Sabato 24 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento 11:42
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
17:50 - FIAT: CGIL, PER TERMINI RISPOSTE O MOBILITAZIONE GENERALE

(ASCA) - Palermo, 4 dic - ''La manifestazione del 14 dicembre a Termini Imerese e' un momento importante di lotta a cui seguiranno, in assenza di risposte, altri momenti di mobilitazione anche a carattere generale e regionale per chiedere la modifica del piano Fiat con il rilancio dello stabilimento siciliano e interventi di politica industriale per l'isola''. Lo dice Mariella Maggio, segretaria generale della Cgil siciliana, che specifica che ''la vertenza Fiat e' la classica goccia che fa traboccare un vaso gia' colmo.

Prima che scoppiasse, infatti, - afferma - il sindacato aveva gia' avviato e confermato, per ultimo durante la manifestazione del 28 a Messina, un percorso di mobilitazione con varie tappe. Percorso che oggi non puo' che essere ribadito''.

La leader sindacale regionale ricorda che ''la Sicilia ha un tessuto produttivo in crisi e le vertenze aperte sono tante mentre continuano a non arrivare risposte ne' dal governo nazionale ne' da quello regionale. La vicenda Fiat - ricorda - rende la situazione ancora piu' drammatica e richiede iniziative conseguenti''. E al segretario della Funzione pubblica, Michele Palazzotto, che la esorta a proclamare lo sciopero generale, Maggio replica :''Forse il segretario della Fp e' distratto dalle dinamiche dell'imminente congresso della Cgil e dimentica che il percorso di lotta e' gia' stato condiviso nel nostro sindacato e tracciato''.

dod/mc/ss

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi