Lunedì 14 Ottobre 2019 - Ultimo aggiornamento 00:41
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi


Treviso, palazzo di 12 piani senza acqua calda. Ascensore fermo al sesto. La rabbia dei condomini
Chiamiamola pure "operazione risparmio": la proprietà del condominio "San Fiore" sita in via Ragusa a Mogliano. Sono 144 i mini alloggi dello stabile di 12 piani, ma solo 31 sono affittati. Dal 14 giugno gli inquilini non hanno acqua calda perché la società "Veritas Energia" ha fermato la fornitura del gas a casua del mancato pagamento di bollette di 57 mila euro.

Da martedì prossimo invece il servizio degli ascensori sarà dimezzato al 6 piano. "Gli inquilini che abitano dal 7 al 12 piano potranno accedere ai rispettivi appartamenti esclusivamente tramite le scale", è scritto nel comunicato che si trova appeso nell'androne del San Fiore.

C'entrano bollette non pagate anche in questo caso e dagli inquilini alla Edison Energia per una cirfra paria a 9.700 euro. L'energia fornita da Edison vieneusata  quasi del tutto per il funzionamento degli ascensori. La proprietà, dopo aver pagato le bollette arretrate, ha scelto di ridurre del 50% la corsa degli ascensori così risparmiare sui costi del servizio.

Ma ecco che gli inquilini dei piani superiori protestano. «Come facciamo - dice sconsolata un'anziana inquilina del San Fiore - io e mio marito che è cardiopatico grave a salire le scale fino al decimo piano? L’avvocato mi assicura che la proprietà ha adottato una decisione illegale. Chiedo che intervenga il sindaco».

Di provvedimento illegale parla anche Luciano Bellotto, il segretario provinciale del Sunia. Lucia Tronchin, 'assessore alle politiche sociali, martedì avrà un incontro proproio con la proprietà del San Fiore per affrontare i diversi problemi sul tappeto: fornitura gas, sfratti, sicurezza.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi