Martedì 25 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento 14:39
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Greta Thunberg da domani a Roma. Venerdì l'iniziativa in piazza del Popolo
Greta sarà a Roma: prima incontrerà il Papa, poi parlerà al Senato. Infine parteciperà alla manifestazione ambientalista in piazza del Popolo. La Thunberg trascorrerà tre giorni a Roma, un appuntamento già accompagnato da un frenetico tam tam su Internet che ha già mobilitato migliaia di ragazzi. La sedicenne svedese, simbolo della lotta ai cambiamenti climatici, andrà a San Pietro per l'udienza generale e il saluto personale al Santo Padre. Il giorno successivo sarà accolta a Palazzo Madama dalla presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati per partecipare a un dibattito proprio sugli stravolgimenti del clima. Venerdì poi l'incontro con gli ambientalisti italiani in piazza del Popolo per «Fridays for future», la manifestazione settimanale diventata un appuntamento fisso per i ragazzi di tutto il mondo.

Oggi Thunberg è stata al parlamento europeo ed ha incontrato il presidente. "Mi aspetto che i politici agiscano ora perché non c'è molto tempo, abbiamo una finestra che non sarà aperta a lungo per fare qualcosa", ha detto la giovane attivista svedese per il clima. "Ai giovani - ha aggiunto - dico: dovete continuare perché state facendo un grande lavoro". Con le manifestazioni sul clima, ha detto ancora, "hanno fatto la storia e dovrebbero esserne orgogliosi". 

"I giovani - ha detto ancora Greta - possono fare molte cose per migliorare la situazione, in particolare per mettere pressione sulle persone al potere". E in tal senso, "è essenziale votare alle elezioni europee". "Ma anche a livello individuale - ha aggiunto -, è necessario cambiare le nostre abitudini e capire cosa sta succedendo. Personalmente mi sento felice di fare qualcosa che sento importante". L'invito ricevuto dal Parlamento europeo, ha concluso "è una grande opportunità per parlare a nome dei giovani che condividono le mie preoccupazioni. Dovremo vedere se i politici ora agiranno. Spero stiano ascoltando". 

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi