceratese. Poi ultime due tappe in Umbria, la prima alle 16 a Norcia (sede della Cgil, via Giovanni XXIII), la seconda alle 18.30 a Spoleto (villa Redenta).

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi