Domenica 18 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento 12:48
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


"Sciogliete il VII reparto mobile di Bologna"
Cosa deve ancora accadere perché il VII Reparto mobile di Bologna venga smantellato? Da Bologna un appello alla società civile dopo l'assoluzione a Verona, lo scorso 18 gennaio, di 8 agenti accusati di aver massacrato di botte e reso invalido, senza motivo, Paolo Scaroni.

Il 18 gennaio 2013 il Tribunale di Verona ha assolto 8 agenti del VII Reparto mobile di Bologna (Luca Iodice, Antonio Tota, Massimo Coppola, Michele Granieri, Bartolomeo Nemolato, Ivano Pangione, Vladimiro Rulli e Giuseppe Valente) dall’accusa di lesioni gravissime ai danni di Paolo Scaroni, ultras del Brescia 1911 che il 24 settembre 2005 nella stazione di Porta Nuova ha rischiato di essere ucciso nel corso di cariche ingiustificate contro i tifosi in rientro dalla trasferta. Oggi Paolo è totalmente invalido e non si sa neppure se potrà essere avviata una causa per il risarcimento del danno.

Sette degli agenti imputati sono stati assolti dal giudice Guidorizzi per insufficienza di prove, l’ottavo perché il fatto non sussiste.

Continua a leggere

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi