Mercoledì 01 Aprile 2020 - Ultimo aggiornamento 22:20
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Varese, dava fuoco ai cassonetti ma incolpava gli immigrati. Leghista arrestato
Prima mirava in modo particolare box per automobili così come cassonetti dei rifiuti. Impugnava spugne, le imbeveva di benzina e, con queste, poi avrebbe appicciato gli incendi.

Sarebbe Stefano Chelazzi, un ex candidato consigliere comunale della Lega Nord a Varese alle elezioni amministrative del 2006, l'autore di tutto questo. Ed è stato arrestato proprio con l’accusa di essere lui stesso l’autore di un incendio doloso e di due tentativi di incendi accaduti nel comune lombardo tra i mesi di agosto e settembre.

A individuarlo è stata la Digos ma gli è stato permesso grazie a una segnalazione rilevata all'analisi dei tabulati telefonici e anche grazie alle riprese di diverse camere telecamere di videosorveglianza.

Chelazzi, che oggi è nel cda di una casa di riposo, era stato accusato già nel 2012 per essere il responsabile di 7 incendi ai cassonetti a Varese. L’uomo poi ha patteggiato una pena a nove mesi.

Seocndo indiscrezioni, parrebbe che le azioni incendiare per mano dal piromane, non si possano ricondurre a gesti dimostrativi. Varese News fa riferimento a un problema patologico: “la sua propensione al fuoco nascerebbe da motivi personali e patologici, non esistono infatti rivendicazioni e nemmeno risulta una scelta degli obiettivi mirata a colpire gli abitanti di quei palazzi”. Su Agoravox invece ad aprile scorso un lettore si firmava con il medesimo nome del denunciato attribuiva il degrado in diverse zone della città “al bivaccare degli extracomunitari”. Nella stessa lettera poi si legge che “ultimamente, inoltre, forse annoiati o forse troppo ubriachi hanno incominciato a dare fuoco ai cassonetti dell’immondizia”.

Chelazzi, a seguito della notizia dell’arresto è stato subito espulso da Lega Nord e il provvedimento verrà ratificato nelle prossime ore.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi