Sabato 24 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento 11:42
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
"BLOCCHIAMO TUTTO" : le risposte all'appello dei No Tav. In diretta gli avvenimenti
Una mattinata tranquilla dopo la terribile nottata di ieri, che precede la mobilitazione diffusa lanciata per oggi. In molte città, spontaneamente, dalle università, dai movimenti sociali, dal Prc, sono partite iniziative di sostegno ai Valsusini che non saranno lasciati da soli. Il ministro dell'Interno Cancellieri è in queste ore a colloquio con i presidenti di Regione del Piemonte, della Provincia di Torino e del sindaco del capoluogo. Migliorano intanto le condizioni di Luca Abbà che sembra rispondere favorevolmente alle cure mentre, per allentare almeno su un fronte la tensione, il prefetto ha "concesso" ai viticoltori della Valle di poter effettuare la vendemmia anche nelle zone militarizzate. Seguiamo ora per ora gli appuntamenti.

Genova h 10.00 Presidio alla Stazione di Porta Principe, poi alle 11.30 nell'area portuale di Viale Etiopia. I No Tav hanno volantinato e dialogato con i portuali. Alle 18.00 prresidio davanti alla prefettura

Bologna h.11.00 corteo di studenti e migranti in occasione del Primo marzo, "una giornata senza di noi". Il corteo si apre con uno striscione No Tav

Bologna primo pomeriggio Occupato ufficio Fs alta velocità

Roma h.15.30 Studenti e precari provano ad occupare la sede nazionale del Pd in Via S. Andrea delle Fratte. Vengono bloccati dalle forze dell'ordine e incontrano il responsabile nazionale sicurezza del Pd Emanuele Fiano. Rifiutano una riunione in sala conferenze e chiedono di far esporre le proprie ragioni su Youdem.
Roma h.16.20 Termina il vertice al Viminale, si comunica l'intenzione di procedere con i lavori a qualsiasi costo.

Roma h. 16.40 Il segretario del Prc Paolo Ferrero ha espresso solidarietà al meteorologo Luca Mercalli, attaccato per le sue posizioni contrarie, per motivazioni scientifiche alla realizzazione dell'opera. Ferrero rinnova la richiesta al "governo tecnico di far cessare i lavori, interloquire con i 360 scenziati che portano motivazioni valide per opporsi a tale realizzazione e accettare di tornare sulle proprie decisioni.

Perugia h.17.00 Piazza Italia, concentramento contro la repressione del popolo No Tav.

Non solo in Italia. Stasera a Budapest presidio contro la Tav

Roma h.17.00 Schedati i No Tav che hanno tentato di entrare nella sede nazionale del Pd

Roma h,17.30
 Presidio davanti alla sede delle FF.SS. organizzato dalla Federazione della Sinistra in solidarietà con la Val di Susa. Striscione con scritta "No Tav si ai treni per i pendolari" Schedati alcuni manifestanti.

Firenze h.18.00 Presidio davanti ai cantieri del tunnel del Ponte del Pino per protestare anche contro la Tav locale

Modena h.18.00 Presidio davanti alla stazione ferroviaria

Trento h.18.00 Presidio in Piazza Duomo in serata corteo di circa 200 persone

Brescia h.18.00 Presidio In Piazza della Loggia  La protesta degli attivisti No Tav si è unita ad una nuova manifestazione dei migranti. Bandiere No Tav si sono mescolate agli striscioni delle associazioni dei migranti, che con un presidio in programma da giorni sono tornate a chiedere una sanatoria per i permessi di soggiorno. «Siamo vicini alle persone che sono state ferocemente picchiate ieri sera e a Luca Abbà» hanno detto i manifestanti. «Il presidio di oggi in piazza - hanno aggiunto - unisce la lotta alla legge Bossi-Fini alla battaglia contro un'opera infrastrutturale inutile»

Milano h.18.00  centinaia di persone stanno arrivando alla stazione centrale! Alle 19.00 è partito poi un corteo.

Paola (Cosenza) Centri sociali, università della Calabria e Prc hanno occupato i binari della stazione di Paola da circa 1 ora impedendo la partenza dell'ultimo intecity per Roma. Hanno anticipato la manifestazione proprio per unire la loro solidarietà ai No Tav  alle problematiche territoriali. Con l'Alta velocità sono stati infatti ridotti all'osso i collegamenti ferroviari dal Mezzogiorno.

Palermo, h 18.00 Un gruppo di un centinaio di attivisti «No tav» sta bloccando lo svincolo di via Oreto e l'ingresso all'autostrada A19 Palermo-Catania. Il traffico prosegue a rilento. «Stiamo manifestando per essere solidali - spiega Gabriella, una attivista - con i nostri compagni del nord che stanno facendo una battaglia giusta. Siamo contro le violenze della polizia e di tutte le forze dell'ordine che vogliono così sedare la lotta popolare»

Torino, h 18.00 Decine di attivisti del movimento No Tav hanno bloccato lo svincolo di Corso Francia della tangenziale di Torino, nel Comune di Rivoli. Distribuiscono volantini agli automobilisti. L'iniziativa si ripete per il terzo giorno consecutivo

Viareggio h.18.00  bloccata la strada di fronte a torre matilde traffico in tilt. La protesta non si ferma, occupata anche Via Aurelia

Torino h.18.30 Un centinaio di No Tav si sono radunati sotto la sede della Rai. Il traffico in via Verdi e via Rossini è stato bloccato. 

Padova h.18.30 Centinaia di attivisti stanno bloccando la città
Pisa, h.18.30 Un corteo No Tav ha bloccato le due rive dell'Arno

Genova h.18.30 Corteo in via Roma

Bussoleno h.18.30 La piazza centrale del paese valsusino è piena (di militanti e di telecamere) si sta per tenere una assemblea

Bologna h.19.00 Partito un affollato corteo da Piazza Maggiore che sta bloccando il traffico

Ancona h.19.00 Cariche alla stazione ferroviaria

Alessandria h.19.20 Un centinaio di persone in corteo

Empoli h.19.25 Un corteo No Tav si dirige verso la sede del Pd

Trieste h.19.20 Corteo per la città 

Napoli h.19.20. Un centinaio di attivisti sta camminando lungo i binari ferroviari della linea Alta Velocità tra piazza Garibaldi e Gianturco. Al momento, dunque, la circolazione dei treni in quel tratto risulta bloccata

Bologna h. 21.20 Settecento giovani dei centri sociali hanno occupato l'autostrada A14, sulla carreggiata sud, tra Bologna e San Lazzaro.

Bussoleno h. 22.30 Al nuovo blocco sull'autostrada A32 Torino-Bardonecchia partecipa una folla eterogenea di oltre un migliaio di persone, secondo i dati della Questura di Torino: ci sono anziani, ragazze, moltissimi studenti, coppie. La stragrande maggioranza sono valligiani. All'imbocco della galleria 'Prapontin' è stato acceso un enorme falò. Le forze dell'ordine, giunte sul posto, controllano la manifestazione da una certa distanza. Ezio Locatelli, segretario provinciale del Prc di Torino, intervenuto all'assemblea parla della necessità di ampliare una rete di soggetti in grado di mobilitarsi in maniera pacifica ma determinata sugli stessi obbiettivi.

Bologna h 23.30 Attivisti No Tavo occupano la A14

Cagliari h.23.30 Dopo un corteo un centinaio di attivisti No Tav manifestano sotto la sede Rai

Bussoleno h. 23.45 Dopo quasi tre ore di occupazione i No-Tav hanno lasciato l'autostrada A32 Torino-Bardonecchia che avevano bloccato tra Bussoleno e Susa.


Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi