Venerdì 30 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento 06:08
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
La notte di protesta degli indignati. Con loro anche Sabina Guzzanti
indignati tende via nazionale 304 Le forze dell'ordine hanno portato via nella notte, uno per uno, i giovani 'indignati' che ieri sera erano rimasti ad occupare via Nazionale, vicino la sede della Banca d'Italia a Roma. Alcune decine di manifestanti si sono seduti a terra e senza opporre resistenza si sono fatti prendere dagli agenti che li hanno portati sui marciapiedi dove c'era un altro gruppo di giovani, circa un centinaio asserragliati sulle scale del Palazzo delle Esposizioni.

Via Nazionale è stata presidiata da diversi blindati e contingenti delle forze dell'ordine. Il questore ha disposto l'intervento dopo aver tentato una mediazione con i manifestanti per garantire la viabilità.

«La nostra è stata una protesta non violenta, così come è successo alcuni giorni fa a Brooklyn. Quando sono arrivate le forze dell'ordine ci siamo sdraiati a terra e non abbiamo opposto resistenza facendoci prendere in braccio uno ad uno». Lo hanno urlato gli studenti e i manifestanti che per diverse ore fino a questa notte hanno protestato occupando la strada, in Via Nazionale, vicino alla sede della Banca d'Italia a Roma. «Rimarremo sulle scale del Palazzo delle Esposizioni continuando a protestare tutta la notte a oltranza», hanno proseguito gli studenti. I manifestanti sono qualche centinaio e sono asserragliati sul marciapiede e sulle scale del Palazzo delle Esposizioni a pochi metri dalla strada sgomberata dalle forze dell'ordine.

Anche l'attrice Sabina Guzzanti è arrivata in Via Nazionale per sostenere la protesta dei manifestanti. «Sono qui per sostenere i manifestanti - ha detto Guzzanti - penso che il modo in cui si esce dalla crisi debba essere approfondito e discusso. Prima di decidere di tagliare il welfare e trasformare l'Europa in una giungla credo ci siano altre strade. Si apra una discussione democratica, sostengo il pluralismo di idee. Sono qui con alcuni occupanti del cinema 'Palazzo' di S.Lorenzo a Roma».


Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi