Martedì 20 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento 18:51
MioGiornale.com
Logo ControLaCrisi.org
Filtra per luogo...
Filtra per tema...
Filtra per data ...
Nascondi
Costruttori, settore ha perso 43 miliardi. A Milano in piazza per la "giornata della collera"
Sono 10.000 i caschetti gialli da lavoro a piazza degli affari per la "giornata della collera" e i costruttori oggi sono in piazza a Milano per questa giornata organizzata da 20 associazioni di settore che sototlineano quanto la crisi stia mettendo in ginocchio il settore edilizio.

''La crisi economico-finanziaria che ha investito il nostro Paese  - ha dichiarato il presidente di Assimpredil Ance Claudio De Albertis - ha trascinato il settore delle costruzioni nella recessione piu' grave dal dopoguerra ad oggi. La perdita produttiva -ha detto- tra il 2008 e il 2012 ha raggiunto il 26% in termini reali, ovvero 43 mld di euro in meno. Dalla fine del 2009 40 mila imprese hanno chiuso e nel 2012 gli investimenti in costruzioni registrano una flessione del 7,6%''.

Gli effetti sulle imprese e sulle occupazioni sono gravi: le costruzioni hanno perso ad oggi 360 mila posti di lavoro. La perdita occupazionale supera i 550 mila posti se si considerano anche i settori collegati.

Dona il tuo 5x1000 a controlacrisi